Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Materiali costruttivi eco-compatibili

NEWS Ristrutturazione10 Maggio 2012 ore 00:30
L?attenzione verso l'ambiente e la salute ha spinto le aziende specializzate a lanciare sul mercato materiali costruttivi eco-compatibili.

Da alcuni anni i settori della bioedilizia e della bioarchitettura sono in continua crescita. L'attenzione verso l'utilizzo di materiali eco-compatibili nella costruzione di abitazioni è sempre più elevata, e in Italia la tendenza è di sicuro molto evidente.
Alcune delle maggiori aziende che producono calce e intonaco hanno introdotto sul mercato prodotti bio che, all'efficienza e alla praticità di utilizzo, abbinano il rispetto per la natura.

Puracalce di Fassa BortoloAlla base della filosofia di Fassa Bortolo c'è, ad esempio, l'esigenza di costruire un luogo di vita naturale, in cui l'edificio sia parte integrante dell'ambiente esterno, con massimo rispetto della natura grazie alla scelta dei materiali da costruzione e di finitura non nocivi e traspiranti, per ritrovare l'equilibrio tra uomo e ambiente.

Puracalce è la nuova linea di prodotti ecocompatibili a base di Calce Idrata Fassa Bortolo, risultato di un'esperienza plurisecolare che l'Azienda vanta nella produzione di calce, dal 1710. Oggi, la calce viene prodotta negli stabilimenti di Spresiano (TV) e Montichiari (BS) con impianti dotati di tecnologie di ultima generazione, che utilizzano gli scarti della lavorazione del legno come combustibile dei forni per la cottura del calcare selezionato e altri sistemi evoluti che consentono l'abbattimento delle emissioni in atmosfera.

Dalla Calce Idrata, materia prima estremamente naturale utilizzata fin dall'antichità, sono stati sviluppati cicli completi di prodotti ad elevata porosità e traspirabilità, che grazie alla loro funzione di regolatore termo-igrometrico, creano un ambiente più salubre e più confortevole. La Linea Puracalce comprende una gamma completa di prodotti: bio-tradizionali (malte e intonaci), bio-risananti (rinzaffi e intonaci), bio-rivestimenti murali bianchi e colorati con diverse granulometrie e bio-finiture (intonaci e stucchi).

Particolare risalto assume K 1710, il prodotto più innovativo della Linea Puracalce. Confezionato con pregiati inerti selezionati e classificati, K 1710 è l'unico intonaco tradizionale a base di pura nano-calce ad effetto pozzolanico per interni ed esterni. L'intonaco è composto da nano-calce idrata selezionata superfiore, dalle caratteristiche di purezza e finezza estremamente elevate. Tutto ciò consente di ottenere un impasto lavorabile, con una ridotta tendenza alla formazione di efflorescenze e dalle ottime resistenze meccaniche, proprietà derivanti da un veloce processo di carbonatazione del prodotto. Inoltre, l'aggiunta di fibre di natura esclusivamente inorganica consente una sensibile diminuzione del rischio di formazione di cavillature.

Biocalce di KerakollIl marchio Biocalce di Kerakoll contraddistingue invece una linea di intonaci e malte naturali per la bioedilizia e l'edilizia del benessere, con l'obiettivo di lasciar respirare e traspirare le pareti degli immobili, proteggendoli nel contempo dalle infiltrazioni d'acqua.

Biocalce è la pura calce naturale ottenuta secondo tradizione con la cottura di calcari marnosi in forni verticali a temperatura di circa 1000°C. Segue un lungo periodo di spegnimento e di maturazione prima di procedere alla macinazione. Solo così è possibile ottenere la pura calce naturale di pregio NHL 3,5 a norma EN 459-1.
Le calci idrauliche naturali migliori sono quelle cotte a temperature basse in quanto richiedono meno acqua durante la fase di spegnimento mantenendo inalterate le proprietà idrauliche dei composti idraulicamente attivi.

Biocalce Intonaco, in particolare, è un'intonacatura traspirante protettiva di murature portanti e di tamponamento in laterizio, mattone, tufo, pietra e miste interne ed esterne. È particolarmente adatto per intonacare in Bioedilizia dove è prescritto l'uso della calce idraulica naturale per garantire il rispetto dei parametri fondamentali di porosità, igroscopicità e traspirabilità richiesti ed è idoneo per intonacature nel restauro storico dove è richiesto l'impiego della calce idraulica naturale per garantire interventi conservativi nel rispetto delle strutture esistenti e dei materiali originari.

Naturcalce è infine una nuova linea di prodotti ecosostenibili nati dall'esperienza e dalle competenze maturate da Ruredil nello sviluppo e nella ricerca di materiali innovativi, sempre al passo con le richieste di un settore in continua evoluzione.

Naturcalce di RuredilI prodotti Naturcalce sono formulati impiegando materie prime estratte e preparate nel rispetto delle lavorazioni tradizionali. Materie prime naturali, di origine minerale e inorganica, prodotti finali intrinsecamente dotati di permeabilità, dilatazioni e resistenze perfettamente compatibili con quelle delle murature tradizionali, garantiscono un basso impatto ambientale e rispetto della salute dell'ambiente e delle persone.

