Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Caratteristiche e impiego del termointonaco

Intonaci naturali e termoisolanti rifiniscono al meglio le pareti indoor e outdoor di un edificio, permettendo la regolazione interna di temperatura e umidità.
- NEWS Risanamento umidità

Materiali e bioedilizia


intonacoIl risparmio energetico e una progettazione intelligente ed ecosostenibile sono oggi due aspetti cruciali nel mondo dell'edilizia.

Non solo le tecniche che vengono utilizzate, ma anche i prodotti assumono perciò ruoli determinanti, per ottenere elevate performance sia in fatto di qualità che di estetica.

Tra le caratteristiche più richieste ci sono il costruire naturale e il benessere degli abitanti, in linea con i canoni ormai molto diffusi della bioedilizia moderna.


Intonaco con capacità termoisolanti


Tra gli intonaci, ci sono prodotti innovativi in grado di conciliare più caratteristiche e proprietà, nel rispetto completo dell'ambiente.

Ad esempio, l'intonaco termico consente di eliminare ponti termici, sia all'interno che all'esterno di un manufatto edilizio, garantendo anche una forte opposizione al passaggio di calore attraverso la muratura che va a ricoprire, senza inficiare sulla traspirabilità e di conseguenza sulla stessa salubrità ambientale.


L'intonaco termico, infatti, permette la realizzazione di soluzioni isolanti all'interno di edifici, favorendo il risanamento delle murature, senza il rischio di avere accumuli di condensa interstiziale.

Le marche in commercio di intonaco termico sono ormai molte e tutte caratterizzate da un'estrema facilità applicativa, anche in situazioni complicate e in presenza di diversi tipi di supporto murario.

Inoltre, la composizione stessa dell'intonaco termico, unita alla consistenza del preparato, favorisce la durata nel tempo dell'applicazione, che può sostituirsi tranquillamente, con posa a regola d'arte, alle soluzioni di rivestimento a lastra, diventando un tutt'uno con il supporto murario.


Qualità ecologiche dell'intonaco termico


intonaco termico in facciataTra le tipologie di intonaco termico in commercio troviamo Termo – Bi, un innovativo intonaco termoisolante, creato da Tassullo, da sempre attenta al risparmio energetico.

Questo tipo di intonaco è caratterizzato da una composizione particolare, che utilizza come legante una calce idraulica naturale, in totale assenza di cemento ma con una carica di inerti leggeri di natura minerale, come perliti e silici, che rendono il prodotto totalmente ecologicamente e adatto per applicazione di bioedilizia.

Non solo però nuove costruzioni. L'applicazione di intonaco termico può spingersi tranquillamente anche a ristrutturazioni e adeguamenti di edifici esistenti, senza compromettere gli standard edilizi, ma anzi, andando a migliorare molto spesso la salubrità degli ambienti.

stesura intonacoL'intonaco termico infatti consente di rispettare i valori base di riferimento sia in fatto di protezione termica, che di inerzia termica delle pareti e delle strutture su cui viene applicato.

Questi parametri di salubrità e vivibilità degli ambienti spesso sono inversamente proporzionali alle condizioni reali standard, perciò la protezione termica nelle ristrutturazioni, assume un'importanza estremamente rilevante per la diminuzione e il contenimento del consumo energetico dell'edificio.


Miglioramento microclima interno


La casa è l'edificio confortevole per eccellenza. Il suo microclima interno deve perciò essere adeguato e rappresenta un elemento fondamentale per il benessere di chi vi abita.
Ciò dipende essenzialmente da diversi parametri, legati a temperatura e umidità dell'aria.

Generalmente la temperatura ideale è compresa fra 19 e 22 gradi, mentre l'umidità relativa, tra il 40 e il 60%. Ne consegue l'importanza che assumono le murature e di rimbalzo le rifiniture delle murature stesse. L'intonaco termico, isolante, naturale ed ecologico è la scelta giusta per mantenere attivo questo benessere nel tempo, senza che si formino condense, ristagni o ammaloramenti per troppa umidità.

facciata in paramano, intonaco bugnato e gronda curva con fregiÈ questo il punto di forza di Sanawarme, di Azichem: un intonaco termico, isolante, naturale e traspirante, in grado di svolgere un ruolo di anticondensa e nel contempo garantire anche un ottimo benessere termoacustico all'interno degli ambienti.

