Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Interventi nel centro storico per il recupero abitativo

NEWS Soluzioni progettuali19 Gennaio 2011 ore 13:15
Per il recupero abitativo dei piccoli locali collocati nei centri storici è necessario procedere all'accorpamento di più unità edilizie.

Tessuto urbanistico di un centro storico Nei Centri Storici, sono presenti dei locali di piccole dimensioni, posti in vicoletti e a margine dai percorsi turistici, suddivisi in singole unità catastali, provenienti perlopiù dal frazionamento del tessuto urbano, e prive dei requisiti che ne consentono l'utilizzo ad uso commerciale o residenziale.

Il recupero di questi immobili può essere possibile mediante l'aggregazione dei singoli locali e la realizzazione di un'unica struttura edilizia.

Piano terra - stato di fattoL'intervento, qui di seguito descritto, riguardava la riqualificazione di quattro unità, due delle quali distinte ed autonome e le altre comunicanti e disposte su due livelli, e consistente nella ridefinizione degli spazi interni secondo le necessità abitative di un piccolo nucleo familiare.

Per tale scopo, a piano terra era stato ricavato un ambiente soggiorno pranzo, posto in posizione centrale e che disimpegnava, da un lato la cucina con servizio igienico, e dall'altra la zona notte.

Piano primo - stato di fattoQuest'ultima parte, sviluppata su due livelli e collegata da una scala interna, comprendeva una stanza da letto matrimoniale ed una camera singola al piano superiore.

Per migliorare la funzionalità del locale a piano terra, nel sottoscala era stato previsto un armadio a parete.

Lo scopo dell'intervento era, oltre il recupero dei locali, di razionalizzare l'esiguo spazio disponibile garantendo i minimi requisiti di comfort.

Il progetto, oltre alla disposizione interna, prevedeva anche una lista degli interventi costruttivi, necessari alla riqualificazione della struttura, da eseguirsi dopo la demolizione del solaio e della copertura in pessimo stato di conservazione.


Piano terra - stato di progettoPer il risanamento dei paramenti murari, soggetti ad umidità, e del pavimento posto a diretto contatto con il terreno, si proponeva: la realizzazione di un vespaio areato, con casseri a perdere in PVC; l'utilizzo di lastre in cartongesso per le tramezzature, i controsoffitti e le contropareti esterne; l'utilizzo di pavimentazione in legno, ad esclusione della cucina e servizio igienico.

Per le strutture erano previsti: la realizzazione di un solaio, scala interna e copertura in legno.

Piano primo - stato di progettoL'adozione di questi sistemi a secco, consentiva: una rapida esecuzione delle opere; il passaggio degli impianti direttamente all'interno delle contropareti e del controsoffitto; l'eliminazione di intonaci e malte e, in linea generale, l'incidenza delle opere murarie con conseguente risparmio economico.

Questo concetto costruttivo, contribuisce alla riqualificazione del tessuto urbanistico in quanto sostanzialmente propone schemi funzionali adatti alla conformazione e agli esigui spazi dei centri storici.

riproduzione riservata
Articolo: Interventi nel centro storico
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 1 voti.

Interventi nel centro storico: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
310.735 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Scambiatore aria Gemini
    Scambiatore aria gemini...
    859.00
  • Aqua radio radiocomando rf (2 unità) claber
    Aqua radio radiocomando rf (2...
    88.45
  • Pannelli in lana di vetro Isover PAR 4+
    Pannelli in lana di vetro isover...
    3.15
  • Climatizzatore condizionatore HAIER serie TUNDRA Inverter
    Climatizzatore condizionatore...
    450.00
  • Libreria moderna in legno
    Libreria moderna in legno...
    65.99
  • Compressore aria portatile per auto
    Compressore aria portatile per auto...
    49.99
Notizie che trattano Interventi nel centro storico che potrebbero interessarti


Recuperare nel centro storico

Restauro edile - Quando si tratta di intervenire in zone storiche o in un centro storico con riqualificazioni o ristrutturazioni di immobili, non è mai cosa semplice: malte e calci.

Ristrutturazioni in centro storico

Ristrutturazione - In una ristrutturazione in centro storico, l'architetto deve adeguare l'edificio alle dotazioni tecnologiche necessarie per la vita moderna, senza snaturarlo.

Una ristrutturazione particolare

Restauro edile - La ristrutturazione di un vecchio mulino da adibire ad abitazione.

Piano regolatore e norme di attuazione

Normative - In genere la distinzione delle diverse aree cittadine, non deriva da una condizione concettuale e visiva, ma da una programmazione urbanistica del territorio.

Bonus ristrutturazioni al proprietario unico di edificio per lavori su parti comuni

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Detrazioni fiscali a favore dell'unico proprietario di un edificio per i lavori di ristrutturazione eseguiti sulle parti comuni delle varie unità immobiliari.

Recupero edilizio: detrazione fiscale per prosecuzione di lavori iniziati

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Quali sono i limiti della spesa detraibile in caso di prosecuzione di interventi di ristrutturazione già iniziati. Ecco cosa sostiene l'Agenzia delle Entrate.

Recupero abitativo dei seminterrati

Leggi e Normative Tecniche - Il piano seminterrato è quella parte di edificio il cui solaio di copertura è al di sopra del piano di campagna mentre quello di calpestio è al di sotto di esso.

Progetto di zona notte mansardata

Sottotetto - In questo articolo viene illustrato il recupero abitativo di un sottotetto esistente per la creazione di una zona notte, con camera, bagno e cabine armadio.

Recupero abitativo di sottotetto in condominio

Normative - Recuperare il sottotetto non abitabile, se permesso dalle normative regionali, è un'interessante opportunità per ampliare l'appartamento all'ultimo piano del condominio.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img xf650xf
Buongiorno Ho il balcone sopra di me che ha dei calcinacci in "caduta libera", cosi come avevano quelli più sopra.Il vicino di sopra (a cui competono i lavori) intende...
xf650xf 12 Settembre 2014 ore 13:02 2
Img sonia.braggio
Salve a tutti.Ieri i nuovi proprietari dell'appartamento sopra al mio sono venuti a informarmi che da lunedì cominceranno i lavori di ristrutturazione.Hanno aggiunto che...
sonia.braggio 20 Giugno 2014 ore 13:42 4
Img stefano.solina
Salve,ho da poco in un fondo commerciale (contesto condominiale) tolto il controsoffitto in rete metallica e credo malta (pesa tantissimo) e ho rinvenuto sotto, le travi portanti...
stefano.solina 26 Dicembre 2013 ore 21:49 1
Img anonymous
Ciao a tutti.Situazione: abito in una bifamigliare.Sto al primo piano, i miei vicini al piano terra.Il mio terrazzo ha iniziato ad evere delle infiltrazioni.I miei vicini dicono...
anonymous 17 Agosto 2007 ore 10:02 3
Img giacuratolo
Salve.Il mio quesito è il seguente.Abito in condominio e sono proprietario oltre ad un appartamento anche di un giardino esclusivo il quale confina con due lati del...
giacuratolo 16 Aprile 2014 ore 00:26 1