Gel idroretentore

NEWS DI Irrigazione giardino30 Marzo 2012 ore 16:40
Idroretentori per ridurre la frequenza delle innaffiature o per lunghi periodi di assenza, grazie al composto gelificato, che trattiene e rilascia acqua nel tempo.
gel idroretentore , idroritenzione , innaffiare , verdemagic

Sistemi gel per idroritenzione


L'innaffiatura, specie quanto è richiesta in modo regolare, è sempre un cruccio.
Soprattutto quando si avvicinano vacanze, ferie e weekend fuoriporta.
Esistono però una serie di prodotti, chiamati idroretentori, che ci vengono in aiuto, grazie alla loro particolare caratteristica di trattenere l'acqua e rilasciarla poi in modo costante nel tempo.


Caratteristiche del gel idroretentore


Generalmente i gel idroretentori si presentano sottoforma di granuli che, rilasciano una dose d'acqua a cessione controllata, oltre a volte, anche a concimi, miscelati in precedenza.
Il gel si rigonfia ad un nuovo contatto con l'acqua e rimane attivo nella maggior parte dei casi, nella sua funzione di assorbimento e rilascio, per almeno 3 anni.

Ne esistono diversi tipi.
Vi sono gel da utilizzare come puro elemento decorativo, ad esempio per realizzare composizioni artistiche, anche nel campo dell'idrocoltura.
E ancora gel a cessione controllata, da sistemare nei vasi, anche al posto dell'acqua stessa.

In alcuni casi, questi metodi per ottenere acqua a cessione controllata vengono anche miscelati al terriccio per diminuire ulteriormente la necessità delle innaffiature.


Modalità d'uso del gel idroretentore


I gel idroretentori sono facili da usare.
Basta inserire i vari formati in un contenitore con acqua.
Lasciarli a riposo rispettando i tempi e le dosi prescritte nelle istruzioni ed eliminare in seguito l'acqua in eccesso.

Se volete utilizzare il gel a scopo decorativo, magari nell'ambito dell'idrocoltura, potete sistemare un po' di granuli sul fondo del recipiente prescelto, aggiungendo progressivamente l'acqua.Quando il mix avrà raggiunto la consistenza di un gel solido, è possibile procedere alla sistemazione delle radici.
Come ulteriore elemento decorativo, si possono aggiungere tinte alimentari all'acqua di assorbimento iniziale, in modo da ottenere palline gelificate colorate, anche in modo diverso.

CONSIGLIATO
Gel idroretentore HUMUSZIEGEL
Stockosorb® - Granuli assorbenti a lungo termine, per interni ed esterni, per piante da vaso e da appartamento, per aiuole e piantine da balcone,...
prezzo € 21,99
COMPRA




Tipologie di gel idroretentore in commercio


I gel idroretentori sono molto diffusi ormai. Nei vivai o anche online si trovano molte varietà, a seconda dell'utilizzo.

Uno dei più diffusi è Aqua Gel, di Mondo Verde: un composto, costituito per il 97% da acqua, che viene gelificata attraverso un processo di miscelazione e catalizzazione di un derivato cellulosico.
Aqua Gel, una volta inserito nei vasi, viene disgregato dai microorganismi presenti nel terriccio e trasformato nuovamente in acqua, che verrà poi assorbita dalle radici della pianta in questione.
Questo gel idroretentore è in grado di estendere il processo anche fino ad un mese, anche utilizzando il metodo del frazionamento, che nei vasi di una certa dimensione, migliora la diffusione dell'acqua nel contenitore.

Gel idroretentore della Hozelock su AmazonSu AMAZON a poco più di 16 Euro, trovate Hozelock Gel idroretentore per piante, 250 ml utile per l'intera stagione .

Della stessa azienda anche Aqua Flù e Aqua Stop: il primo, simile ad Aqua Gel, consente il processo di umidificazione delle radici della pianta in vaso, in maniera costante, per 20 – 30 giorni e può essere usato in tutti i periodi dell'anno, senza problemi di temperatura.

Acqua Stop, invece, si presenta nelle cosiddette perle d'acqua, ovvero polimeri idrofili di sintesi. Queste perle hanno la capacità di assorbire acqua e rilasciarla nel tempo in maniera graduale, aumentando l'autonomia idrica delle nostre piante anche fino a 2 – 3 settimane.

Anche Aqua Powder è uno speciale idroretentore in grado di immagazzinare acqua pari a 400-450 volte il suo peso iniziale, e di restituirne in modo graduale il 96-98%.

Questo prodotto può esser miscelato direttamente a terricci e torba e utilizzato come riserva d'acqua per prati e piante.

Applicato in maniera corretta è in grado di ridurre i cicli di annaffiatura anche di 3-4 volte, rispetto agli standard.

Inoltre, ha anche una preziosa funzione di assorbimento di tutte le soluzioni fertilizzanti, fungicide, batteriche, o qualsiasi altro elemento chimico aggiunto all'acqua, evitando così anche che queste sostanze penetrino nel terreno disperdendosi in profondità e arrecando danni all'ambiente.