Definito essenzialmente come una sorta di involucro, questo intonaco termico è in grado di intervenire positivamente sugli scambi fra i due sistemi stessi, che l'involucro va a separare, ovvero la luce, i suoni e il vapore.

Avvolgendo le murature quasi come un film invisibile, Sanawarme consente di migliorare la struttura e le qualità della struttura sia in fatto di resistenza termica che di inerzia termica, ma anche di equilibrio igrometrico e salubrità ambientale.
Anche qui l'intonaco termico è un composto, formato da materiali tutti naturali: calce idraulica, caolino, perlite espansa, farine di sughero, agenti stabilizzanti e antisalini, e fibre di rinforzo per la stesura e il miglior aggrappaggio.

Sanawarme consente di avere le caratteristiche termoisolanti, riunite con quelle deumidificanti e termoregolatrici; inoltre, nella variante per esterni questo materiale avvolge le murature esterne,proprio come un cappotto, mantenendole più calde d'inverno e più fresche d'estate e garantendo anche una diminuzione degli sfasamenti d'onda e degli sbalzi termici.

riproduzione riservata
Articolo: Intonaco termico
Valutazione: 4.49 / 6 basato su 51 voti.

Intonaco termico: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Edilcanapamateriali per bioedilizia
    Edilcanapamateriali per bioedilizia
    Martedì 25 Novembre 2014, alle ore 14:07
    A questo interessantissimo articolo aggingerei i prodotti Edilcanapa 100% naturali, visitate la nostra pagina fb!
    rispondi al commento
  • Paolo
    Paolo
    Domenica 24 Febbraio 2013, alle ore 08:31
    Chiedo info e dettagli tecnici.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
334.155 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Intonaco termico che potrebbero interessarti


Rinzaffo

Facciate e pareti - La finitura di una parete è costituita da più strati di intonaco. Il primo tra questi è anche il più grossolano e si chiama rinzaffo, noto anche come abbozzo.

Cos'è l'intonaco termoisolante?

Isolamento termico - L'intonaco termoisolante può rappresentare una possibile alternativa ai rivestimenti a cappotto termico per coibentare adeguatamente un edificio, nuovo o esistente.

Intonaco premiscelato

Materiali edili - Gli intonaci premiscelati sono prodotti in azienda e portati in cantiere in cantiere gia' pronti per essere applicati sulle murature.

Rasatura

Restauro edile - La rasatura è l'ultimo strato d'intonaco che rifinisce una parete prima di tinteggiarla o apporvi la carta da parati. Com'è fatto e come si realizza correttamente?

Intonaci in argilla termoregolatori

Facciate e pareti - Sano, traspirante e naturale, l'intonaco in argilla e' alla base delle costruzioni e delle ristrutturazioni che abbracciano la politica della bioedilizia.

Intonaco di pomice e calce

Pavimenti e rivestimenti - In edilizia gli intonaci ecologici in virtù di tutte le loro ottime proprietà si stanno diffondendo sempre di più: ecco l'intonaco di pomice e calce idraulica.

Materiali naturali

Materiali edili - Nel campo dell'edilizia possiamo continuare a costruire rispettando il nostro pianeta attraverso l'impiego di materie naturali da costruzione eco-compatibili.

Intonaci per finiture

Pittura e decorazioni - Gli intonaci rientrano nella categoria delle finiture, prodotti ed operazioni che completano la ristrutturazione: ecco una selezione dei tipi più utilizzati.

Riparare l'intonaco dei muri esterni

Fai da te Muratura - I muri esterni possono presentare crepe di diversa gravità: quelle non strutturali possono venire riparate in modo tale da rendere l'intervento completamente invisibile.