Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Melissa officinalis, l'Erba Limona

NEWS Giardino11 Novembre 2012 ore 01:13
La Melissa Officinalis, conosciuta per le sue proprietà erboristiche è un'erbacea aromatica faiclmente coltivabile in giardino e molto apprezzata dalle api.
coltivazione , pianta , aromatiche , erbacea
melissa officinalisLa melissa officinalis è una pianta aromatica conosciuta soprattutto per infusi e decotti, e per il suo caratteristico aroma al limone, chiamata per questo anche Cedronella o Erba Limona.Appartenente alla famiglia delle Labiatae, la melissa è una pianta erbacea di tipo perenne, piuttosto diffusa in Europa, anche se non in modo spontaneo. La melissa ha un portamento a cespuglio, con fusti piuttosto ramificati, che si sviluppano anche con altezze intorno agli 80 à€“ 90 cm. Le foglie della melissa, sono ruvide e lanceolate, con picciolo e margine frastagliato. Emanano un delicato profumo di limone, e per questo sono molto utilizzate per decotti e infusi, e anche in campo erboristico, già dai tempi antichi, come per la produzione dell'acqua dei Carmelitani. I fiori invece, sono piccoli e molto decorativi e si sviluppano sulla pianta a partire dal mese dei maggio, ovvero quando le temperature diventano miti e rimangono più costanti. Possono variare colore nel corso del tempo, raggiungendo anche sfumature rosate e gialline, fino al mese di settembre. Il frutto invece della Melissa è un achenio, ovvero una sorta di frutto secco.Per quanto riguarda la coltivazione, la melissa può essere coltivata in giardino o sul davanzale, insieme alle altre aromatiche; meglio però lasciarla sviluppare in gruppi compatti, in modo da godere dello sviluppo regolare, che fa da base e da sfondo per altre piantine, tipo la menta, il timo o la lavanda.Perchà non si svuoti, però, è bene effettuare delle cimature man mano che la melissa si allunga, con il passare del tempo, effettuando anche delle innaffiature regolari, evitando nel contempo i ristagni d'acqua. fiore di melissa officinalisIl terreno ottimale per la coltivazione della melissa è ricco, umido e fresco; staziona bene al Sole ma predilige zone piuttosto ombreggiate, ed è anche molto amata dalle api, che attira molto spesso nelle vicinanze.Per quanto riguarda la moltiplicazione, la melissa si propaga per seme e per divisione dei cespi; per quanto riguarda la prima, si può procedere già ora, in autunno , in semenzaio, o in primavera, direttamente in terra. In questo caso però non è molto alta la probabilità di germinazione. Mentre per la divisione dei cespi, si può procedere su piante già di qualche anno di età, ricavando da ognuna almeno 30 à€“ 40 piantine. Queste andranno poi posizionate nel luogo prescelto ad una distanza media di 20 à€“ 30 cm, dando loro così modo di svilupparsi adeguatamente e ne giro di poco coprire il divario. Attenzione alle innaffiature; non esagerare, una volta che gli esemplari hanno adeguatamente attecchito. Si rischia di compromettere l'aroma delle piantine. melissaLa melissa officinalis si accompagna benissimo ad altre piantine aromatiche, come con le varie specie di salvia, con la lavanda, o con le Heuchera, di diverse varietà, molto belle e decorative grazie al variegato fogliame.Per quanto riguarda l'utilizzo in cucina o in campo erboristico, la melissa officinalis deve essere raccolta tagliando la pianta quando questa è ancora in fiore. Una volta effettuata questa operazione, si devono legare i rami in fasci di piccola dimensione e appenderli in luogo riparato e asciutto ad essiccare.
riproduzione riservata
Articolo: Melissa officinalis, l'Erba Limona
Valutazione: 4.50 / 6 basato su 2 voti.

Melissa officinalis, l'Erba Limona: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
316.879 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Melissa officinalis, l'Erba Limona che potrebbero interessarti


Aneto come coltivarlo

Piante - Tra le piante aormatiche meno conosciute e comunque facili da coltivare troviamo l'aneto, con i fiori gialli e i suoi semi speziati dal sapore intenso.

Zenzero: come coltivarlo in vaso

Piante - Lo zenzero è un'erbacea rizomatosa molto utilizzata in erboristeria e in campo culinario, dal profumo intenso, molto facile da coltivare anche in vaso.

Coltivazione erbe aromatiche

Orto e terrazzo - Le erbe aromatiche sono le piante più semplici da coltivare in casa e grazie a contenitori e vasi particolari, sono sempre a portata di mano in cucina.

Origano da coltivare

Piante - L'origano è una pianta molto facile da coltivare, sia in terra che in vaso, diffusa anche tra le specie aromatiche che spesso vengono utilizzate in cucina.

Coltivare la menta in vaso

Piante - La menta è una pianta aromatica che non richiede cure particolari e che ben si presta alla coltivazione in vaso per uso erboristico e culinario.

Erba cipollina: coltivazione e conservazione

Piante - Usata in cucina, l'erba cipollina è una pianta aromatica bella da vedere e tra le più semplici da coltivare, anche sul davanzale. Bastano pochi consigli giusti.

Contenitori di design per piante aromatiche

Fioriere e vasi - Le piante aromatiche si prestano perfettamente a essere coltivate sul balcone o sul davanzale della finestra, grazie a una serie di contenitori moderni e pratici.

Alloro, nobile e trionfale

Giardino - Utilizzato fin dai tempi antichi, l'alloro è una pianta mediterranea, molto diffusa sia per le caratterisitche ornamentali cheper l'aroma.

Guida alle piante profumate sul balcone: coltivazione e cura

Orto e terrazzo - Le piante profumate sul balcone sono semplici da coltivare, e con le loro fioriture vivaci e le profumazioni intense rendono piacevole e colorato ogni terrazzo.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img laraferraferrari
Salve a tutti, mi potreste dare delle linee guida su come organizzare la pianta di una palazzina? Dovrebbe essere costituita da 3 abitazioni (piccola, media, grande), scala,...
laraferraferrari 22 Gennaio 2018 ore 12:10 2
Img mito1971
Scusate carissimi del forum,spero di farmi capire ma non è sicuramente facile.Ho evidenziato il pilastro in giallo perché nasce tutto da li e mi spiego.Il vicino...
mito1971 27 Ottobre 2015 ore 18:36 3