Lavori in giardino di ottobre

NEWS DI Giardinaggio09 Ottobre 2014 ore 13:03
Nel mese di ottobre ci sono molti lavori da fare, fondamentali per avere un bel giardino fiorito in primavera, tra cui la messa a dimora nuove essenze.
giardino , lavori in giardino , giardinaggio
Arch. Carmen Granata

Quali sono i lavori da fare in giardino ad ottobre?


Ad ottobre ci sono molti lavori da fare, fondamentali per avere poi un bel giardino fiorito in primavera. Tra l'altro questo è proprio il periodo migliore per mettere a dimora nuove essenze.

Il lavoro può essere anche piacevole, perché le giornate sono ancora soleggiate, senza però che si patisca il caldo. Inoltre se si vuole cambiare aspetto al proprio giardino è questo il periodo migliore, prima che incominci a far freddo.

prato con fiori (foto arch. Granata)Tra le cure da dedicare al prato, non bisogna dimenticare la semina. Se il prato è già seminato, occorre invece provvedere a concimarlo, utilizzando concime organico o concime granulare a lenta cessione.
Cominciano a diventare meno frequenti, invece, i tagli. Infatti per i prati più fini è sufficiente un taglio a settimana, mentre per quelli più rustici si può intervenire anche ogni 15 giorni. I tagli devono attestarsi intorno ai 2,5-3,5 cm, e in ogni caso non superare un terzo della lunghezza dell'erba.

Ad ottobre cominciano a cadere le prime foglie, per cui è opportuno raccoglierle per utilizzarle per la pacciamatura protettiva invernale da porre alla base degli alberi.

Il giardino va ripulito, oltre che dalle foglie, anche da rami secchi, steli spezzati, canne, con cui fare un falò, in una zona ben riparata dal vento. La cenere ricavata potrà essere utilizzata anche come fertilizzante.

Un altro lavoro da fare è la potatura delle piante che hanno terminato la loro fioritura. La potatura serve sia a dare alle piante un aspetto più ordinato, se sono fuori forma, che a renderle più resistenti in vista dell'inverno.

Le piante a fioritura estiva e primaverile, che hanno terminato il loro ciclo di vita, come dalie e gladioli, devono essere estirpate e il terreno ripulito, mentre i bulbi possono essere raccolti e conservati in sacchetti.

serra nel giardino di ottobrePrima dell'arrivo dell'inverno occorre anche controllare i sostegni delle piante rampicanti e, se danneggiati, procedere a sostituirli.

Le irrigazioni devono essere ridotte, a meno di periodi di siccità prolungata, ed assolutamente evitati i ristagni d'acqua.

Alcune piante temono particolarmente il freddo, per cui questo è il momento opportuno per incominciare a preparare le serre.
Queste rappresentano spesso un ambiente umido dove è facile la proliferazione di insetti e parassiti e l'insorgenza di malattie fungine. È importante quindi arieggiarle frequentemente ed averne particolare cura.
Inoltre l'ambiente chiuso sviluppa temperature molto elevate, anche fino a 30 gradi, che possono danneggiare le piante. Per questo le serre devono essere dotate almeno di una finestra, in modo da facilitare l'arieggiamento.


Semina e piantagione del mese di ottobre


Ottobre è il mese ideale per mettere a dimora nuova piante, come rosai, alberi ed arbusti, perché il terreno trattiene ancora sufficiente calore in grado di favorire il naturale processo di attecchimento.

Nel mese di ottobre si possono seminare calendula, elicriso, fiordaliso, gypsofila, godezia, papavero, pisello odoroso, speronella. Cavoli ornamentali e viole del pensiero sono ottimi per realizzare bordure dalla fioritura invernale.

Si piantano i bulbi di piante a fioriture primaverili come gigli, giacinto, bucaneve, campanelline, crochi, muscari, narcisi e tulipani. Il terreno per piantare i bulbi deve essere soffice e fertile, ed essi devono essere inseriti circa quattro dita sottoterra, pressando leggermente.
Le camelie, invece, vanno messe in contenitori all'aperto, ma ben riparati dal freddo.
Inoltre si possono preparare le aiuole a fioritura primaverile.

In questo mese si possono anche preparare le talee per specie come rose, bougainville, camelia, lantana e ortensia.
Si preparano i contenitori riempiendoli con uguali quantità di sabbia e torba, quindi le talee vi si interrano per pochi centimetri, dopo averle immerse nell'ormone radicante per favorire l'attecchimento.

I contenitori possono essere posti all'aperto, nelle regioni più miti, riparandoli però dal sole e dal vento, mentre dove il clima è più rigido è meglio tenerli in luoghi riparati.

Ad ottobre si possono mettere a dimora anche piccole conifere in grado di portare nuove prospettive all'aspetto del giardino. Per piantarle, è necessario pulire bene il terreno ed arricchirlo di humus.


Cura delle piante di casa ad ottobre


Le piante in vaso non necessariamente devono essere spostante al chiuso, ma a volte è sufficiente che siano adeguatamente riparate. Basta, ad esempio, porle in un punto più vicino al muro o ricoprirle con tessuto non tessuto.

Nelle zone a clima più rigido durante questo mese è meglio spostarle invece in casa di sera, mentre quando arriverà l'inverno, dovranno essere rientrate anche durante il giorno.

riproduzione riservata
Articolo: Lavori in giardino di ottobre
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 7 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Lavori in giardino di ottobre: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Lavori in giardino di ottobre che potrebbero interessarti
Fiorinsieme 2011

Fiorinsieme 2011

Con l'arrivo di settembre ripartono, in giro per l'Italia, le manifestazioni florovivaistiche, che rappresentano un appuntamento imperdibile per appassionati.
App per la cura del giardino

App per la cura del giardino

Non più solo manuali e consigli di nonne e parenti. Per gli appassionati del giardino ora, viene in aiuto anche la tecnologia.Dovremmo parlare forse di...
Corsi e seminari di giardinaggio

Corsi e seminari di giardinaggio

Dedicarsi ai fiori ed alle piante, nonché prendersi cura del proprio orto e giardino, è un hobby al quale non poche persone amano dedicarsi.Il giardinaggio...
Festival dei Giardini

Festival dei Giardini

Ortogiardino è il più importante Salone del Nord Est d?Italia dedicato ai settori della floricultura e del giardinaggio, la cui 33esima edizione si...
Mostra mercato sull'arte del verde e del giardinaggio: Orticolario 2011

Mostra mercato sull'arte del verde e del giardinaggio: Orticolario 2011

Si svolgerà a Villa Erba di Cernobbio Como, dal 30 settembre al 2 ottobre, la terza edizione di Orticolario, mostra mercato sull'arte del verde e del giardinaggio.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.292 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Scopa a denti piatti uf m multi
    Scopa a denti piatti uf m multi...
    18.18
  • Pergola giardino corfu
    Pergola giardino corfu...
    1580.00
  • Tenda da giardino EMMA
    Tenda da giardino emma...
    3048.98
  • decorazioni
    Decorazioni...
    500.00
  • Opere di cartongesso Napoli
    Opere di cartongesso napoli...
    20.00
  • Rivestimento in quarzite color ghiaccio
    Rivestimento in quarzite color...
    49.99
  • Imbiancatura camere
    Imbiancatura camere...
    5.00
  • Inda bicchiere porta spazzolini a parete lea
    Inda bicchiere porta spazzolini a...
    31.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Faidatebook
  • Weber
  • Black & Decker
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.