Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Condominio e obbligo di Green Pass

Tutti i lavoratori ormai possono accedere ai luoghi di lavoro solo se in possesso di Green Pass. Ma come va interpretata tale regola in ambito condominiale?
- Assemblea di condominio
Barra Preventivi Online

Green Pass e condominio: i casi principali


Dallo scorso 15 ottobre, tutti i lavoratori - sia pubblici che privati - potranno accedere ai loro luoghi di lavoro solo se in possesso della certificazione verde Covid-19. A vigilare sul rispetto di tale prescrizione dovranno essere i datori di lavoro.

Ma come ci si deve comportare in ambito condominiale?

Nel decreto in questione (Decreto-Legge 21 settembre 2021, n. 127) non si legge infatti alcuna esplicita previsione in tale materia. Ci si chiede quindi se anche l'amministratore di condominio, così come i soggetti che a vario titolo hanno accesso al condominio stesso, debbano adeguarsi all'obbligo di Green Pass.

Partendo dal mero dato normativo, il decreto prevede l'obbligo del Green Pass per tutti i lavoratori del settore, sia pubblico che privato, e per coloro che svolgono - a qualsiasi titolo - la propria attività di lavoro, formazione o volontariato, anche sulla base di contratti esterni.

Ne consegue pertanto, seppur il condominio non venga esplicitamente menzionato, una risposta affermativa.

Green pass in condomio
In genere, l'amministratore di condominio è un libero professionista, e in quanto tale, sarà tenuto a disporre del Green Pass per poter accedere ai luoghi di lavoro (studio e stabili condominiali dal medesimo gestiti). Qualora l'amministratore avesse dipendenti o collaboratori di studio che lo affiancano e/o lo sostituiscono nello svolgimento delle proprie mansioni, anche i medesimi dovranno disporre della certificazione anti-Covid.

Stesso obbligo vale quindi anche per il portiere o il custode del condominio, e per chiunque vi svolga attività di lavoro, formazione o volontariato. In questi casi, il controllo sul possesso della certificazione richiesta, spetta proprio all'amministratore, in quanto datore di lavoro di tali soggetti.

In caso di lavori o interventi di manutenzione dello stabile affidati ad imprese esterne (pulizia parti comuni, rifacimento tetto, imbiancatura facciata...), l'obbligo del Green Pass è espressamente previsto dal decreto. Infatti, chiunque presta attività lavorativa nel condominio deve possedere la certificazione ed esibirla a richiesta. In tali situazioni, il controllo non sarà più onere dell'amministratore ma dei titolari delle ditte alle quali è stata affidata l'esecuzione dei lavori.

E per i condòmini?


Ovviamente, l'accesso al luogo in cui il singolo vive, esula dall'obbligo del Green Pass. Tuttavia, i singoli condomini hanno invece l'obbligo di possederlo - ed esibirlo su richiesta - per poter partecipare all'assemblea condominiale se la stessa si svolge nello studio dell'amministratore.

Se invece l'incontro si tiene in luoghi esterni al condominio, l'obbligo della certificazione sussisterebbe in base alle regole di accesso a tali locali e il compito di effettuare la verifica sarà del proprietario, titolare o gestore del luogo in questione.

Qualora invece la riunione si dovesse svolgere all'interno del condominio, l'obbligo di Green Pass sarebbe da escludere poiché non si tratta di un luogo di lavoro.

riproduzione riservata
Green pass obbligatorio anche in condominio?
Valutazione: 5.86 / 6 basato su 7 voti.

Green pass obbligatorio anche in condominio?: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img andrew782@
Salve buonasera.Due settimane fa ho ricevuto una lettera dal mio proprietario (amministratore) dove è scritto testuali parole " L' installazione dei contabilizzatori di...
andrew782@ 05 Dicembre 2022 ore 12:47 6
Img stefano cirillo
La condizione relativa al reddito di riferimento si applica anche alle unità immobiliari situate all'interno di edifici plurifamiliari che siano funzionalmente indipendenti...
stefano cirillo 30 Novembre 2022 ore 20:34 3
Img stefano b.
Buongiornosarei interessato al possibile acquisto di un appartamento in condominio dove sono in corso, già in fase avanzata, i lavori per il superbonus 110 %.Premesso che,...
stefano b. 30 Novembre 2022 ore 19:04 10
Img paolo.l
BuongiornoAvrei un problema. Nel condominio dove vivo l'amministratore non ha fatto venire la ditta per rilevare le letture dei contabilizzatori di calore, come veniva fatto ogni...
paolo.l 30 Novembre 2022 ore 18:31 2
Img pep2021
Buongiorno,Da circa 8 anni un condomino sopra di me ha completamente staccato tutti i caloriferi dall'impianto centralizzato condominiale, senza ovviamente chiedere alcun permesso...
pep2021 30 Novembre 2022 ore 18:30 8