Aqua Powder, posizionato alla giusta profondità, facilita anche la presa e lo sviluppo delle radici, poiché con l'azione di gonfiamento e contrazione, provoca un effetto di aerazione e mescolamento del terreno ossigenandolo di continuo.

Se siete alla ricerca di qualcosa di particolarmente decorativo per le vostre piante d'appartamento, allora Cristal Gel è l'ideale.

Disponibile in 4 forme diverse, ovvero in polvere, cubico trasparente, in grani e sferico trasparente, questo gel idroretentore è anche personalizzabile mediante colorazioni, facilmente sovrapponibili, senza problemi di commistioni di colore.


Dischi assorbimento acqua


Oltre a soluzioni gelificate per la ritenzione dell'acqua, esistono anche una serie di altri prodotti, in grado di venirci in aiuto per le innaffiature.
Ne avevamo già parlato tempo fa.

Ad esempio Verdemagik Terralenx, è un disco di tessuto, realizzato per il 100% con una fibra sintetica priva di componenti chimici tossici, superassorbente e riutilizzabile per anni, in grado di assorbire acqua e rilasciarne fino a 13 volte il suo peso.
Lo trovate su Agraria Comand a poco più di 6 Euro per singolo vaso.

Anche qui le modalità d'uso sono semplici.
Una volta effettuata l'innaffiatura della pianta nel vaso, si procede appoggiando il disco Verdemagik sul vaso stesso, ritagliando se necessario.
Poi procedere all' irrigazione del disco, fino al completo assorbimento dell'acqua.

riproduzione riservata
Articolo: Gel idroretentore
Valutazione: 4.00 / 6 basato su 19 voti.

Gel idroretentore: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Ecoidrogel
    Ecoidrogel
    Sabato 9 Dicembre 2017, alle ore 11:17
    ECOIDROGEL® per l'agricoltura con caratteristiche migliorate!
    Periodo attivo nel suolo più di 5 anni.
    Un chilo assorbe fino a 480 litri d'acqua distillata.
    100% Biodegradabile.
    Salva la Natura è sicuro per gli esseri umani e per l’ambiente.
    rispondi al commento
  • Piera Di Mauro
    Piera Di Mauro
    Mercoledì 25 Maggio 2016, alle ore 09:43
    Scusi il gel che prezzo ha?
    Grazie
    rispondi al commento
  • Italo
    Italo
    Lunedì 11 Febbraio 2013, alle ore 13:16
    Salve, vorrei sapere se le palline Gel idroretentore (polimerici), sono state certificate dal Ministero della Sanità, e sono autorizzate alla vendita, Grazie Italo
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Gel idroretentore che potrebbero interessarti
Tessuto spugna che disseta le piante

Tessuto spugna che disseta le piante

Irrigazione giardino - Un disco realizzato in fibra sintetica è una riserva idrica in grado di trattenere acqua fino a 13 volte il proprio peso, idratando la pianta per molti giorni.
Innaffiare in estate

Innaffiare in estate

Irrigazione giardino - Per innaffiare in estate il giardino e il terrazzo, vanno considerati diversi aspetti, come il terreno e le ore della giornata in cui procedere all'operazione.
Realizzare un pozzo

Realizzare un pozzo

Fai da te - Qualche consiglio su come procedere per realizzare un piccolo pozzo per l'approvigionamento dell'acqua in giardino, riducendo lo sfruttamento dell'acqua pubblica.

Il sigillo di Salomone per le zone d'ombra

Giardino - Il Polygonatum odoratum, conosciuto come sigillo di Salomone, ha poche esigenze e si adatta perfettamente a zone d'ombra scarsamente abitate del giardino.

Cure biologiche per orto e giardino

Giardino - Combattere e prevenire malattie e parassiti in giardino e nell'orto, grazie a cure biologiche per creare prodotti particolarmente attivi.

Orchidee da appartamento

Giardino - Alcune vareità di orchidee di facile coltivazione, da tenere anche in appartamento, caratterizzate da copiosa fioritura primaverile.

Agosto in giardino e nell'orto

Orto e terrazzo - Qualche consiglio su come muovere già i primi passi per la stagione autunnale nell'orto e in giardino, nonostante le temperature estive e l'incalzare dell'estate.

Saxifraga per le ciotole autunnali

Giardino - Molto utilizzata per i giardini rocciosi, la saxifraga è una pianta di origine montana, facile da coltivare anche in vaso o in ciotola, durante l'autunno.

Manutenzione estiva del giardino

Giardino - Per curare il giardino d'estate bisogna fare molta attenzione alle problematiche legate al caldo e all'umidità. Ecco i consigli per una corretta manutenzione estiva.
REGISTRATI COME UTENTE
293.243 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Doccia Duplex Claber
    Doccia duplex claber...
    44.00
  • Precision pistola claber
    Precision pistola claber...
    11.96
  • Tubo gocciolante m 25 Claber
    Tubo gocciolante m 25 claber...
    23.00
  • Pistola doppia Elegant Claber
    Pistola doppia elegant claber...
    8.30
Cersaie
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Pensiline.net
  • Mansarda.it
  • Kone
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.