Come forare con un trapano

NEWS DI Bricolage legno07 Marzo 2012 ore 15:57
Come si effettua un foro nel muro? Quali punte usare per i vari materiali? Consigli pratici su come utilizzare un trapano e le differenze con gli avvitatori.
trapano , avvitatore , foro , punte
Marco De Natale

Come si fa un buco con il trapano?


Fare un foro con il trapano apparentemente sembra una banalità, ma in molti non sanno neanche come si faccia e da dove si comincia.
Effettivamente la cosa non è così semplice.
Come vedremo sono molte le possibili variabili che caratterizzano l'utilizzo di questo utensile .

Trapano avvitatore con kit completo Makita in vendita su AMAZON
Iniziamo dal trapano.
Il trapano è uno dei più comuni utensili: in commercio si trovano molte soluzioni, professionali e non, con caratteristiche diverse ed ibride.
Per prima cosa è necessario fare subito una distinzione tra trapano ed avvitatore.


Qual'è la differenza tra avvitatore e trapano?


Confonderli è molto semplice, tanto più perché hanno entrambi la stessa forma.

Ciò che li distingue è che il trapano è più potente per cui ha un numero di giri al secondo molto maggiore dell'avvitatore: l'avvitatore gira lentamente riuscendo così a sostituire un cacciavite manuale.

Un trapano generalmente non ha la possibilità di farlo, ma ultimamente sul mercato sono uscite soluzioni che permettono l'utilizzo di quest'ultimo il quale può anche assolvere alle funzioni di avvitatore, alcuni esempi, modelli e prezzi li troviamo su Amazon.

CONSIGLIATO
Trapano makita 18v MAKITA...
Controllo della velocità dal grilletto...
prezzo € 191,91
COMPRA



Fatta la prima distinzione procediamo con altre caratteriste che contraddistinguono i due utensili: il trapano ha come caratteristica quella di poter essere utilizzato in due modalità.

Punte per il legnoLa prima è quella normale, dove la punta gira e conseguentemente fora; la seconda è quella a percussione.
In questo caso la punta oltre a girare su se stessa contemporaneamente si muove avanti ed indietro: oltre all'opera di foraggio della punta interviene, quindi, anche la percussione contro il materiale che stiamo bucando.

Volendo fare un esempio, se ci ritrovassimo a fare un buco nel legno, oppure nel ferro, imposteremo il trapano sulla funzione normale; diversamente se il materiale su cui stiamo operando è un muro, una pietra oppure una superficie con struttura cristallizzata, utilizzeremo la percussione.
Come si fa il buco con il trapano?Le due differenti impostazioni sono segnalate sul trapano con dei simboli universali, cioè leggibili ed uguali sui i vari tipi di trapano: quello della foratura normale è rappresentatoa da una punta da trapano mentre quella a percussione è simboleggiata con un martello.

Un'altra caratteristica di un trapano è quella di poter far girare la punta sia in un verso che nell'altro: generalmente l'inversione del verso di rotazione si rende utile per disincastrare una punta rimasta bloccata.


Come si mette la punta nel trapano?


Mandrino trapanoAdesso spiegheremo come si applica una punta.
La parte del trapano che accoglie le punte si chiama mandrino.
Questo può essere di due tipi: i modelli più moderni hanno mandrini autobloccanti.
Con una mano si ferma una parte del mandrino e attivando l'interruttore del trapano questo si stringe attorno alla punta agganciandola.
Nei trapani più datati il mandrino viene stretto grazie ad una particolare chiave.

Le punte da trapano cambiano a seconda del materiale che devono forare.
Ci sono le punte da legno: queste sono di forme diverse.
La caratteristica più evidente che hanno in comune è quella di avere un punteruolo appuntito in cima.
Per fare un foro schiacceremo il punteruolo nel legno in modo che la punta sia fissata bene e non corra il rischio di scivolare via rigando il legno; solo dopo averla fermata con cura attiveremo l'interruttore del trapano.
Abbiamo poi le punte da muro.
Queste sono facilmente riconoscibili poiché il loro finale ha la forma di un poligono simile ad un trapezio.

È importante ricordarci che se vogliamo sapere il diametro di una punta da muro dovremo misurarlo con l'aiuto di un calibro proprio nel poligono presente alla fine della punta e non lungo la punta stessa: questo perché la parte inferiore della punta da muro è più sottile.
Esistono infine le punte da ferro.
La loro forma è quella classica, sono fatte di leghe speciali per poter forare materiali coriacei come i vari metalli permettendo inoltr alla punta di non patire eccessivamente l'altissima temperatura che si sprigiona dall'attrito dei due materiali metallici.
Sono riconoscibili anche dal colore, poiché l'utilizzo di particolari leghe fa sì che assumano delle sfumature che ricordano quelle dell'argento.

