Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Superbonus 110: per il limite di spesa vale il numero iniziale di unità abitative

Per determinare l'importo massimo da portare in detrazione secondo la normativa riguardante il Superbonus 110% si deve fare riferimento alle unità abitative iniziali
- Detrazioni e agevolazioni fiscali

Superbonus 110% e limiti di spesa


Ai fini del calcolo del superbonus 110% ciò che conta è la situazione esistente prima dell'inizio dei lavori.
Il numero di unità immobiliari che risulteranno a opera ultimata non ha alcuna rilevanza.

È quanto stabilito dall'Agenzia delle Entrate con la risposta all'interpello n. 568 del 30 agosto 2021 avente a oggetto i limiti di spesa per interventi su edificio rientranti nella maxi detrazione.

Superbonus e limiti di spesa
La vicenda posta all'attenzione dell'Amministrazione Finanziaria concerne un edificio posseduto in comproprietà da più persone fisiche. Il fabbricato in questione è composto da un'unità abitativa e da due pertinenze (nella fattispecie si trattava di un'autorimessa e un magazzino). Al termine dei lavori di adeguamento antisismico ed efficientamento energetico veniva realizzata un'ulteriore abitazione a fronte della divisione di quella preesistente.

I comproprietari del fabbricato si rivolgevano all'agenzia delle Entrate per sapere se, ai fini del calcolo delle detrazioni, questi ultimi dovevano tener conto della situazione esistente prima dell'inizio dei lavori o di quella risultante a lavori ultimati.

Cosa dice l'Agenzia delle Entrate


Secondo il Fisco, per la determinazione del limite di spesa in caso di interventi su immobile composto da una sola unità abitativa e due pertinenze, rilevano unicamente le unità che sono state censite al Catasto al momento in cui gli interventi vengono intrapresi. L'ulteriore abitazione, derivante dalla suddivisione di quella preesistente, non ha alcuna rilevanza.

Nella fattispecie, infatti, i contribuenti domandavano quale doveva essere il numero delle abitazioni da prendere in considerazione visto che alla fine dei lavori una parte del magazzino veniva trasformata in unità immobiliare residenziale rientrante nella categoria catastale A/3, con modifica della destinazione d'uso della pertinenza in questione.

Secondo la prassi dell'Agenzia delle Entrate, ai fini del calcolo dell'importo massimo ammesso alla detrazione 110%, qualora vi sia accorpamento o suddivisione del fabbricato, si deve prendere in considerazione esclusivamente la situazione cui l'immobile si trova inizialmente come risultante dal Catasto.

riproduzione riservata
Articolo: Limiti spesa Superbonus, vale il numero di unità iniziale
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.

Limiti spesa Superbonus, vale il numero di unità iniziale: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Ferdi
    Ferdi
    Venerdì 3 Settembre 2021, alle ore 15:27
    Ho diviso catastalmente una casa in due appartamenti e due magazzini, quindi da un unico sub sono passato a 4 sub + 1 sub per le scale in comune.
    Per rientrare nel superbonus devo dividere anche le utenze e quindi avere un contatore per utenza per ogni singola unità o possono restare un contatore per utenza e poi gestire le singole unità con dei conta kw e conta calorie?
    rispondi al commento
  • Drugo
    Drugo
    Mercoledì 1 Settembre 2021, alle ore 13:06
    Ho letto l'interpello ma ho ancora dei dubbi.
    Nel caso in oggetto il tetto di spesa è quindi moltiplicato per tre?
    Ad esempio Sismabonus 96.000 € x 3 = 288.000 €
    Manuel
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
Notizie che trattano Limiti spesa Superbonus, vale il numero di unità iniziale che potrebbero interessarti

Niente Superbonus 110% per la sostituzione delle vetrate

Fisco casa - Gli interventi sulle vetrate degli immobili non rientrano nel superbonus 110%. L'Agenzia delle Entrate non ammette deroghe poiché non costituiscono superfici opache.

Superbonus 110%: Possibile se già richiesto per altri due immobili?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Quesito posto nell’interrogazione parlamentare: un soggetto titolare al 50% di una casa, può richiedere il Superbonus 110% già beneficiato su altri due immobili?

Niente Superbonus se manca il riscaldamento

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Non è possibile accedere al Superbonus 110% se manca l’impianto di riscaldamento nell’edificio. Ecco le interpretazioni dell'Agenzia delle Entrate in materia.


Superbonus 110 per cappotto termico interno: sì ma ad alcune condizioni

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Via libera al Superbonus 110 per il cappotto termico interno, se l'edificio è sottoposto a vincoli o a divieti. Ecco i chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate.

Superbonus 110%: proroga al 31 marzo del termine per comunicare la cessione del credito o lo sconto in fattura

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Slitta al 31 marzo il termine per poter inviare all'Agenzia delle Entrate il modulo con il quale optare per la cessione del credito in caso di Superbonus 110%

Superbonus 110%: spetta anche ai cittadini non residenti in Italia?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Superbonus 110 riconosciuto anche per i cittadini non residenti in Italia secondo l’Agenzia dell’Entrate, quando sussistono tutti i requisiti normativi previsti

Superbonus 110: ecco i chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Con la circolare n.30/E dell’Agenzia delle Entrate arrivano nuovi chiarimenti per quanto concerne il Superbonus 110%. Vediamo le principali novità sull'argomento

Superbonus 110: novità delle Entrate sulla comunicazione per cessione del credito

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Pubblicate le nuove istruzioni per la trasmissione della comunicazione relativa alla cessione del credito. L'Agenzia delle Entrate aggiorna le specifiche tecniche.

Superbonus 110%: nessuna detrazione in caso di unico proprietario di edificio

Affittare casa - Non potrà beneficiare del Superbonus 110, introdotto con il Decreto Rilancio, il proprietario di un edificio costituito da più unità immobiliari. Vediamo perché
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img massimo rossi
Buongiorno, ho ereditato un appartamento in un piccolo condominio di 6 appartmaneti. il mio appartemento presenta una veranda con termocopertura e su un terrazino laterale è...
massimo rossi 09 Settembre 2021 ore 16:42 6
Img marinajo
Buona sera. Sto ristrutturando la mia unifamiliare con bonus110%. É previsto cappotto, cambio caldaia ecc. Insomma i due salti energetici. Vorrei metetre il riscaldamento...
marinajo 22 Agosto 2021 ore 00:15 1
Img il mambo
Salve,c'è qualcuno che ha esperienza diretta con la cessione del credito ad una banca?Non parlo di finanziamenti ma di rimborso dopo le spese sostenute personalmente.Grazie...
il mambo 20 Agosto 2021 ore 09:54 4
Img daytrip andmap
Buongiorno,nel mio condominio si apprestano a fare le valutazioni tecniche per poi eventualmente approvare vari lavori con il bonus 110%.Ora il mio vicino di cantina ha, nel suolo...
daytrip andmap 10 Agosto 2021 ore 17:23 1
Img nes23
Salve,io e la mia compagna stiamo definendo l'acquisto di una casa che è suddivisa in due unità distinte (con partitee rendite catastali distinte, entrambe categoria...
nes23 27 Luglio 2021 ore 18:22 1