Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Accessione: la casa costruita dal singolo è di tutti i comproprietari del suolo

Nel caso in cui solo uno dei comproprietari di un terreno decida di edificare, la costruzione diventa di proprietà di tutti i titolari del suolo per accessione
16 Aprile 2018 ore 09:37 - Proprietà

Acquisto proprietà della casa per accessione


I comproprietari del suolo acquistano la proprietà della casa anche se solo uno di loro ha intrapreso l'esecuzione dei lavori.
Secondo la Corte di Cassazione infatti, con la recente sentenza emessa a Sezioni Unite n. 3873/2018, non è necessario che tutti i titolari del diritto di proprietà di un terreno debbano adoperarsi per dare esecuzione all'opera di edificazione. Anche coloro che ne sono rimasti estranei diventeranno proprietari della nuova costruzione.

Si verifica l'acquisto della proprietà dell'edificio, in forza di un istituto detto accessione. Si tratta di una modalità di acquisto della proprietà a titolo originario disciplinato dagli articoli 934 e seguenti del codice civile. Si differenzia dall'acquisto della proprietà tramite compravendita, donazione o successione, considerati modi di acquisto a titolo derivato.

Comproprietari del suolo diventano proprietari della costruzione
Sulla base di quanto stabilito dal legislatore in materia di accessione, ogni bene che venga materialmente unito a un bene immobile accede a questo, ossia diventa di proprietà del proprietario del bene immobile. In caso di edificio costruito il proprietario del terreno diviene proprietario della costruzione man mano che i materiali vengono uniti al suolo.

Nel caso sottoposto all'attenzione della Cassazione due comproprietari del suolo avevano domandato lo scioglimento della comunione dei beni.
Uno dei due asseriva che nella liquidazione della propria quota si dovesse conteggiare anche il valore della costruzione edificata dalla controparte.
La Suprema Corte dà ragione al richiedente, in quanto, se i comproprietari che non hanno partecipato alla costruzione potessero perdere la proprietà della stessa, per il sol fatto di non aver preso parte all'iniziativa, ciò darebbe luogo a un'espropriazione della proprietà privata, in mancanza di interesse generale e senza indennizzo.

I comproprietari divengono proprietari della costruzione per le quote loro spettanti.

Restano sempre salvi eventuali accordi diversi stabiliti tra le parti.

riproduzione riservata
Articolo: I comproprietari del suolo acquisiscono la proprietà dell'opera costruita da uno solo
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.

I comproprietari del suolo acquisiscono la proprietà dell'opera costruita da uno solo: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
Notizie che trattano I comproprietari del suolo acquisiscono la proprietà dell'opera costruita da uno solo che potrebbero interessarti

Accessione: che cos'è

Proprietà - Cosa si intende con il termine accessione. Qual è la definizione che ne dà il codice civile. Cosa dice la legge in riferimento a questo modo di acquisto proprietà

Come acquistare la proprietà tramite accessioneProprietà - Come acquistare la proprietà di una costruzione su un proprio terreno mediante accessione, modalità di acquisto a titolo originario. Vediamo cosa dice la legge.

Costruzione realizzata da un solo comproprietario del suolo: a chi appartiene?

Proprietà - A chi appartiene la casa costruita da uno solo dei comproprietari del terreno? Sulla base di quanto asserito dalla Cassazione, la proprietà spetta a entrambi.


Gli acquisti della proprietà a titolo orginario

Proprietà - La proprietà si acquista a titolo originario tramite occupazione, invenzione, accessione, specificazione, unione o commistione, incrementi fluviali e usucapione.

Comunione legale, se la casa è costruita su terreno di uno dei coniugiProprietà - Nella comunione legale la casa costruita dai coniugi durante il matrimonio su un terreno di uno dei due è di questi; l'altro, può vantare un diritto di credito.

Acquisto della casa nel matrimonio e comunione legale dei beni

Comprare casa - Se i coniugi optano per la comunione legale, la casa, acquistata insieme o no dopo il matrimonio, rientra nella comunione, a meno che non si tratti di un bene personale.

Migliorie all'immobile comune da parte di un comproprietario

Proprietà - Il comproprietario ha apportato migliorie al bene effettuando dei lavori di ristrutturazione. Gli spetta il rimborso delle spese sostenute in sede di divisione?

UsucapioneNormative - Il diritto di proprieta' su un bene immobile, cosi' come altri diritti reali di godimento, come la servitu', possono essere acquisiti per usucapione, ossia a seguito del possesso prolungato e incontestato nel tempo di un dato bene.

Quali sono le differenze tra proprietà, possesso e detenzione

Proprietà - Proprietà, possesso e detenzione sono molto diversi sotto il profilo giuridico e differenti sono il modo di acquisto e le forme di tutela previsti dalla legge.