Ci preme sottolineare che le punte da ferro, proprio per le loro caratteristiche, sono quelle che si consumano prima di tutte le altre.
Alcuni trapani sono provvisti anche di una bacchetta posizionata sul dorso.
Questa ha la peculiarità di allungarsi e restringersi: la sua funzione è quella di evitare che il foro che si sta facendo risulti troppo corto o troppo lungo.
Punte del trapanoMovimentando l'assicella regolatrice sulla misura che desideriamo, faremo in modo che questa fermerà la corsa del trapano al raggiungimento della profondità desiderata.
Nel caso non si disponga di un trapano su cui è presente l'assicella regolatrice si possono utilizzare altri due sistemi.
Il primo consiste nell'applicare sulla punta un apposito morsetto rotondo: lo si ferma nel punto voluto; quando il morsetto durante la foratura raggiunge il materiale che stiamo bucando impedisce il proseguimento della penetrazione.
L'altro sistema è quello di arrotolare sulla punta da trapano del nastro adesivo in modo da creare un anello stabile: sarà lui a segnalarci il momento in cui spegnere il trapano.


Danni che può causare un trapano


Danni del trapanoRiguardo l'utilizzo di un utensile come il trapano sono indispensabili minimi accorgimenti che potrebbero evitare danni anche di una certa gravità.

Bisogna indossare sempre delle protezioni per gli occhi e per alcuni lavori anche guanti plastificati resistenti ai tagli.

Ciò che bisogna raccomandare in primis è anche quella di avere una mano ferma e salda, inoltre saranno da evitare vestiti svolazzanti come sciarpe o cravatte.
Questi ultimi potrebbero infilarsi nel mandrino del trapano arrotolandosi attorno a lui provocando seri danni che possono danneggiarci che possono attentare addirittura alla salute di chi lo adopera.
Per la stessa ragione chi ha i capelli lunghi sarebbe bene che indossasse un berrettino.


Quali sono i modelli attualmente in commercio?


Bosch GSR 18-2-LiPer fare un esempio di "trapano ibrido" (ciò che riesce a svolgere sia l'attività di trapano che di avvitatore) prendiamo il Bosch GSR 18-2-Li Professional 18V, uno dei modelli a batteria più innovativo del catalogo Bosch.

Alla modica cifra di € 149,00 (prezzo inteso batterie escluse: la versione dotata di due batterie incorporata costa € 250,00) riusciamo a portare a casa un top gamma che offre prestazioni incredibili.

Con un peso molto contenuto di appena 1,4 Kg, è dotato di mandrino autoserrante (10 mm) con sistema Autolock integrato, oltre ad avere un'impugnatura ridotta che offre la possibilità di lavorare anche in luoghi stretti con una maggiore facilità.

Ideale per lavori di falegnameria e di installazione, come il montaggio di interruttori è ancora più versatile grazie alla loro funzione di foratura con percussione, che permette la realizzazione di fori per il fissaggio di prese e luci.


riproduzione riservata
Articolo: Forare con un trapano
Valutazione: 5.13 / 6 basato su 24 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Forare con un trapano: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Giovace
    Giovace
    Sabato 19 Settembre 2015, alle ore 12:30
    Confermo che il trapano Bosch GSR 18V è un'ottima scelta. Se volete approfondire potete leggere una sua recensione sul sito http://trapanofacile.it/trapano-avvitatore-bosch-gsr-18-v-li/
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Forare con un trapano che potrebbero interessarti
Attrezzi per la foratura del legno

Attrezzi per la foratura del legno

Per eseguire fori perfetti nel legno è necessario saper selezionare, di volta in volta, lo strumento più adatto: ecco una breve guida agli attrezzi più efficaci.
Come forare il metallo

Come forare il metallo

La foratura del metallo può essere semplice, se eseguita con gli strumenti adeguati: ecco come eseguire lavori di precisione utilizzando strumenti facilmente reperibili.
Come eseguire fori perfetti con il trapano

Come eseguire fori perfetti con il trapano

Con strumenti adeguati e qualche accorgimento è possibile forare in modo facile e preciso qualsiasi tipo di materiale: ecco qualche consiglio per la perfetta foratura.
Aspirapolvere per trapano

Aspirapolvere per trapano

Un utile strumento per chi utilizza molto il trapano e non vuole disperdere la polvere in giro è l'aspirapolvere per trapano, che consente anche un uso più agevole dell'utensile.
Trapano per il fai da te: quale scegliere?

Trapano per il fai da te: quale scegliere?

Il trapano è uno strumento indispensabile per il fai da te, da scegliere in modo oculato in base alle prestazioni richieste e ai tipi d'intervento da effettuare...
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.344 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Casetta in legno per uccellini 12 x
    Casetta in legno per uccellini 12 x...
    11.59
  • Argano monaco 45
    Argano monaco 45...
    43.00
  • Ideal standard piatto doccia rettangolare ultra flat
    Ideal standard piatto doccia...
    220.00
  • Compact 160 promo irrigatore oscillante
    Compact 160 promo irrigatore...
    15.49
  • Pietre per pavimenti e rivestimenti Marino di Roma
    Pietre per pavimenti e...
    25.00
  • Scultura indonesiana in radice acquatica
    Scultura indonesiana in radice...
    580.00
  • Tavolo pic nic
    Tavolo pic nic...
    220.00
  • Klover termostufa a legna 25kw idro riscaldamento
    Klover termostufa a legna 25kw...
    3486.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Faidatebook
  • Kone
  • Black & Decker
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.