Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Superbonus 110: per il limite di spesa vale il numero iniziale di unità abitative

Per determinare l'importo massimo da portare in detrazione secondo la normativa riguardante il Superbonus 110% si deve fare riferimento alle unità abitative iniziali
- Detrazioni e agevolazioni fiscali

Superbonus 110% e limiti di spesa


Ai fini del calcolo del Superbonus 110% ciò che conta è la situazione esistente prima dell'inizio dei lavori.
Il numero di unità immobiliari che risulteranno a opera ultimata non ha alcuna rilevanza.

È quanto stabilito dall'Agenzia delle Entrate con la risposta all'interpello n. 568 del 30 agosto 2021 avente a oggetto i limiti di spesa per interventi su edificio rientranti nella maxi detrazione.

Superbonus e limiti di spesa
La vicenda posta all'attenzione dell'Amministrazione Finanziaria concerne un edificio posseduto in comproprietà da più persone fisiche. Il fabbricato in questione è composto da un'unità abitativa e da due pertinenze (nella fattispecie si trattava di un'autorimessa e un magazzino). Al termine dei lavori di adeguamento antisismico ed efficientamento energetico veniva realizzata un'ulteriore abitazione a fronte della divisione di quella preesistente.

I comproprietari del fabbricato si rivolgevano all'Agenzia delle Entrate per sapere se, ai fini del calcolo delle detrazioni, questi ultimi dovevano tener conto della situazione esistente prima dell'inizio dei lavori o di quella risultante a lavori ultimati.

Cosa dice l'Agenzia delle Entrate


Secondo il Fisco, per la determinazione del limite di spesa in caso di interventi su immobile composto da una sola unità abitativa e due pertinenze, rilevano unicamente le unità che sono state censite al Catasto al momento in cui gli interventi vengono intrapresi. L'ulteriore abitazione, derivante dalla suddivisione di quella preesistente, non ha alcuna rilevanza.

Nella fattispecie, infatti, i contribuenti domandavano quale doveva essere il numero delle abitazioni da prendere in considerazione visto che alla fine dei lavori una parte del magazzino veniva trasformata in unità immobiliare residenziale rientrante nella categoria catastale A/3, con modifica della destinazione d'uso della pertinenza in questione.

Secondo la prassi dell'Agenzia delle Entrate, ai fini del calcolo dell'importo massimo ammesso alla detrazione 110%, qualora vi sia accorpamento o suddivisione del fabbricato, si deve prendere in considerazione esclusivamente la situazione cui l'immobile si trova inizialmente come risultante dal Catasto.

riproduzione riservata
Articolo: Limiti spesa Superbonus, vale il numero di unità iniziale
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.

Limiti spesa Superbonus, vale il numero di unità iniziale: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Ferdi
    Ferdi
    Venerdì 3 Settembre 2021, alle ore 15:27
    Ho diviso catastalmente una casa in due appartamenti e due magazzini, quindi da un unico sub sono passato a 4 sub + 1 sub per le scale in comune.
    Per rientrare nel superbonus devo dividere anche le utenze e quindi avere un contatore per utenza per ogni singola unità o possono restare un contatore per utenza e poi gestire le singole unità con dei conta kw e conta calorie?
    rispondi al commento
  • Drugo
    Drugo
    Mercoledì 1 Settembre 2021, alle ore 13:06
    Ho letto l'interpello ma ho ancora dei dubbi.
    Nel caso in oggetto il tetto di spesa è quindi moltiplicato per tre?
    Ad esempio Sismabonus 96.000 € x 3 = 288.000 €
    Manuel
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img paola.pt1978
Salve a tutti. Spero possiate aiutarmi. Mi sono resa conto di non aver comunicato la cessione dei crediti 2021 alla agenzia delle entrate entro il 29 aprile 2022.Credevo, forse...
paola.pt1978 02 Ottobre 2022 ore 17:51 2
Img giuse05
Buonasera a tutti,dopo aver fatto una riunione condominiale nel mese di Gennaio per i lavori trainante (Cappotto) al 110%, alla presenza di un Tecnico Ingegnere Eedile,...
giuse05 26 Settembre 2022 ore 13:45 15
Img stefano b.
Buongiornosarei interessato al possibile acquisto di un appartamento in condominio dove sono in corso, già in fase avanzata, i lavori per il superbonus 110 %.Premesso che,...
stefano b. 14 Settembre 2022 ore 00:22 1
Img realista
Salve,scrivo questo dubbio che è sorto adesso che siamo alla fase finale per l'acquisto della nostra prima casa.Il venditore ha dato mandato di fare dei lavori con il 110%...
realista 10 Settembre 2022 ore 20:05 2
Img giuse05
Buonasera,ho dei dubbi: stiamo in procinto di far il superbonus e a parte i documenti della caldaia e infissi, ora dopo un po di mesi mi hanno chiesto il rogito notarile con...
giuse05 26 Agosto 2022 ore 17:36 3