Innovazioni e impugnazione delle delibere

NEWS DI Condominio12 Gennaio 2011 ore 14:17
La Cassazione, con la sentenza 17 dicembre 2010 n. 25554, affronta il tema della deliberazione delle innovazioni e dell?impugnazione della relativa delibera
innovazioni , ascensore , ordine del giorno , proprietario
InnovazioniLa Cassazione, con la sentenza 17 dicembre 2010 n. 25554, affronta il tema della deliberazione delle innovazioni e dell'impugnazione della relativa delibera.La pronuncia è particolarmente interessante in quanto i giudici di legittima danno soluzione al seguente quesito: nel caso di più deliberazioni successive tutte riguardanti la medesima innovazione, quale deve essere impugnata per paralizzarne gli effetti?Prima di scoprire come hanno risposto gli ermellini è utile ricordare che, per costante giurisprudenza, per innovazioni delle cose comuni s'intendono, dunque, non tutte le modificazioni (qualunque opus novum), sebbene le modifiche, le quali importino l'alterazione della entità sostanziale o il mutamento della originaria destinazione, in modo che le parti comuni, in seguito alle attività o alle opere innovative eseguite, presentino una diversa consistenza materiale, ovvero vengano ad essere utilizzate per fini diversi da quelli precedenti (tra le tante: Cass.,23 ottobre 1999, n. 11936; Casa ., 29 ottobre 1998, n. 1389; Cass., 5 novembre 1990, n. 10602) (così Cass. 26 maggio 2006 n. 12654).In ogni caso le innovazioni non possono recare pregiudizio alla sicurezza e stabilità e dell'edificio, pregiudicare l'uso delle cose comuni anche solo per un condomino e, salvo il consenso di tutti i comproprietari, non possono alterare il decoro dell'edificio (art. 1120, secondo comma, c.c.).Nel caso di specie con due successive deliberazioni l'assemblea d'un condominio aveva deciso l'installazione d'un ascensore nel vano scale condominiale e successivamente le modalità operative di tale intervento.I condomini del piano terra impugnavano perchà© a loro dire l'innovazione era da ritenersi vietata nei termini sopraindicati.Il condominio, tra le altre cose, eccepiva la carenza d'interesse ad impugnare in quanto, a suo dire, gli impugnanti avevano mosso delle censure solamente alla deliberazione che prevedeva le modalità pratiche di deliberazione dell'opera e non anche a quella di decisione di realizzazione dell'innovazione.InnovazioniLa Cassazione, nel confermare la sentenza di secondo grado, ha respinto le argomentazioni della compagine condominiale.Secondo i giudici di piazza Cavour, infatti, come ineccepibilmente posto in evidenza dalla Corte territoriale alla luce della incensurabile interpretazione del contenuto delle due delibere in questione - la mancata impugnativa da parte dei (...) della prima delibera condominiale non ha comportato al carenza di interesse all'impugnativa della seconda delibera.Con la prima l'assemblea si limitò a decidere di installare l'ascensore senza indicare specificamente dove e come realizzare il manufatto.Con la seconda delibera venne approvato il preventivo dei lavori con la precisazione del luogo e delle modalità di esecuzione dei lavori, ossia con l'indicazione di elementi non. esaminati e dibattuti con la prima delibera anche se logicamente deve ritenersi esistente nei condomini (compreso i (...)) la consapevolezza dell'indispensabile utilizzo del cortile comune per la realizzazione dell'opera. Solo con la seconda delibera, però, i coniugi (...) vennero posti in condizione di rendersi conto del concreto pregiudizio subito dalla realizzazione del manufatto.È, ben vero che i (...) - come coerentemente e correttamente rilevato dalla corte di merito - avrebbero potuto impugnare la prima delibera contenente la decisione di massima di installare l'ascensore. Dall'omessa impugnativa di tale delibera, però, non è derivata la carenza di interesse all'impugnativa della seconda concernente le concrete modalità di realizzazione del manufatto causa del pregiudizio lamentato dai (...) (così Cass. 17 dicembre 2010 n. 25554).
riproduzione riservata
Articolo: Innovazioni e impugnazione delle delibere
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 1 voti.

Innovazioni e impugnazione delle delibere: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Innovazioni e impugnazione delle delibere che potrebbero interessarti
Innovazioni e limitazioni d'uso in condominio

Innovazioni e limitazioni d'uso in condominio

Parti comuni - Le innovazioni o opere migliorative, anche se deliberate dall'assemblea, spesso sono vietate poiché possono recare pregiudizio di stabilità e sicurezza dell'edificio.
Differenza tra innovazioni e modifiche delle cose comuni

Differenza tra innovazioni e modifiche delle cose comuni

Condominio - Le innovazioni e le modifiche delle cose comuni, sia pur molto simili, sono comunque interventi differenti soggetti a diversi regimi di autorizzazione
L'ascensore: nuovo concetto

L'ascensore: nuovo concetto

Impianti - L'installazione Next Floor di Diego Grandi

Ascensore in condominio: subentro nell'uso e pagamento delle spese

Ripartizione spese - La decisione di installare un ascensore in condominio può certamente essere considerata gravosa: qual è la posizione di chi decide di subentrare successivamente?

Spese ascensore in condominio: spettano anche a chi abita al piano terra

Parti comuni - Suddivisione delle spese per la manutenzione e sostituzione dell'ascensore. Sono dovute anche da chi ha un locale o negozio con accesso diretto a piano terra.

Innovazioni gravose e successivo subentro nel loro utilizzo

Condominio - Per le innovazioni gravose i condomini possono non partecipare alla spesa e, se suscettibili di utilizzazione separata, possono cambiare idea successivamente.

InnovAzioni: il convegno sui nuovi sistemi costruttivi e la smart city

Soluzioni progettuali - All'Università di Padova il convegno InnovAzioni, sulle politiche per la valorizzazione del territorio, con un focus sulla relazione tra Era digitale e la città

L'ascensore per disabili in condominio prevale sul vincolo storico dell'immobile

Leggi e Normative Tecniche - La Corte di Cassazione riconosce il diritto al condomino disabile a installare un ascensore per accedere alla propria abitazione anche in caso di vincolo storico

Barriere architettoniche in condominio

Ascensori e montacarichi - Eliminare le barriere architettoniche vuol dire rendere un edificio liberamente fruibile anche a persone portatrici di handicap. Che cosa fare nel caso di condominio?
REGISTRATI COME UTENTE
295.525 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Ascensore
    Ascensore...
    9000.00
  • Cabina armadio a giorno lignea
    Cabina armadio a giorno lignea...
    999.00
  • Ascensore KONE ECOSPACE edifici bassi
    Ascensore kone ecospace edifici...
    1.00
  • Seitron cronotermostato digitale settimanale magictime+ plus tcw01b
    Seitron cronotermostato digitale...
    50.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Weber
  • Black & Decker
  • Kone
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.