Lo sfruttamento del calore terrestre mediante impianto geotermico

NEWS DI Impianti rinnovabili17 Giugno 2009 ore 17:47
Un esempio considerevole di intervento nel campo residenziale della geotermia è quello che la Geothermal International Italia ha proposto in un progetto di teleriscaldamento geotermico.

Il calore terrestre proveniente dall'interno della nostra terra, viene successivamente trasferito verso la superficie terrestre mediante convezione del magma o delle acque profonde.

Questo calore naturale che proviene dal sottosuolo può essere sfruttato per generare energia che comunemente viene definita geotermica, l'adozione di un tale sistema di sfruttamento dell'energia comporta una serie di vantaggi che investono la sfera ecologica unitamente a quella tipo economica.

Lo sfruttamento del calore terrestre: il principio generale illustrato

Per chi investe in tali impianti , sono infatti previsti contributi e finanziamenti regionali oltre a detrazione fiscale del 55% del costo dell'impianto, gli edifici residenziali che adottano tali sistemi rientrano tra quelli energetici nel rispetto delle normative esistenti in materia di contenimento dei consumi energetici.

Gli impianti geotermici producono emissioni di gas serra considerevolmente inferiori a quelle di altri impianti tradizionali, per cui utilizzando nel vostro edificio il riscaldamento e il raffreddamento con energia geotermica si ottiene un considerevole miglioramento della classificazione energetica dell'edificio.

Questo facilita la concessione dei permessi edilizi e aumenta il valore commerciale degli immobili, oltre a consentire un notevole risparmio, grazie alla semplificazione dell'impianto impianto nel suo complesso.

Lo stesso impianto produce riscaldamento invernale, raffreddamento estivo e acqua calda sanitaria, il tutto in condizioni di massima sicurezza, grazie alla assenza di rischi presenti sia nel suo funzionamento.

Gli impianti geotermici non producono fiamme, non emettono gas o odori e non presentano alcun rischio di incendio o esplosione,essi sono considerati alla stregua di impianti idraulici per cui non richiedono gestione d'impianto controllata e manutenzione periodica, come necessario per impianti con caldaia.

Un esempio considerevole di intervento nel campo residenziale della geotermia è quello che la, Geothermal International Italia ha proposto in un progetto di teleriscaldamento geotermico per le future lottizzazioni presenti nei dintorni di Cavernago.

I nuovi complessi residenziali che vi sorgeranno potranno disporre di riscaldamento e raffrescamento geotermico, sfruttando il calore a bassa temperatura immagazzinato da una sonda a circuito chiuso con struttura circolare posta in profondità nel terreno.Lo sfruttamento del calore terrestre: un esempio di impianto per  uso residenziale

In sostanza, ogni abitazione disporrà di una pompa di calore connessa a questa sonda comune che distribuirà il calore immagazzinato agli edifici collegati.

Geothermal International Italia, infine, ha pensato anche al riscaldamento e raffrescamento delle serre presenti nel territorio d'interesse del progetto.

In questo caso sia in inverno che in estate le strutture potranno disporre di una temperatura e di un tasso di umidità costanti, grazie all'applicazione di sonde orizzontali a circuito chiuso.

La soluzione si presenta poco costosa perché le sonde sono da applicarsi a 1,5 – 2 m di profondità nel terreno, necessitano di operazioni di scavo minime, in più viene sfruttato doppiamente l'ampio terreno sul quale sorgono le serre stesse.

Lo sfruttamento del calore terrestre: le sonde geotermicheParticolare attenzione va rivolta alla fase di trivellazione, essa rappresenta in termini economici circa un terzo del costo dell'impianto, normalmente i costi sono compresi tra 50-60 euro a ml. di trivellazione, si consiglia pertanto di rivolgersi a ditte accreditate di comprovata esperienza.

L'assenza di impatto ambientale, unitamente ai vantaggi elencati , fanno di tale sistema un sicuro investimento per la salvaguardia dell'ambiente e della salute pubblica.

riproduzione riservata
Articolo: Lo sfruttamento del calore terrestre
Valutazione: 4.00 / 6 basato su 2 voti.

Lo sfruttamento del calore terrestre: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Lo sfruttamento del calore terrestre che potrebbero interessarti
Una casa ricaricabile

Una casa ricaricabile

Impianti - Una casa ricaricabile alimentata a pioggia.
Climatizzazione naturale della casa con un impianto geotermico

Climatizzazione naturale della casa con un impianto geotermico

Impianti di climatizzazione - Antichi sistemi di climatizzazione naturale, quale base di partenza per i moderni impianti di climatizzazione economici ed ecologici nel rispetto dell'ambiente
Le agevolazioni per contenere i consumi energetici

Le agevolazioni per contenere i consumi energetici

Progettazione - Attingendo da modelli ormai consolidati realizzati nei paesi nordici, è oggi possibile costruire una casa passiva che impiega il 90% di energia in meno rispetto alla media delle case europee.

Free Cooling, climatizzazione naturale

Impianti di climatizzazione - Risparmiare sulla bolletta di casa è uno dei maggior problemi che si affrontano ogni giorno, con l'impianto free cooling di climatizzazione naturale si può.

Foresta verticale a Milano

Progettazione - Un ambizioso progetto dell'architetto Stefano Boeri, ricoprira' di vegetazione due torri di Porta Nuova.

Condominio a costo zero

Impianti - A Follonica e' stato realizzato il primo condominio ecocompatibile in Italia, grazie a geotermia, fotovoltaico e materiali efficienti.

Abitazioni gemelle

Progettazione - A Schio, un progetto dell'architetto Fontana, vince il premio La finestra che vorrei, grazie a serramenti innovativi e sostenibili.

Rifiuti ed ecosostenibilità in Toscana

Arredamento - Il manuale Zero Rifiuti, di Marinella Correggia, contiene una serie di indicazioni sulle modalità di raccolta e prevenzione dei rifiuti, sia a livello personale che per la collettività.

Casa passiva in Lombardia

Progettazione - In provincia di Varese la prima casa passiva in legno, certificata Classe oro Plus, a bilancio termico quasi zero.
REGISTRATI COME UTENTE
295.791 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Marazzi covent garden "energia"
    Marazzi covent garden "...
    1078.00
  • Scalda acqua a pompa di calore Rapax V2
    Scalda acqua a pompa di calore...
    2698.00
  • Termostufa a pellet KING IDRO SLIM 16 KW bourdeaux
    Termostufa a pellet king idro slim...
    2154.32
  • Lampada a led da giardino a energia
    Lampada a led da giardino a energia...
    22.57
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Faidacasa.com
  • Mansarda.it
  • Kone
  • Black & Decker
  • Weber
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.