Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Tabelle millesimali

GLOSSARIO Normative22 Luglio 2020 ore 15:06
Le tabelle millesimali servono a ripartire le spese condominiali in modo proporzionale alla superficie e alle caratteristiche delle singole unità immobiliari.

I millesimi per la riparizione delle spese condominiali


I millesimi sono un metodo convenzionale di ripartizione delle spese condominiali in proporzione al valore delle singole unità immobiliari che lo compongono.

Le tabelle millesimali variano in numero e tipologia in base all'edificio a cui sono destinate.
Le più diffuse sono:

  • la tabella A o millesimi generali, utilizzati per la ripartizione delle spese relative alle parti comuni come il tetto, la facciata e le aree esterne;

  • le tabelle B e C rispettivamente relative a scale e ascensori, fondamentali per ripartire correttamente le spese di pulizia, gestione o manutenzione dell'androne, dei corridoi di disimpegno ai vari appartamenti, delle scale e degli ascensori: un condominio molto grande può averne in numero pari a quello dei diversi corpi scala;

  • la tabella D o i millesimi del riscaldamento centralizzato, se presente;

  • la tabella F per le spese di portierato, dove previsto.

La ripartizione delle spese è di tipo proporzionale. All'intero edificio viene infatti attribuito il valore 1000 (da cui il nome millesimi), che viene quindi suddiviso tra le varie unità immobiliari secondo una combinazione di due principi: la loro superficie e alcuni coefficienti correttivi che ne rispecchiano caratteristiche quali l'orientamento, il piano o il numero di ingressi.

Le tabelle millesimali servono alla ripartizione delle spese di condominio
Il peso di tali coefficienti può variare a seconda del tipo di tabella: a un appartamento al terzo piano viene ad esempio attribuita una quota maggiore nelle tabelle millesimali scale rispetto a un altro di pari superficie ma sito al piano terra.

Il calcolo dei millesimi è eseguito da un tecnico abilitato (ingegnere, architetto o geometra) e risolta obbligatorio nei condomini con almeno dieci unità immobiliari.

Le tabelle dei millesimi possono essere:

  • contrattuali, cioè predisposte dal costruttore di un edificio ancora prima della vendita dei vari appartamenti o dal proprietario originario in caso di frazionamento;

  • assembleari o deliberative, cioè discusse e approvate in assemblea con il consenso della maggioranza dei partecipanti e della metà del valore dell'edificio;

  • giudiziali, cioè redatte in caso di disaccordo tra i condomini da un perito su incarico di un giudice.


riproduzione riservata
Articolo: Tabelle millesimali
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
318.471 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Tabelle millesimali che potrebbero interessarti


Differenze tra comunione e condominio

Ripartizione spese - Differenza tra comunione e condominio: uno stabile con cento unità immobiliari può essere in comunione così come un fabbricato con due appartamenti può essere in condominio.

Pannelli fotovoltaici in condominio

Parti comuni - In un condominio si decide di installare pannelli fotovoltaici, al fine di conseguire un risparmio energetico in relazione alle parti comuni, cosa prevede la legge.

Spese condominiali: le tabelle millesimali

Tabelle millesimali - Le tabelle millesimali sono uno strumento indispensabile per la corretta gestione del condominio ed alla loro approvazione si può giungere in tre diversi modi.

Come verbalizzare la delibera condominiale?

Assemblea di condominio - Il verbale dell'assemblea condominiale è il documento nel quale sono contenute le delibere e dev'essere redatto seguendo dei requisiti minimi per considerarlo valido.

Quorum costitutivi e deliberativi in assemblea di condominio

Assemblea di condominio - I quorum costitutivo e deliberativo rappresentano il numero di persone e millesimi che si devono contare per poter iniziare a discutere e decidere in assemblea.

Ascensore in condominio: subentro nell'uso e pagamento delle spese

Ripartizione spese - La decisione di installare un ascensore in condominio può certamente essere considerata gravosa: qual è la posizione di chi decide di subentrare successivamente?

Come si determinano le tabelle millesimali?

Tabelle millesimali - Le tabelle millesimali sono la traduzione matematica del valore di ogni singola unità immobiliare del condominio in rapporto a quello dell'intero edificio.

Spese condominiali, come contestarle

Condominio - Ogni condomino, per il sol fatto d?essere definibile tale (vale a dire proprietario

Cosa sono le tabelle millesimalie come si redigono

Tabelle millesimali - Le tabelle millesimali sono lo strumento utile a individuare il valore delle singole unità immobiliari per poter ripartire le spese e i quorum nelle assemblee.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 04 Luglio 2006 ore 13:12 9
Img anonimo
Buongiorno,e grazie in anticipo a chi saprà dipanare alcuni dei miei dubbi.Vi spiego le mie perplessità:sono proprietario di una maisonette in una palazzina da 4...
anonimo 06 Novembre 2008 ore 08:21 2
Img robbie1956
A corredo del mio appartamento vi è già un garage detenuto in proprietà indivisa con altro condomino.L'accesso al box con una autovettura, anche piccola,...
robbie1956 25 Luglio 2007 ore 07:03 5
Img kito
Salve a tutti,qualcuno sa come si ripartisce correttamente la bolletta dei consumiidrici?C'è qualche software o foglio di calcolo in Excel?Grazie.So che è compito...
kito 12 Giugno 2006 ore 07:41 9
Img gabrielee
Spiego il più brevemente e chiaramente possibile la situazione. Entro nell'appartamento sabato 1/2/2020. Mi accorgo subito la sera stessa che il citofono non funziona.
gabrielee 20 Marzo 2020 ore 14:30 1