Caratteristiche della facciata ventilata in cotto

NEWS DI Soluzioni progettuali01 Ottobre 2015 ore 16:20
La facciata ventilata in cotto unisce l'indiscutibile bellezza dell'involucro a fattori come efficienza energetica, facilità di posa e praticità di manutenzione

Le applicazioni della facciata ventilata in cotto


La facciata ventilata in cotto è la soluzione progettuale ideale per dare un'immagine al tempo stesso tradizionale e contemporanea a fabbricati di nuova costruzione e particolarmente apprezzata soprattutto negli interventi di retrofit.

Retrofit quartiere Le Chemin Vert - Facciata ventilata cotto byTerreal

La pratica del retrofit applicata all' architettura consiste nel dotare un edificio ormai obsoleto di sistemi tecnologici nuovi, in maniera tale da prolungarne la vita utile.
Un esempio di retrofit è quindi il rifacimento di una facciata affinchè vengano migliorate non solo l'estetica dell'edificio ma anche le sue prestazioni energetiche, con una facciata ventilata ottunuta grazie all'interposizione di materiale isolante.
Altri interventi possibili sono l'installazione di nuovi impianti, canne fumarie, accumulatori di energia.

In foto il retrofit del quartiere le Chemin Vert nel nord della Francia, con facciate ventilate in cotto di Terreal. L'insieme delle operazioni è in grado di trasformare radicalmente un edificio, sia in termini estetici che funzionali.


Come si realizza una facciata ventilata in cotto


Realizzare una facciata ventilata significa dotare l'edificio di un nuovo involucro come se fosse un guscio di protezione, fissandolo in posizione leggermente distaccata dal filo esterno del muro esistente, in modo da lasciare una intercapedine d'aria in movimento.

I tipi di posa sono principalmente due:
-a montanti e traversi, come la facciata Zephir di San Marco raffigurata in foto.
-a montanti fissi, per strutture a orditura unica.

Facciata ventilata cotto Zephir by San Marco

In entrambi i casi, la prima operazione da eseguire è la regolarizzazione del supporto murario con uno strato di intonaco di malta di 1-2 centimetri.
Dopodichè vengono tassellate le sottostrutture metalliche necessarie per il supporto della facciata e uno strato di materiale isolante, generalmente pannelli di EPS dai 3 ai 7 centimetri di spessore.
Successivamente vengono fissati i profilati metallici sui quali verranno posizionate infine le tavelle in laterizio.

Per evitare che si verifichino ponti termici è raccomandabile impiegare tasselli in plastica per le operazione di fissaggio meccanico dei pannelli isolanti; il solo incollaggio in alcuni casi non è sufficiente, soprattutto quando il supporto murario non è livellato alla perfezione.


L'intercapedine nella facciata ventilata in cotto


Lungo l'intercapedine della facciata ventilata, grazie a collegamenti con l' ambiente esterno sia nel basamento che in sommità, opportunamente protetti con delle grate, si genera un movimento ascendente d'aria che instaura un effetto camino, riducendo di fatto il fabbisogno di raffrescamento in misura pari al 5% durante il periodo estivo.

Durante il periodo invernale, invece, l'involucro aggiuntivo consente un risparmio di energia per il riscaldamento degli ambienti pari almeno al 15%.

La libera circolazione dell'aria nell'intercapedine è fondamentale per evitare di generare correnti convettive all'interno della controparete; per questo è importante che l'intercapedine sia priva di ostacoli perchè limiterebbero il movimento ascensionale dell'aria.

Per quanto riguarda l'ingombro necessario, di norma lo spessore dell'intercapedine misura dai 3 ai 5 cm; tuttavia, le dimensioni possono essere anche maggiori a seconda della necessità di mascherare i nuovi impianti che eventualmente possono correre in facciata.


Ulteriori vantaggi della facciata ventilata in cotto


I vantaggi della facciata ventilata in cotto sono molteplici, oltre alla possibilità di rinnovare completamente la facciata di un edificio migliorandone notevolmente estetica e prestazioni energetiche, il sistema garantisce:

-una buona schermatura acustica molto apprezzata in contesti urbani

- durabilità e resistenza meccanica agli urti grazie alla massa degli elementi in laterizio

-facilità nella manutenzione grazie alla possibilità di cambiare puntualmente i pannelli danneggiati

-possibilità di comporre i pannelli della facciata ventilata con fronti vetrati ed elementi frangisole discontinui.