Naturcalce Muratura è una malta da costruzione a base di calce idraulica naturale NHL 3,5 (conforme alla norma EN 459-1) da utilizzare nelle murature in mattoni, in pietra o miste. à€La malta può essere impiegata per l'allettamento, il rincoccio e la stilatura dei giunti sia nella realizzazione di nuove costruzioni ecocompatibili, sia nel restauro degli edifici di pregio storico e artistico.

Il prodotto premiscelato, opportunamente confezionato con l'aggiunta di acqua, permette di ottenere una malta plastica a composizione prescritta conforme alla norma EN 998-2.
La malta Naturcalce Muratura presenta la tradizionale porosità delle malte a base di calce naturale, garantisce un'ottima traspirabilità e un basso valore di assorbimento capillare.

Naturcalce Muratura si utilizza come malta di allettamento nella costruzione di nuove cortine murarie sia nella bioedilizia, sia nel rifacimento e nell'integrazione delle lacune nei paramenti degli edifici storici. La malta si presta ad essere utilizzata nella ricostruzione con la tecnica del cuci-scuci, nel riempimento di cavità nella tessitura muraria mediante rincoccio e nella ristilatura dei giunti. Può essere impiegata nelle murature portanti come nei tramezzi privi di funzione strutturale. La malta può essere applicata sia con metodo tradizionale a mano, sia meccanicamente con intonacatrice a linea continua.

Per maggiori informazioni:

riproduzione riservata
Articolo: Materiali costruttivi eco-compatibili
Valutazione: 4.50 / 6 basato su 2 voti.

Materiali costruttivi eco-compatibili: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
310.882 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Letto in ferro battuto a mano
    Letto in ferro battuto a mano...
    1400.00
  • Offerta ristrutturazione casa - appartamento - villa
    Offerta ristrutturazione casa -...
    10.00
  • Finestre di legno-alluminio su misura , Sinthesi
    Finestre di legno-alluminio su...
    380.00
  • Imbiancatura casa
    Imbiancatura casa...
    5.00
  • Sistema di sicurezza domestico wireless
    Sistema di sicurezza domestico...
    150.00
  • Videocamera di sorveglianza wifi esterna
    Videocamera di sorveglianza wifi...
    81.99
Notizie che trattano Materiali costruttivi eco-compatibili che potrebbero interessarti


Camere per teenager: nuove proposte

Camerette - La camera per un teenager rappresenta il suo piccolo universo. Un luogo dove il ragazzo dorme, studia, passa il tempo libero e soprattutto si rifugia in

Falsi invecchiamenti: il craquelè

Decorazioni - Avete mai osservato un quadro antico? Il fitto intreccio di crepe che lo rivestono si chiama craquelure e la tecnica di invecchiamento che lo riproduce è il Craquelè.

Angolo cottura in soggiorno

Cucina - L'unione del soggiorno all'angolo cottura è la soluzione ideale per chi ha a disposizione poco spazio. Ecco le indicazioni per arredare al meglio le due zone.

Progettare in modo corretto l'ambiente cucina

Zona living - Errori da non fare durante la progettazione dell'ambiente cucina.

Tipologie di cucine

Cucina - Quando si progetta una cucina ci sono diversi fattori da tenere in considerazione: non solo lo spazio che si ha a disposizione, ma anche le abitudini e lo stile di vita di chi la abita.

Soggiorno con angolo cottura piccolo: soluzioni d'arredo su misura

Zona living - Soggiorno con angolo cottura piccolo: la mini cucina con penisola e pensili alti si interfaccia con il living, per sfruttare ogni volume dell'open space giorno.

Struttura a T in cartongesso per dividere cucina e soggiorno

Soluzioni progettuali - Soggiorno e angolo cottura separati da una struttura a T in cartongesso: una mensola aerea trasversale e un setto espositore verticale creano una free division.

Come progettare un soggiorno con angolo cottura

Zona living - Progetto a mano libera di un soggiorno con angolo cottura, attraverso un divisorio in cartongesso tra living e cucina e un mensolone perimetrale di raccordo.

Come progettare un angolo cottura in veranda

Zona living - Progetto a mano libera per un angolo cottura in veranda: pochi metri quadri, a ridosso dei muri, creano una piccola oasi di luce, dove cucinare in tutta libertà.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img krokko72
Buongiorno, abbiamo la necessità di spostare la cucina nel salone creando un angolo cottura, per ricavare la seconda cameretta.Nella foto ho riportato la soluzione che...
krokko72 24 Febbraio 2019 ore 10:52 11
Img bill87
Ciao a tutti,vi chiedo un aiuto in merito alla predisposizione del mio soggiorno/angolo cottura, non è affatto facile e le scelte non credo siano ampie data la piccola...
bill87 24 Novembre 2014 ore 16:33 9
Img manuela19
Buongiorno,vorrei chiedere un consiglio per arredare la mia prima casa, di 55 mq. Ho un soggiorno con angolo cottura, in due pareti ci sono finestra e portafinestra, per cui mi...
manuela19 23 Novembre 2015 ore 10:43 10
Img tonino-to
Salve,allego disegno di un apopartamento di 11 Mt x 5 Mtvolevo sapere come poter dividere la zona giorno ottimizzando spazi e inserendo un caminetto a gas bifacciale in un...
tonino-to 26 Dicembre 2014 ore 09:18 2