Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Marchio di qualità per le case

NEWS Normative22 Febbraio 2009 ore 10:13
All'esame del Parlamento un disegno di legge per l'introduzione di un marchio di qualita' per gli edifici residenziali.
legge

Plastico di edificio eco-sostenibileÈ iniziato in questi giorni l'esame al Parlamento di un disegno di legge denominato “Sistema casa qualità. Disposizioni concernenti la valutazione e la certificazione della qualità dell'edilizia residenziale”.

Lo scopo del progetto normativo è quello di determinare dei criteri di valutazione della qualità di un edificio residenziale, che tenga conto non solo degli aspetti legati al risparmio energetico, ma anche della sostenibilità ambientale e del benessere psico-fisico di chi lo abita.

Per quanto riguarda la certificazione energetica degli edifici, in attesa dell'entrata in vigore di Linee Guida nazionali in materia, in Italia restano in vigore il D. lgs 192/05, emanato in attuazione della direttiva 2002/91/CE e il D. Lgs 311/06 che ha reso obbligatorio l'attestato di qualificazione energetica per tutti i nuovi edifici per i quali sia stato rilasciato Permesso di costruire dopo l'8 ottobre 2005.
Per il patrimonio edilizio esistente, invece, sono stati introdotti dalla Legge finanziaria per il 2007, gli incentivi corrispondenti alle detrazioni Irpef del 55% per interventi finalizzati a migliorarne il rendimento energetico.

Plastico di edificio ecosostenibileCi sono state poi una serie di iniziative locali di Regioni e Province che, sulla scorta di quanto avviene nella Provincia autonoma di Bolzano con l'applicazione della severa certificazione CasaClima, hanno promosso linee guida per la valutazione della qualità energetica degli edifici.

Il fine della legge in discussione è quello di istituire un marchio di qualità che prende il nome di casa qualità, che, oltre a fornire agli utenti dei criteri di valutazione del comfort energetico ed abitativo del proprio alloggio, potrà costituire un interessante parametro di confronto nell'ambito del mercato immobiliare e degli affitti.
I riferimenti normativi per la determinazione dei requisiti necessari saranno quelli stabiliti dalla norma UNI 8289 per il processo edilizio della costruzione e dalla direttiva 89/106/CE per i prodotti da costruzione.

Plastico di edificio ecosostenibileIl provvedimento legislativo in discussione avrà l'aspetto di una legge quadro, finalizzata ad armonizzare le varie normative regionali, mentre, in un secondo momento, verrà emanato un D.P.R. che detterà le linee guida per rendere unifori su tutto il territorio nazionale le norme per certificare la qualità dell'edilizia residenziale.

Il sistema proposto con il disegno di legge prevede di classificare le singole unità immobiliari con le categorie A, B, C e D e con le serie di qualità 1,2,3 e 4.
Le categorie tengono conto dell'efficienza energetica espressa in consumi annui per metro quadro, secondo i parametri stabiliti dal D. lgs 192/05 e dalla direttiva 2002/91/CE; le serie di qualità degli elementi dettati dalla norma UNI 8289 e dalla direttiva 89/106/CE.

Si pensa di introdurre anche un marchio casa qualità eco-compatibile, per quegli edifici costruiti nel rispetto di requisiti di ecocompatibilità, mediante l'utilizzo di materiali bio-compatibili e di energie da fonti rinnovabili.

Per ovviare agli alti costi di costruzione di un edificio di elevata qualità, il progetto di legge prevede anche l'introduzione di finanziamenti ed incentivazioni fiscali, oltre che l'introduzione di sconti sugli oneri di urbanizzazione.
Gli incentivi già esistenti, invece, saranno determinati in funzione della classificazione di qualità.

riproduzione riservata
Articolo: Marchio di qualità per le case
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 1 voti.

Marchio di qualità per le case: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
316.421 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Marchio di qualità per le case che potrebbero interessarti


Normative Regionali sui rifiuti

Normative - Prevenire e ridurre la produzione dei rifiuti, nonche' valorizzarne gli scarti attraverso il recupero, sono azioni regolate dalle legislazioni regionali.

Bonus casa: possibile la proroga con la Legge di Bilancio 2020

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Il bonus casa ci sarà: è quanto affermato dal Ministro dello Sviluppo Economico Stefano Palombelli. Ecco le novità in merito agli incentivi per i lavori in casa

Condono edilizio 2017: i criteri per stabilire demolizione o condono

Leggi e Normative Tecniche - Condono edilizio: il Ddl Falanga in fase di approvazione, consentirebbe di stabilire nuovi criteri per decidere quando condonare e quando demolire un'immobile.

Over 75: nuovo modello per esenzione canone RAI

Fisco casa - Alla luce delle novità degli ultimi anni riguardanti il requisito reddituale, è stato aggiornato il modello di domanda per l'esenzione dal canone RAI per over 75

Tagli Detrazioni sulle spese per gli edifici

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Partono i tagli delle detrazioni ed esenzioni in generale, dalla storica detrazione del 36% a quelle del 55% sulle spese per gli edifici.

Piano Casa Puglia: prorogato per tutto il 2018

Piano casa - Approvata dal Consiglio regionale della Puglia la proposta di legge che proroga le misure del Piano Casa a dicembre 2018. Approvate modifiche alla legge 1472009

La legittima difesa in casa è legge dopo l'approvazione del Senato

Leggi e Normative Tecniche - Via libera definitivo alla legittima difesa che ha avuto l'approvazione anche del Senato. La nuova formulazione dell'articolo 52 del codice penale. Ecco le novità

Pignoramento del conto corrente per chi non paga Imu e Tari

Fisco casa - Se passa un emendamento alla Legge di Bilancio 2020, i contribuenti potrebbero vedersi bloccati conti correnti per IMU e TARI non pagate. Ed è subito polemica.

Dati catastali per le utenze

Normative - In questo periodo molte persone stanno ricevendo dalle società erogatrici di servizi come elettricità, acqua e gas, dei moduli da compilare nei quali
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img anonymous
Ho un terrazzo di circa 40 mq, sul quale una decina di anni fa è stata posata una guaina, credo di quelle di tipo bituminoso, calpestabile.Il problema è che la...
anonymous 29 Giugno 2008 ore 02:10 5
Img maurizio.vit
Buongiorno,la domanda è...il condono edilizio legge 47/85 si può scroporare???Nel 1994 è stato presentato un condono edilizio di garage, portici etcc da parte...
maurizio.vit 25 Novembre 2014 ore 08:28 1
Img lucaalva
Buon giorno,sto costruendo casa e devo pensare al materiale da utilizzare per il massetto e per il sottofondo alleggerito.Purtroppo dal solaio ho solo 15 cm per impianti,...
lucaalva 10 Febbraio 2015 ore 17:49 3
Img lelemanu1
Ciao a tutti, volevo avere un vostro parere sulla seguente questione: praticamente abito in un condominio e ho notato che su alcune pareti interne all'appartamento ci sono delle...
lelemanu1 05 Aprile 2020 ore 20:03 6
Img robbie1956
A corredo del mio appartamento vi è già un garage detenuto in proprietà indivisa con altro condomino.L'accesso al box con una autovettura, anche piccola,...
robbie1956 25 Luglio 2007 ore 07:03 5