Morosità incolpevole

NEWS DI Affittare casa16 Luglio 2014 ore 16:50
L'entrata in vigore del decreto legge 102/13 istituisce un fondo destinato a coprire i ritardi nei pagamenti dei canoni di locazione per morosità incolpevole.
morosità , incolpevole , sfratto esecutivo , inquilino
Arch. Carmen Granata

Cos'è la morosità incolpevole per gli affitti?


In un periodo di crisi economica, con una situazione occupazionale davvero difficile, può essere frequente che un inquilino non si trovi più in grado di ottemperare al suo obbligo di pagare l' affitto e quindi in una condizione di morosità.
Tuttavia, di fronte a condizioni di effettiva impossibilità e di indigenza, la morosità non può che essere giudicata incolpevole.

morosità incolpevoleEd è chiaro quindi che il legislatore tenti di fare qualcosa per porre rimedio a questa situazione. È proprio di questi giorni l'entrata in vigore di un decreto legge che istituisce un fondo a cui gli inquilini che si trovino in queste condizioni potranno attingere per coprire i ritardi dei loro pagamenti.

Si tratta precisamente del decreto legge del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti n. 102 del 2013, entrato in vigore il 14 luglio del 2014, data della sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Il decreto legge definisce, all'art. 2, la morosità incolpevole come quella situazione di sopravvenuta impossibilità a provvedere al pagamento del canone locativo in ragione della perdita o consistente riduzione della capacità reddituale del nucleo familiare.

Nel testo di legge sono elencati i vari casi che possono portare a questa situazione, comprendenti non solo la perdita del posto di lavoro, ma anche la consistente riduzione delle ore di lavoro a seguito di accordi sindacali o aziendali (con conseguente riduzione anche dello stipendio) o l'entrata in cassa integrazione, il mancato rinnovo di un contratto atipico, la chiusura della Partita IVA, oppure la morte, infortunio o grave malattia di uno dei componenti del nucleo familiare, che comporti la riduzione della capacità reddituale di questo. Un'altra motivazione è rappresentata dall'improvvisa necessità di far fronte a ingenti spese di assistenza o cure mediche per un familiare.

In virtù di questo decreto quindi chi non paga l'affitto, purchè succeda in determinate condizioni, non commetterà più un reato.


Come funziona il fondo per la morosità incolpevole degli inquilini?


Il decreto del 14 maggio 2014, pubblicato come detto lo scorso 14 luglio, ha istituito un fondo di circa 20 milioni di euro, distribuiti diversamente nelle varie Regioni italiane, con l'intento di premiare maggiormente quelle che hanno varato norme per contenere il disagio abitativo, cioè Liguria, Lombardia, Piemonte, Marche, Emilia Romagna e Toscana.

Esso stabilisce che l'importo massimo, tratto dal fondo a loro destinato, che potrà essere erogato agli inquilini che si trovino in incolpevole ritardo a saldare i canoni di affitto, non sia comunque superiore a 8mila euro e sia destinato a richiedenti aventi un reddito ISEE inferiore a 35mila euro.

fondo per morosità incolpevoleCi saranno comunque delle priorità in base alle quali tali contributi potranno essere erogati e più precisamente:

- a favore di quegli inquilini per i quali sia stato emesso provvedimento di rilascio esecutivo per morosità incolpevole e che abbiano sottoscritto con i proprietari un nuovo contratto di locazione a canone concordato;

- a favore di quegli inquilini che non siano in grado di pagare il deposito cauzionale per sottoscrivere un nuovo contratto di locazione, ai quali il contributo sarà versato contestualmente alla consegna dell'immobile;

- a favore di quegli inquilini che per rimborsare anche in parte quanto dovuto ai proprietari dell'alloggio, dimostrino che questi siano disponibili a protrarre nel tempo la richiesta di rilascio dell'immobile.

I Comuni avranno il compito di raccogliere l'elenco degli inquilini che faranno richiesta del contributo e che ne abbiano i requisiti e di trasmetterlo alle locali Prefetture.
I Prefetti, in base all'elenco ricevuto, provvederanno poi alla programmazione generale per l'erogazione del contributo.


Considerazioni sul fondo per la morosità incolpevole degli inquilini


Analizzando più approfonditamente il provvedimento emanato e le cifre stanziate, appare evidente come le risorse siano piuttosto irrisorie rispetto alle dimensioni reali del problema in Italia (si parla di circa 190.000 sfrattati negli ultimi 3 anni), cosa che ha fatto infuriare le associazioni degli inquilini.

In particolare, l'Unione Inquilini di Civitavecchia ha stimato che l'importo dello stanziamento sarebbe sufficiente per destinare circa 50 euro a famiglia, contributo non certo sufficiente a coprire i ritardi dei pagamenti.
Inoltre si pensa che i contributi non arriveranno prima del 2015.

La compilazione di una lista degli inquilini aventi diritto al contributo, invece, viene giudicata da Unione Inquilini come elemento positivo, perché permetterà a molti locatari con sentenza di sfratto di opporsi al provvedimento, vedendo certificata la loro incolpevolezza.

riproduzione riservata
Articolo: Morosità incolpevole
Valutazione: 5.83 / 6 basato su 6 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Morosità incolpevole: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Morosità incolpevole che potrebbero interessarti
Fondo di morosità incolpevole e riparto tra le Regioni

Fondo di morosità incolpevole e riparto tra le Regioni

Approvato lo schema di decreto per il riparto tra le Regioni del fondo morosità incolpevole, il contributo a sostengo degli inquilini che non riescono a pagare.
Affitti: il Fondo per morosità incolpevole

Affitti: il Fondo per morosità incolpevole

Che cos'è il Fondo per la morosità incolpevole, chi può beneficiarne, i requisiti da rispettare per poterne fare richiesta e l'importo del contributo erogabile.
Termine di grazia nei contratti di locazione

Termine di grazia nei contratti di locazione

Al di là delle recenti novità legislative riguardanti la morosità incolpevole, la legge concede al conduttore il cosiddetto termine di grazia per evitare lo sfratto.
Blocco degli sfratti: ai proprietari chi ci pensa?

Blocco degli sfratti: ai proprietari chi ci pensa?

La proroga al blocco degli sfratti ha innescato una polemica in tutto il Paese. Solidarietà e diritto a una casa sono sacrosanti; ma chi pensa ai proprietari?...
Locazione abitativa, morosità e sfratto

Locazione abitativa, morosità e sfratto

La convalida sfratto per morosità può essere bloccata dal pagamento dei canoni dopo la domanda giudiziale ma bisogna restare in regola per evitare la risoluzione.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.373 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Mitsubishi climatizzatore inverter dual 9000+9000 btu serie
    Mitsubishi climatizzatore inverter...
    1185.00
  • Tavolo rotondo italiano intarsiato in stile carlo
    Tavolo rotondo italiano intarsiato...
    1500.00
  • Porta blindata prezzi
    Porta blindata prezzi...
    1500.00
  • Montascale a pedana Ascendor
    Montascale a pedana ascendor...
    1.00
  • Dipinto italiano natura morta firmato e datato
    Dipinto italiano natura morta...
    950.00
  • Consolidamento ValveSystem Parma e dintorni
    Consolidamento valvesystem parma e...
    400.00
  • Tavolino francese intarsiato con piano in marmo
    Tavolino francese intarsiato con...
    1100.00
  • Icma valvola a squadra 836 per impianti
    Icma valvola a squadra 836 per...
    2.74
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Kone
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.