Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

L'evoluzione della sedia

Nel 1859 il mobiliere tedesco Michael Thonet fu artefice della concretizzazione di uno dei principi fondamentali della Rivoluzione Industriale, realizzando
27 Maggio 2008 ore 18:54 - NEWS Arredamento
ambiente , scala , scale , colore
thonet.jpgNel 1859 il mobiliere tedesco Michael Thonet fu artefice della concretizzazione di uno dei principi fondamentali della Rivoluzione Industriale, realizzando a Vienna i suoi famosi arredi in legno curvato.Infatti, con la produzione in serie, terminava la tradizione degli oggetti progettati e realizzati manualmente da una sola persona, per essere soppiantata dalla realizzazione in fabbrica su vasta scala.Tuttavia, i primi prodotti realizzati industrialmente erano di qualità piuttosto scadente, perchà troppo semplificati e riproducenti in maniera troppo meccanica quelli di fattura artigianale.Grazie all'innovazione tecnologica introdotta da Thonet, che passò dal legno lamellare incollato al tondino incurvato a vapore, procedimento di carattere chimico e meccanico di tipo industriale, si ebbe nella produzione un miglioramento qualitativo.Infatti, con questo procedimento fu possibile produrre su scala industriale, mobili dalle forme eleganti e razionali.A ciò si aggiunse un sistema di vendita e distribuzione in grado di penetrare su qualunque mercato, che segnò definitivamente l'ingresso nell'era industriale.Dalla sedia n. 1 di Thonet, il mobile ha attraversato due secoli seguendo tutta l'evoluzione dovuta alla creatività del disegno e all'innovazione tecnologica, fino a giungere alle creazioni più recenti presentate negli ultimi anni.Tra queste, le ultime novità in mostra al Salone del Mobile: Ring e Strauss.ring.jpgLa sedia Ring, progettata per Gebrà¼der Thonet Vienna dallo studio Lagranja, si caratterizza per un segno grafico semplice e pulito, che le conferisce un effetto di grande leggerezza visiva.La sedia nasce per gli spazi contract e quindi è pensata come un oggetto estremamente maneggevole e facilmente impilabile.Il design rivela un meticoloso studio dei dettagli visibile, ad esempio, nel punto di raccordo curvilineo tra la struttura e la seduta.Le gambe e lo schienale sono in tubolare d'acciaio, il telaio della seduta è stampato in pressofusione d'alluminio, la seduta è in multistrato di faggio stampato, i piedini sono in resina trasparente.È disponibile anche una variante con sedile imbottito in poliuretano espanso e rivestimento in pelle.La sedia è presentata verniciata nei colori bianco, rosso o antracite.strauss.jpgLa sedia Strauss, invece, rappresenta una rivisitazione in chiave moderna della tradizionale sedia impagliata.La rilettura che ne viene fatta da Gebrà¼der Thonet Vienna interviene sulla composizione strutturale e su finiture e colori.Anche le dimensioni delle sezioni, ellittiche nelle parti posteriori e coniche in quelle anteriori, contribuiscono a ricreare un effetto di grande ricercatezza.Particolarmente interessanti, tra le varie combinazioni di colori, appaiono quella con struttura nero e sedile in materiali naturali, o struttura in bianco e sedile in grigio antracite.Altre versioni sono quelle con struttura in noce o wengè e sedile impagliato in testa di moro, oppure con struttura in acero chiaro e sedile impagliato naturale.Le gambe e lo schienale sono realizzati in faggio evaporato, mentre i finalini sono disponibili in metallo, feltro o plastica.
riproduzione riservata
Articolo: L'evoluzione della sedia
Valutazione: 4.00 / 6 basato su 5 voti.

L'evoluzione della sedia: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
325.382 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano L'evoluzione della sedia che potrebbero interessarti


Piè d'oca in una scala

Scale - Il piè d'oca è una particolare disposizione dei gradini di una scala a forma di ventaglio che si usa quando non c'è abbastanza spazio per ricavare un pianerottolo

Manutenzione delle scale prefabbricate

Ristrutturazione - Come ottimizzare l'uso delle scale con una buona manutenzione.

Scale innovative per interni

Arredamento - Design moderno, ma soprattutto innovazione. Le nuove scale per interni presentano soluzioni all'avanguardia per collegare due diversi piani di un appartamento.

Impianti in case con scale

Impianti - Il comfort termico di una casa su più livelli è spesso alterato e modificato dalla presenza della scala di collegamento e del vano in cui essa è sviluppata.

Forma delle scale

Scale - Le scale sono gli elementi architettonici che lasciano ampio spazio alla fantasia del progettista, la scelta della forma però è fondamentale, vediamo perchè.

Scale personalizzabili

Scale - Si pensa che una scala personalizzabile possa essere realizzata solo su misura da un artigiano, invece anche una scala prefabbricata può rispondere a tutte le esigenze.

Scale retrattili per soppalchi e soffitte

Scale - Le scale retrattili rendono l'accesso alla soffitta o al soppalco più facile e sicuro senza realizzare scale stabili con conseguente notevole risparmio economico.

Progettazione scale: lo sfalsamento

Scale - La progettazione delle scale talvolta risulta complicata per problemi d'ingombro e forma, lo sfalsamento è uno dei parametri da verificare quando si progetta.

Come illuminare le scale

Scale - È molto importante progettare la giusta illuminazione in ogni ambiente della casa. Ciò vale a maggior ragione per le scale, soprattutto per motivi di sicurezza.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img rosamariapagano
Buonasera, Sto ristrutturando un immobile degli anni 60 che allo stato attuale è privo di impianto di riscaldamento come certificato dall'APE allegato al contratto di...
rosamariapagano 19 Febbraio 2021 ore 22:45 7
Img oscar jeantomasella
Devo inserire nel mio ingresso una scala interna di collegamento tra primo e secondo piano.Nella posizione individuata il foro per la scala intercetta un tubo, situato nel solaio,...
oscar jeantomasella 14 Febbraio 2021 ore 13:52 1
Img maurizio35
Espongo questo problemaNel 2017 ho eseguito lavori senza che fosse dovuta la presentazione di titolo edilizio ancorchè la spesa potesse legittimamente essere ammessa a...
maurizio35 29 Gennaio 2021 ore 17:55 1
Img gianlucar81
Ciao a tutti, se tutto va bene sto per comprare questa casa e posso "giocare" con i muri interni spostandoli a mio piacimento.Purtroppo non ho la più pallida idea ma...
gianlucar81 29 Gennaio 2021 ore 11:37 3
Img stefanobbb
Ciao a tutti, abbiamo acquistato questo appartamento che deve essere ancora costruito, quindi possiamo variare scarichi e finestre, ovviamente di poco e il meno possibile.Quello...
stefanobbb 25 Gennaio 2021 ore 03:45 20