Schermature frangisole - Facciata ventilata cotto by Terreal
Gli elementi frangisole in cotto sono presenti nella quasi totalità degli interventi che utilizzano il sistema a facciata ventilata, abbinando ai pannelli standard continui degli elementi stretti e lunghi dagli svariati profili.
Le possibilità di composizione sono infinite e sono dettate da scelte sia di tipo tecnico che estetico. In foto l'aerodinamico frangisole Shamal di Terreal.

Con i frangisole è possibile progettare la quantità di luce che illuminerà gli ambienti interni: durante il periodo estivo i sistemi schermanti riducono notevolmente l'irraggiamento in corrispondenza delle aperture e dei loggiati, a differenza dei mesi invernali quando i raggi solari sono più bassi e riescono a raggiungere e scaldare l'involucro interno.

Edificio universitario Kuggen, Gotheborg - Facciata cotto smaltato Alphatona by Moeding
I colori e i formati disponibili variano a seconda delle case produttrici, anche se vale la distinzione generale tra piccoli e grandi formati.
I formati piccoli (elementi monopelle) comprendono moduli con dimensioni comprese tra i 20-30 cm di altezza e i 50-60 cm di lunghezza, mentre i grandi formati (elementi a doppia pelle) partono dai 150 cm di lunghezza.

Le tonalità variano dai colori più caldi propri della terracotta a toni più neutri e grigi.
Se si opta per superfici colorate, come Aplhatona di Moeding visibile nella foto sovrastante, alcuni produttori includono a catalogo una vasta scelta di elementi smaltati lucidi e opachi.

riproduzione riservata
Articolo: La facciata ventilata in cotto
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 6 voti.

La facciata ventilata in cotto: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano La facciata ventilata in cotto che potrebbero interessarti
Parete ventilata in legno

Parete ventilata in legno

Facciate e pareti - Struttura portante, isolamento, intercapedine areata, profilati metallici e rivestimento in legno: ecco la stratificazione di una parete ventilata in materiale ligneo.
Il legno come scudo termico dell'edificio con  facciate ventilate

Il legno come scudo termico dell'edificio con facciate ventilate

Soluzioni progettuali - La facciata ventilata costituisce una doppia pelle per l'edificio; se realizzata in legno, questa fonde bellezza e funzionalità, riqualificando l'edificio.
Rivestimenti, coperture e involucri per isolare

Rivestimenti, coperture e involucri per isolare

Ristrutturazione - In tema di risparmio, sostenibilità ed efficienza energetica, l'uso di materiali e tecniche performanti concepiti ad hoc è fondamentale nella pratica edilizia.

Pareti e involucri performanti

Facciate e pareti - Le pareti di un edificio esistente possono ridurre notevolmente le dispersioni e i ponti termici, grazie all'uso di tipi di isolamento performante e moderno.

Serramenti a risparmio energetico

Arredamento - Nella ricerca di soluzioni per il risparmio energetico, i serramenti hanno un ruolo importante nella progettazione dell?involucro esterno di un edificio

Come isolare le pareti per detrazione 65%

Ristrutturazione - Requisiti da rispettare per la detrazione sul risparmio energetico nel caso di isolamento delle pareti perimetrali e alcuni esempi di tecniche edilizie applicabili.

Pitture contro il surriscaldamento

Pittura e decorazioni - Contro isole di calore e surriscaldamento, dovuto all'azione dei raggi del sole, le pitture riflettenti aiutano il risparmio energetico e il benessere ambientale.

Le pareti finestrate

Infissi - I pregi dell'utilizzo di una parete interamente finestrata in facciata, in termini di luce, involucro e spazio, con moderna attenzione al risparmio energetico.

Facciate in ceramica

Facciate e pareti - Utilizzati con il sistema della facciata ventilata, in diversi formati, colori e finiture, ecco una selezione di alcuni rivestimenti per esterni in ceramica.
REGISTRATI COME UTENTE
295.669 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Serramenti risparmio energetico
    Serramenti risparmio energetico...
    220.00
  • Caminetti ad aria ventilata
    Caminetti ad aria ventilata...
    1210.00
  • Noleggio ponteggio facciata
    Noleggio ponteggio facciata...
    9.60
  • Serramenti pvc
    Serramenti pvc...
    210.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Faidacasa.com
  • Officine Locati
  • Faidatebook
  • Kone
  • Weber
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.