Leccio, Quercus Ilex

NEWS DI Giardino11 Luglio 2012 ore 01:02
Con la sua chioma densa e grande, il leccio è un sempreverde molto decorativo, simbolo di vita e di longevità, molto impiegato in campagna.
giardinaggio , acqua , orto , aria
Il leccio è una delle piante più comuni nei nostri climi, caratterizza da sempre il nostro territorio e, ad esso, sono spesso legati i confini dei nostri campi. Si tratta di una pianta della famiglia delle querce, ma, al contrario delle altre, è un sempreverde. Il leccio è un bell'albero di quelli che da soli fanno già giardino e che necessita di spazi abbondanti. Un esemplare dallo sviluppo eretto e caratterizzato da un fusto spoglio che, invece, diventa molto ramificato nella parte superiore. Il suo nome latino è Quercus Ilex ed è una pianta estremamente longeva, visto che può arrivare anche a mille anni: anche per questa ragione in alcune zone viene piantata come augurio di lunga vita per i neonati. Sicuramente il leccio è la specie che, da sola, individua e rappresenta al meglio la macchia mediterranea, sia sulle colline, che in pianura, arrivando a spingersi dal livello del mare fino ad altezze elevate, in presenza di ambienti soleggiati. La caratteristica della pianta del leccio è una chioma densa, che passa da una prima fase cespugliosa ad una forma appiattita quando la pianta matura. Anche la corteccia muta nel tempo, da un colore grigio e lucido con l'avanzare degli anni subisce un progressivo screpolamento. Il frutto del leccio è la ghianda, che rappresenta un'importante fonte alimentare per tutta la fauna selvatica (cinghiali) ma anche domestica (maiali) che, tradizionalmente, sono state nel tempo tra le principali fonti alimentari degli abitanti delle nostre campagne. Questi ultimi traevano dal leccio anche un'altra importante risorsa, ovvero il legno: resistente e duro, viene tuttora utilizzato per manufatti, ma anche come preziosa fonte energetica nei mesi freddi, da chi ancora possiede un camino. Il leccio si adatta molto bene nei nostri climi e terreni, anche se, su questo versante, soffre particolarmente i ristagni d'acqua e i terreni argillosi. In generale, dà il meglio di sè su terreni calcarei e ben esposti al sole, di cui non teme i raggi, vista la sua resistenza all'aridità. In generale per la buona crescita di un leccio sono necessarie almeno due ore al giorno di pieno sole, una condizione indispensabile per il corretto sviluppo della pianta. Il fogliame ha una vita che varia dai due ai tre anni. La disposizione è alternata e la forma è semplice e liscia, anche se, nelle piante giovani, i margini sono dentati a difesa dal morso del bestiame. Quando si pone a dimora il leccio è importante tenere in considerazione questi fattori e, se si pianta un albero dal fusto sottile, può essere necessario provvedere ad un supporto che lo mantenga eretto per proteggerlo dal forte vento. Per quanto concerne le innaffiature, il leccio è albero dalle limitate richieste: una certa regolarità con annaffiature abbondanti ogni due o tre settimane, bagnando il terreno in profondità. Occorre prestare attenzione a non ripetere l'annaffiatura prima che il terreno non sia tornato ad essere perfettamente asciutto. Infatti, come accennato sopra, la pianta teme i ristagni d'acqua e con il tempo forma un esteso apparato radicale che rende le innaffiature necessarie solo in periodi particolarmente aridi. Non ci sono particolari esigenze neanche per quanto riguarda la fertilizzazione del leccio; al di là del momento dell'impianto, richiede soltanto un intervento ogni due o tre anni con concime organico (stallatico o Humus di lombrico), mescolato a terreno ai piedi del fusto. La pianta del leccio è normalmente abbastanza resistente alle malattie, ma, con l'aumentare delle temperature potrebbe essere utile un trattamento con un insetticida ad ampio spettro, da fare quando in giardino non ci sono altre fioriture. Con le stesse modalità può essere utile anche un trattamento fungicida.
riproduzione riservata
Articolo: Leccio, Quercus Ilex
Valutazione: 3.65 / 6 basato su 17 voti.

Leccio, Quercus Ilex: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Leccio, Quercus Ilex che potrebbero interessarti
Orto da terrazzo in scatola

Orto da terrazzo in scatola

Giardino - La schiera degli orticoli urbani è sempre più in aumento. Persone che vogliono ritrovare il contatto con la terra e i suoi prodotti, anche abitando in
Orto su ruote

Orto su ruote

Orto e terrazzo - Soluzioni originali per il proprio orto ne sono giunte parecchie, questa ci mancava, parliamo spesso di prodotti a km zero, con Truck Farm sembra sia fattibile.
Ristorante con l'orto

Ristorante con l'orto

Giardino - E? l?ultima moda in fatto di locali e cucina. Non più prodotti a km zero, ma addirittura a metri zero. Già diffusi in Europa e negli stati

Orto all'aeroporto

Giardino - Di riconversioni edilizie si sente spesso parlare. Accade con luoghi di cultura, con cinema e anche con aree dimesse. Ma forse non tutti sanno che vale

Orchestra di ortaggi

Giardino - Siamo abituati a vederli nel nostro piccolo orto o  al supermercato. Li utilizziamo tutti i giorni per preparare molti piatti e ricette casalinghe

Orto in un tavolo

Giardino - Ovviare alla mancanza di spazio delle case cittadine e coltivare un orticello, disponendo solo di un po' di spazio come quello di un angolo in un balcone o terrazzo soleggiato.

Orto invernale

Giardino - Anche durante la stagione invernale è possibile coltivare con successo varietà precoci nell'orto, utilizzando qualche accortezza nei confronti del freddo.

Orto aeroponico in attesa del volo

Giardino - Orto e aeroporto sembra sia un binomio che va di moda. Poco tempo fa avevamo parlato dello storico aeroporto di Berlino Tempelhof

Orti sul tetto si, ma bio

Orto e terrazzo - Orti sul tetto? Vanno di moda, non solo piccole coltivazioni, ma vere organizzazioni di quartiere, con produzione di frutta, segale e addirittura grano saraceno.
REGISTRATI COME UTENTE
295.530 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Compo stallatico pellettato 10 kg
    Compo stallatico pellettato 10 kg...
    8.11
  • Arella sempreverde edera
    Arella sempreverde edera...
    66.00
  • Arella sempreverde lauro
    Arella sempreverde lauro...
    64.00
  • Caravan box mobile
    Caravan box mobile...
    3320.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Weber
  • Black & Decker
  • Kone
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.