Immobili e regolamento di polizia locale

NEWS DI Proprietà20 Maggio 2010 ore 11:56
Le unità immobiliari urbane e il rispetto del regolamento di polizia locale, comportamenti illeciti che rompono rapporti con i vicini e si trasformano in problemi giudiziari.

ImmobiliAbitare un'unità immobiliare, sia quando la stessa è ubicata in uno stabile condominiale, sia quando si tratti di abitazione indipendente, comporta il rispetto di una serie di norme finalizzate a tutelare la tranquillità, il riposo delle persone e l'igiene pubblica.

Si tratta, quindi, di regole poste a tutela d'interessi pubblici.

Ciò vuol dire che un comportamento illecito, oltre a portare con sé degli strascichi in relazione ai rapporti con i propri vicini, che molto spesso da semplici contrasti possono trasformarsi in veri e propri problemi giudiziari, può comportare l'applicazione di sanzioni di natura amministrativa che hanno il precipuo obiettivo di sanzionare un comportamento non conforme a quello prescritto.

Alcune volte è sufficiente che determinate attività siano svolte in orari non consentiti, altre, invece, l'attività è da ritenersi vietata tout court.


Per valutare quali siano i comportamenti leciti ed a che condizioni e quali, all'opposto, siano sempre vietati, un ruolo di fondamentale importanza è rivestito dai regolamenti di polizia locale.

Ogni cittadino può consultarli liberamente su internet, laddove il comune di residenza li metta a disposizione in questa modalità, oppure recarsi presso il comando di Polizia municipale competente e chiedere di poterlo consultare in loco a di estrarne copia.

In questo ultimo caso gli addetti sono tenuti a spiegare modalità e tempi per soddisfare tale richiesta.

Alcuni esempi chiariranno meglio quanto detto fin'ora.

ImmobiliL'art. 18 del regolamento di polizia urbana della Città di Roma specifica che è vietato tenere nelle abitazioni private, negli stabilimenti, negozi, magazzini, cortili e nelle aree destinate a giardini, cani od altri animali che comunque disturbino, specie di notte la quiete dei vicini.

Il divieto in questo caso non è l'assoluta impossibilità di tenere degli animali ma, come si evince dal dettato normativo, si obbligano i legittimi proprietari ad evitare che cani ed altri animali possano recare disturbo.

In materia di rumori (es. strumenti musicali e simili) il regolamento di polizia urbana della Città di Milano, all'art. 83, recita:

È vietato nella casa fare rumori incomodi al vicinato ed uso eccessivo di strumenti musicali e simili, specialmente dalle 22 alle ore 8.


A Lecce, in relazione a lavatura ed esposizione dei panni, l'art. 43 del regolamento di polizia urbana prevede che:

La lavatura della biancheria, dei panni e simili non è permessa fuori dai locali e recinti privati.

È vietato sciorinare, distendere ed appendere, per qualsiasi motivo, biancheria o panni fuori dalla finestra, sui terrazzi o poggioli prospicienti vie pubbliche e luoghi aperti, se gli oggetti sciorinati, distesi o appesi, siano visibili dal suolo pubblico
.


ImmobiliCi fermiamo qui con gli esempi, e rimandiamo ai regolamenti di polizia urbana di ogni singolo comune per una visione d'insieme dei limiti che ogni comune, nell'ambito della propria potestà regolamentare, ha inteso porre.

Come fare constatare la violazione di queste disposizioni?

Ferma restando la possibilità di agire tramite giudizio civile per ottenere il risarcimento del danno, trattandosi di disposizioni finalizzate alla tutela dell'ordine e della quiete pubblica, nel qual caso si ritenessero violate tali norme, sarebbe necessario far intervenire la polizia locale per i rilievi del caso e l'eventuale irrogazione delle sanzioni previste.

riproduzione riservata
Articolo: Regolamento di polizia locale per gli immobili
Valutazione: 3.50 / 6 basato su 2 voti.

Regolamento di polizia locale per gli immobili: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Regolamento di polizia locale per gli immobili che potrebbero interessarti
Attività rumorose e sanzioni penali

Attività rumorose e sanzioni penali

Liti tra condomini - Quella dei rumori che distrubano le attività delle persone, il loro riposo e più in generale la quiete pubblica è questione che genera spesso contrasti e contenziosi anche a livello penale.
Sciorinare i panni

Sciorinare i panni

Condominio - La necessità di stendere i panni è cosa nota. Il fastidio e disagio che tale necessità può arrecare è altrettanto evidente. Le norme giuridiche a tutela dei soggetti interessati.
Rumori in condominio e tutela in sede amministrativa, civile e penale

Rumori in condominio e tutela in sede amministrativa, civile e penale

Proprietà - Il fenomeno dei rumori in condominio, ferma restando la necessità di pazienza e capacità di dialogo, può essere affrontato in sede civile, penale e amministrativa

Lavori in casa e orari da rispettare

Leggi e Normative Tecniche - Se il vicino di casa inizia dei lavori di ristrutturazione, come possiamo difenderci in caso di disturbo? Ci sono orari e giorni che devono essere rispettati.

Calcolo rapporti aeroilluminanti

Leggi e Normative Tecniche - I rapporti aeroilluminanti esprimono il rapporto, per ogni locale dell'immobile, tra la sua superficie di pavimento e quella delle aperture esterne presenti.

Prepotenze in condominio

Liti tra condomini - Tra le lamentele più ricorrenti di chi abita in condominio v?è quella relativa alle prepotenze dei propri vicini di casa.Musica ad alto volume a tutte

Furti in casa: cosa dice la legge in merito alla legittima difesa

Proprietà - Per evitare furti in abitazione è opportuno adottare una serie di accorgimenti. Vediamo quali. È bene sapere cosa dice la legge in merito alla legittima difesa.

Opere edilizie abusive, conseguenze e rimedi

Leggi e Normative Tecniche - Costruire senza il necessario permesso, o comunque farlo senza attenersi al suo contenuto, può portare all'irrogazione di gravi sanzioni come quella della confisca.

Reti Powerline

Impianti - La tecnologia PLC permette di creare interessanti alternative alle classiche reti LAN via cavo o wireless utilizzando la rete elettrica casalinga senza alcuna modifica.
REGISTRATI COME UTENTE
295.630 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Nexa kb insetti molesti 4 x 25
    Nexa kb insetti molesti 4 x 25...
    24.22
  • Nexa insetti molesti 250 ml
    Nexa insetti molesti 250 ml...
    45.75
  • Tap trap trappola 5 pz
    Tap trap trappola 5 pz...
    9.88
  • Pannelli isolanti in sughero supercompresso
    Pannelli isolanti in sughero...
    78.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Black & Decker
  • Kone
  • Weber
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.