Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Giornata internazionale contro le buste di plastica

Il 12 settembre 2009 si è conclusa la prima giornata internazionale contro le shopper usa-e-getta.
- NEWS Normative
plastica

I tradizionali sacchetti in polietilene sarebbero dovuti andare in pensione a partire dal 31 dicembre 2009, in base ad una direttiva dell'Unione Europea.

L'Italia purtroppo non si adeguerà presto a tale normativa comunitaria in quanto, con il cosiddetto decreto mille proroghe, l'utilizzo di buste di plastica sarà consentito sino al 2011.
Giornata internazionale contro le buste di plastica: Porta la SportaSuccessivamente a tale data la commercializzazione dei sacchi non biodegradabili per l'asporto delle merci, vale a dire i comuni sacchetti di plastica, dovranno essere sostituiti con appositi sacchi che rispettano i criteri fissati dalla normativa comunitaria e dalle norme tecniche approvate a livello comunitario.

Non tutti in Italia hanno accettato tale proroga e, successivamente all'International Plastic Free Day, la giornata mondiale in cui i consumatori di tutto il mondo, a luglio, sono stati invitati, dalla Marine Conservation Society, (MCS: società inglese no-profit dedicata alla conservazione dell'ecosistema marino), ad utilizzare borse riutilizzabili al posto dei sacchetti di plastica, hanno promosso il 12 settembre 2009 la prima giornata internazionale contro le shopper usa-e-getta.


L'iniziativa, promossa dall'Associazione dei Comuni Virtuosi, con la campagna Porta la Sporta , ispirata al movimento inglese Plasticbag Free Cities, ha avuto l'assenso ed il coinvolgimento delle scuole, associazioni, gruppi spontanei, blogger, social network e siti web.


Sue Kinsey, Manager del Programma Inquinamento di MCS ha dichiarato: Questa è un'iniziativa fantastica e speriamo che diventi uno stimolo per tutti coloro che ancora non riescono a fare a meno dei sacchetti. Abbiamo bisogno della partecipazione di tutti perché la giornata si trasformi in un successo. Dobbiamo dimostrare che con la prevenzione possiamo eliminare facilmente questi rifiuti.
I sacchetti di plastica sono una minaccia reale per la fauna marina e una piaga per il nostro paesaggio. Anche in Canada e alle Hawaii gruppi e associazioni prenderanno parte all'evento per farne una vera e propria giornata internazionale!


Della stessa idea sono i promotori di Porta la Sporta che, sul loro sito, hanno elencato come poter aderire collettivamente alla campagna di promozione contro l'utilizzo di plastica non biodegradabile.

È possibile trovare anche dati rilevanti, anche con diapositive, sui danni ambientali causati da questo materiale e soprattutto è pubblicato un interessante pdf, stilato con il patrocinio del WWF Italia, delle gravissime ripercussioni sull'ambiente.

Di seguito uno stralcio:


Giornata internazionale contro le buste di plastica


Ogni anno vengono consumati nel mondo centinaia di miliardi di sacchetti di plastica (100 miliardi solo in Europa), utilizzati per una media di 10-20 minuti. Solo in Italia si consumano oltre 20 miliardi di shopper l'anno, una media di circa 400 per ogni cittadino italiano, ponendoci tra i primi consumatori al mondo. E tutto questo è associato a ingenti consumi di petrolio ed emissioni di gas serra, oltre che di altre sostanze inquinanti.

Giornata internazionale contro le buste di plasticaMa non è solo questione di energia e di consumi.
Finito il loro breve utilizzo, i sacchetti finiscono nelle discariche, ma anche dispersi nell'ambiente, nei boschi, nei mari, dove rimangono per centinaia di anni.

I tempi di degrado variano infatti, a seconda dello spessore della plastica e delle condizioni ambientali, da decenni a centinaia di anni.
Quando poi finiscono nelle acque diventano veri e propri killer, in particolare per quelle specie marine che si nutrono di meduse e che spesso li confondono. Ogni anno migliaia di delfini, foche, tartarughe marine, balene, ma anche uccelli marini muoiono soffocati, strozzati o per irreparabili danni all'apparato digerente causati dall'ingestione di sacchetti.

Invertire questo trend e ridurre la follia plastica è possibile, basta un piccolo cambiamento nel proprio stile di vita: fare sempre a meno del sacchetto di plastica e degli imballaggi inutili (come quelli usati per frutta e verdura), usare sempre borse della spesa riutilizzabili in tela o altri materiali, inventando soluzioni creative per il trasporto dei propri acquisti.

Il sito sezione contiene inoltre una ampia documentazione e dei vari link sui danni ambientali causati dalla plastica a diversi livelli di approfondimento.
In particolare le presentazioni con diapositive Plastica come diamanti e Plastica nell'ambiente sono particolarmente efficaci poiché ne forniscono un utile condensato e sono proiettabili in occasione di incontri.


La plastica è come i diamanti: PER SEMPRE. (Charles-Moore Algalita)

www.portalasporta.it

riproduzione riservata
Articolo: Giornata internazionale contro le buste di plastica
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 1 voti.

Giornata internazionale contro le buste di plastica: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
335.377 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Giornata internazionale contro le buste di plastica che potrebbero interessarti


Da gennaio 2022 stop a piatti e contenitori in plastica

Leggi e Normative Tecniche - Da gennaio 2022 inizia lo stop per l’uso di prodotti in plastica monouso, dei prodotti in plastica oxo-degradabile e degli attrezzi da pesca contenenti plastica

La plastica si ripara da sola: la scoperta arriva dall'Australia

Soluzioni progettuali - Un team di scienziati ha scoperto che, tramite un processo di illuminazione led, la plastica avrebbe capacità rigeneranti e quindi riuscirebbe a ripararsi da sola

Plastica biodegradabile per il giardinaggio

Giardinaggio - Oggi è possibile fare giardinaggio utilizzando degli strumenti in plastica biodegradabile e che, quindi, non sono dannosi per l?ambiente.

Da oggi scatta in Italia lo stop alla plastica monouso

Leggi e Normative Tecniche - Sulla base della direttiva europea SUP, dal 14 gennaio, in Italia, è bandita la vendita dei prodotti in plastica monouso non biodegradabile e non compostabile.

Lavori in casa: Trashpresso, il sistema di riciclo sostenibile e trasportabile

Impianti rinnovabili - Vincitore del World Design Impact Prize, Trashpresso è un incentivo all’upcycling della plastica monouso poiché trasforma i rifiuti in nuovi prodotti utilizzabili

Il çurface, un materiale sostenibile fatto di caffè

Arredamento - Il çurface, una parola che letteralmente vuol dire superficie di caffè, è un materiale sostenibile ottenuto mescolando i fondi di caffè con plastica riciclata.

Sacchetti di plastica: in pensione dal 31 dicembre 2009

Leggi e Normative Tecniche - In attesa di una legge che vieti l'uso di buste per la spesa in plastica, ci si affida alle iniziative individuali.

Sacchetti di plastica, addio

Arredamento - Tra i contenuti della prima bozza del decreto Milleproroghe di recente varato c?era anche l?ennesimo rinvio della data di messa al bando dei tanto

Complementi in plastica riciclata

Arredamento - PVC, polietilene, PET. Sono solo alcune delle tante tipologie di plastica che esistono in commercio
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img francescogiusto
Buongiorno,avrei la necessità di appendere un altalena di plastica al soffitto di un appartamento condominiale e mi stavo informando su come farlo in tutta sicurezza per il...
francescogiusto 05 Maggio 2015 ore 09:00 1