Saponaria, la pianta ideale per un giardino roccioso

NEWS DI Giardinaggio20 Febbraio 2018 ore 11:46
Perenne molto scenografica per i suoi morbidi cuscini, la Saponaria è la pianta ideale per muri a secco e giardini rocciosi, anche di piccole dimensioni.

Se siete appassionati di giardino roccioso, la conoscerete di certo.

La Saponaria è una pianta perenne, di origine europea, che si caratterizza per la crescita strisciante e i scenografici cuscini di fiori che produce dall'inizio della primavera fino ai primi freddi.

Molto diffusa anche allo stato spontaneo, la Saponaria è facilmente visibile nei prati collinari e nei pascoli montani.

I fiorellini sono di colore rosa e raggruppati in grappoli, mentre le foglie sono lanceolate o ovali, e verdi scure.

A quote più basse, come in città, la Saponaria trova largo uso anche come coprente, per muri e zone in pietra, senza grosse necessità per la coltivazione .

Perché i cuscini di fiori risultino sempre compatti e pieni, è bene procedere alla potatura dei fusti e dei fiori appassiti, man mano che questi si formano con il passare del tempo e nelle piante ben sviluppate, una volta conclusa la fioritura, al fine di stimolarne di nuove, procedere con una potatura decisa.

Per una corretta messa a dimora, la Saponaria necessita di zone in pieno sole o al massimo a mezz'ombra, in luoghi con clima molto caldo durante l'estate.

Al contrario, non teme il freddo, anche se gelate intense possono provocare un parziale disseccamento delle parti aeree della pianta.



Per quanto riguarda la scelta del terreno, la Saponaria non ha grandi pretese, se non situazioni particolarmente drenate.

CONSIGLIATO
Saponaria Ocymoides JUST SEED
Parte della gamma "La differenza è justseed" sementi...
prezzo € 3,98
COMPRA



Cresce bene in qualsiasi tipo di suolo, anche se questo è particolarmente asciutto o addirittura arido.

In questo caso, ovvero in periodi di siccità piuttosto lunghi, è consigliabile procedere con annaffiature sporadiche.

In situazioni normali, se le piante a disposizione sono giovani e piantate recentemente, i primi tempi sono necessarie innaffiature regolari, mentre se le piante sono già da tempo in terra, si accontentano della pioggia.

Per un maggiore sviluppo dei fiori, è possibile anche intervenire con del concime granulare o liquido, aggiunto all'acqua di innaffiatura, da spargere poi al piede delle piantine, nel periodo di inizio primavera.

Per quanto riguarda la moltiplicazione della Saponaria ci sono varie possibilità.

Durante il periodo primaverile si può procedere con la semina (la cui fioritura avverrà circa tre mesi dopo) o con la divisione dei cespi delle piante dell'anno prima, proprio quando queste iniziano a vegetare di nuovo con la nuova stagione .

Mentre in estate si possono praticare delle piccole talee, procurandosi delle porzioni di fusti semilegnosi dalle piante più vecchie e inserendole in sabbia e torba, ben drenate.
I semi possono anche essere interrati già a settembre, in terreno soffice e leggero, in modo da avere una fioritura anticipata.

Per una coltivazione originale, oltre ai muretti in pietra, con effetto ricadente, la Saponaria può anche essere sistemata senza problemi lungo corsi d'acqua o tra percorsi di selciato in giardino, sottolineando ulteriormente la via di passaggio.

Particolarmente resistente a malattie e parassiti, la Saponaria mal sopporta i trapianti e spesso una parte delle piantine va perduto.

La saponaria è molto utilizzata anche in altri campi, grazie alla grande quantità di saponine o saponosidi, che sono contenute nelle sue radici, utilizzati in passato per il lavaggio della lana e dall'alto potere schiumogeno, dalle proprietà anche antiinfiammatorie e cicatrizzanti.

riproduzione riservata
Articolo: Giardino roccioso: la saponaria
Valutazione: 3.82 / 6 basato su 11 voti.

Giardino roccioso: la saponaria: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Piante Tappezzanti Per Il Giardino
    Piante Tappezzanti Per Il Giardino
    Venerdì 19 Ottobre 2012, alle ore 01:10
    [...] le specie più diffuse di piante tappezzanti troviamo la saponaria, di cui abbiamo già parlato tempo fa in occasione dei giardini rocciosi, ma anche il Pepolino o [...]
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Giardino roccioso: la saponaria che potrebbero interessarti
Giardino roccioso

Giardino roccioso

Sistemazione esterna - Costruire un giardino roccioso permette di ricreare un piccolo angolo montuoso o boschivo nell'area verde, conferendo ad essa un sapore esotico e una ricca personalità.
Giardino Roccioso In Miniatura

Giardino Roccioso In Miniatura

Giardino - Un giardino roccioso è un piccolo pezzo di deserto in casa di notevole impatto estetico, semplice da realizzare, economico e che non richiede cure particolari.
Coltivazione del Cisto

Coltivazione del Cisto

Piante - Il cisto è una pianta mediterranea molto scenografica, che ama terreni poveri e che decora il giardino grazie all'abbondante fioritura delicata estiva.

Come realizzare un giardino roccioso con cascata

Fioriere e vasi - Disegni a mano illustranti la realizzazione di un giardino roccioso con cascata, per creare fantastici giochi d'acqua tra le composizioni verdeggianti.

Festival dei Giardini

Giardino - Ortogiardino è il più importante Salone del Nord Est d?Italia dedicato ai settori della floricultura e del giardinaggio, la cui 33esima edizione si

App per la cura del giardino

Giardino - Non più solo manuali e consigli di nonne e parenti. Per gli appassionati del giardino ora, viene in aiuto anche la tecnologia.Dovremmo parlare forse di

Mostra mercato sull'arte del verde e del giardinaggio: Orticolario 2011

Orto e terrazzo - Si svolgerà a Villa Erba di Cernobbio Como, dal 30 settembre al 2 ottobre, la terza edizione di Orticolario, mostra mercato sull'arte del verde e del giardinaggio.

Laboratori di giardinaggio per bambini

Giardino - I bambini di oggi vivono quasi sempre in città e sono ben poche le occasioni, per loro, di svolgere quelle attività all?aria aperta che erano una consuetudine

Fiorinsieme 2011

Orto e terrazzo - Con l'arrivo di settembre ripartono, in giro per l'Italia, le manifestazioni florovivaistiche, che rappresentano un appuntamento imperdibile per appassionati.
REGISTRATI COME UTENTE
294.269 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Zucca marina di chioggia
    Zucca marina di chioggia...
    2.20
  • Acimax valagro ml 500
    Acimax valagro ml 500...
    9.88
  • Multiplanter attrezzo piantatore per bulbi e piante
    Multiplanter attrezzo piantatore...
    33.67
  • Agrumax concime liquido ml 500
    Agrumax concime liquido ml 500...
    9.57
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Pensiline.net
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Weber
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.