Liti tra vicini e ruolo dell'amministratore

NEWS Liti tra condomini20 Ottobre 2010 ore 13:56
Le liti più frequenti sono quelle tra vicini, soprattutto in condominio. Qual'è il ruolo dell'amministratore di condominio in caso di litigi sul pianerottolo.

Liti tra condomini


Liti tra condominiÈ usuale, lo dicono le statistiche ed il vivere quotidiano, che le liti più frequenti (non solo quelle che affollano le aule di giustizia) siano quelle tra vicini.

C'è chi si lamenta per l'uso della radio ad alto volume ad ogni ora del giorno e della notte.

C'è chi ritiene intollerabili gli odori del barbecue che il proprio vicino ha installato su sul balcone.


I motivi di screzio sono tanti e l'elenco potrebbe continuare ancora per molto: sedie strisciate per terra, rumore provocato dai tacchi, sgocciolamento dei panni, caduta costante di oggetti per terra, urla, ecc.

In questo contesto non è raro che i condomini, esasperati dalle intemperanze dei propri vicini, si rivolgano all'amministratore di condominio chiedendo un aiuto per risolvere il problema.


Cosa può fare il mandatario dei comproprietari?
Quali i suoi poteri?


A ben vedere, in queste circostanze i poteri dell'amministratore sono molto limitati.
Il mandatario dei condomini, come dice chiaramente l'art. 1130 CC, ha degli obblighi d'intervento solamente con riferimento alle parti comuni dell'edificio.
Egli, infatti, a mente del primo comma di tale articolo, deve:

Liti tra condomini1) eseguire le deliberazioni dell'assemblea dei condomini e curare l'osservanza del regolamento di condominio ;

2) disciplinare l'uso delle cose comuni e la prestazione dei servizi nell'interesse comune, in modo che ne sia assicurato il miglior godimento a tutti i condomini;

3) riscuotere i contributi ed erogare le spese occorrenti per la manutenzione ordinaria delle parti comuni dell'edificio e per l'esercizio dei servizi comuni;

4) compiere gli atti conservativi dei diritti inerenti alle parti comuni dell'edificio.


Nessun riferimento ad obblighi d'intervento per risolvere i contrasti tra vicini.

In questo contesto, comunque, sono due le eccezioni:

a) le intemperanze dei uno dei comproprietari creino danno o pericolo di danno per le cose comuni. In tal caso il legale rappresentante dei condomini avrebbe diritto d'intervenire a tutela delle stesse.
b) il regolamento di origine contrattuale vieti espressamente determinate condotte.
In queste circostanze, proprio ai sensi dell'art. 1130, primo comma n. 2, CC, l'amministratore sarebbe tenuto ad intervenire, agendo anche per le vie legali, al fine di ottenerne il rispetto.

In definitiva è possibile affermare che in assenza delle due condizioni appena citate non v'è da meravigliarsi se alla richiesta d'intervento formulata all'amministratore lo stesso dica che non è nel suo potere intervenire.

riproduzione riservata
Articolo: Liti tra vicini e ruolo dell'amministratore
Valutazione: 5.25 / 6 basato su 8 voti.

Liti tra vicini e ruolo dell'amministratore: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Liti tra vicini e ruolo dell'amministratore che potrebbero interessarti
La nomina del curatore speciale del condominio

La nomina del curatore speciale del condominio

Liti tra condomini - La questione della nomina del curatore speciale del condominio, è strettamente connessa con le liti che interessano la compagine condominiale.
Ripartizione delle spese legali nel caso di transazione

Ripartizione delle spese legali nel caso di transazione

Condominio - Un condominio decide di promuovere una causa o di resistere ad un?avversa richiesta.Si pensi, per restare agli esempi più banali, alla necessità di
Per individuare l'amministratore basta la deliberazione dell'assemblea

Per individuare l'amministratore basta la deliberazione dell'assemblea

Condominio - S'ipotizzi che una persona debba far causa ad un condominio: a chi dev'essere notificato l'atto introduttivo del giudizio?

Condominio: nessun compenso extra all'amministratore revocato

Amministratore di condominio - Nel caso in cui l'incarico dell'amministratore di condominio venga revocato non è previsto alcun compenso se l'assemblea è contraria alla proroga dei suoi poteri

Tutti condomini possono proporre appello contro la sentenza sfavorevole

Condominio - S?ipotizzi che un condomino, o anche un estraneo alla compagine, faccia causa al condominio per ottenere un risarcimento del danno o per far valere un altro diritto

L'amministratore del piccolo condominio

Condominio - Quando il numero dei condomini, ossia dei proprietari delle unità immobiliari, è pari a cinque, o superiore, l'assemblea deve nominare un amministratore, se l'assemblea non provvede, la nomina è fatta dall'autorità giudiziaria.

Condòmini sempre più esposti ai creditori del condominio

Parti comuni - Qualora i creditori del condominio siano insoddisfatti sono pignorabili le quote del singolo condomino anche se non moroso. Le novità della Corte di Cassazione.

Liti condominiali

Liti tra condomini - Si parla spesso di cause condominiali, vale la pena comprendere più da vicino quali sono queste controversie, quando sorgono e quali sono i ruoli di amministratore.

Spese legali in condominio

Ripartizione spese - In tema di cause condominiali le spese legali devono essere sostenute da tutti i condòmini, eccezion fatta per il caso di dissenso dalla lite ai sensi dell'art. 1132 c.c.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img 64brunica
Salve,a seguito di una diffida nei confronti dell'amministratore per una sua inerzia, lo stesso circa 35 gg dopo mi invia R/R da me non esauriente. Tale spesa della R/R e da...
64brunica 14 Luglio 2015 ore 10:38 1
Img 64brunica
Buon giorno,scrivo in merito alla nuova normativa dei reati depenalizzati tra cui l'appropriazione indebita.L'amministratore condominiale che commette un comportamento di questo...
64brunica 08 Aprile 2015 ore 10:26 5
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 04 Luglio 2006 ore 13:12 1
Img sillysally
Buonasera,l'amministratore ha qualche responsabilità nel non aver mai avvisato il proprietario per un intero anno che gli inquilini non pagavano le spese condominiali?In...
sillysally 23 Maggio 2014 ore 21:16 3
Img 64brunica
Buon giorno,l'amministratore ha da poco nominato una s.a.s. a conduzione familiare.All'atto della nomina ha presentato una lettera di benvenuto con alcuni suoi dati (p. IVA,...
64brunica 17 Marzo 2015 ore 11:23 1
REGISTRATI COME UTENTE
304.650 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Velux
  • Rockwool
  • Saint-Gobain ISOVER
  • Black & Decker
  • Vimec
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.