Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Fico, frutto antico

Diffuso già nella cività mesopotamica e tra gli antichi Romani, il fico è una pianta di facile coltivazione, con frutti buoni e abbondanti.
12 Luglio 2012 ore 10:10 - NEWS Giardino
parassiti , aria , vivai , pianta
Ficus caricaChe il fico sia una pianta antichissima lo dimostra l'iconografia generale che mette una sua foglia a coprire le parti intime, da Adamo ed Eva in poi. Il fico ci accompagna fino dall'alba della civiltà, dalle civiltà mesopotamiche all'Egitto e molti dei piatti che mangiavano già gli antichi Romani, avevano come ingrediente proprio questo frutto. Il fico, ovvero Ficus carica L., proviene dall'Asia Minore dove trova sia i terreni sassosi e calcarei, sia le temperature miti, che gli consentono di prosperare al meglio. La pianta, infatti, non ha particolari esigenze e riesce a propagarsi tranquillamente e a crescere anche abbondantemente, tranne che in caso di climi rigidi (a - 10 ° C la pianta muore).Il fico soffre i terreni umidi e argillosi. Ha un andamento cespuglioso, ma può raggiungere anche gli otto metri di altezza, sviluppando un fogliame rigoglioso e di grandi dimensioni, le famose foglie a cinque lobi con superficie rugosa. fichiEsistono varietà di fico dette bifere, che producono frutti due volte al'anno, una prima volta, tra maggio e giugno con una produzione di grandi dimensioni, mentre in settembre arrivano a maturazione quelli che vengono chiamati fichi veri, che sono caratterizzati da dimensioni più ridotte. Quelle che producono frutti una volta all'anno sono dette unifere. Per la propagazione della pianta esistono varie tecniche, la più efficace ed immediata consiste nell'asportare da piante adulte o ceppaie dei polloni che poi radicano per conto proprio. I vivaisti usano, invece, le talee, ovvero pezzetti di ramo lunghi 30/40 cm che vengono poi interrati fino alla gemma e che radicano con una certa facilità, specialmente se posizionati in terriccio apposito.Molto più complessa, invece, è la riproduzione per seme del fico, sia per il tempo richiesto, sia per la non perfetta corrispondenza della pianta a quella di origine. Altra soluzione è quella dell'innesto, che viene praticato, però, solo a livello massiccio per frutteti e per creare diverse varietà. fichi 2I frutteti di fico non necessitano di particolari cure e la pianta non ha bisogno di potature, se non interventi mirati alla limitazione dell'altezza del fusto. Non ci sono particolari richieste neanche sul fronte concimazione: l' importante è ripetere regolarmente le concimazioni organiche in quantità abbondanti prima che la pianta si risvegli. La concimazione ha un ottimo effetto anche per prevenire eventuali attacchi da parte di parassiti e come cura preventiva per la resistenza a malattie. La pianta, di per sè, è già molto resistente e se ben concimata, la situazione migliora. Tuttavia i parassiti più comuni sono le cocciniglie, che attaccano rami e fusto, mentre le malattie più ricorrenti sono il marciume radicale e il tumore batterico. Come accennato sopra, esistono diverse varietà di fico, che variano a seconda del tipo di utilizzo e della pezzatura del frutto. Tra le più rinomate troviamo il Brogiotto Nero, che è una varietà molto apprezzata con frutti grandi dalla buccia scura e polpa molto dolce, il Dottato, particolarmente indicato per la produzione di fichi secchi, che presenta una buccia verde chiaro e una polpa molto dolce e il Portogallo, con forma tipicamente allungata e buccia rossastra.
riproduzione riservata
Articolo: Fico, frutto antico
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 1 voti.

Fico, frutto antico: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
328.274 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Fico, frutto antico che potrebbero interessarti


Cure omeopatiche per piante

Giardinaggio - Dopo una serie di studi, anche il mondo delle piante può essere trattato con cure omeopatiche per debellare un certo tipo di infezioni.

Piante pret à planter

Giardinaggio - Piante pret à planter caratterizzate da sviluppo vegetativo già avviato e facilità di buona resa di messa a dimora, anche fuori stagione.

Parassiti e Malattie Cactacee

Giardinaggio - Per chi ama le piante grasse, le cactacee in particolare, sapere come difenderle bene da parassiti e malattie a cui possono andare soggette è molto importante.

Antiparassitari naturali

Giardinaggio - Le patologie fungine e le invasioni parassitarie di orto e giardino possono essere contrastate facilmente con l'aiuto di rimedi completamente naturali fai da te

Sarcococca confusa, un inverno profumato

Giardino - La sarcococca confusa, o bosso di Natale, è una perenne sempreverde che fiorisce proprio nel pieno inverno, regalando anche un delizioso e intenso profumo.

Rudbeckia, per portarsi avanti

Giardino - Per bordure d'effetto e vialetti inconsueti, la rudbeckia è il fiore ideale, con i suoi colori e i suoi fiori a margherita, da seminare già in autunno.

Zinnia, non può mancare nelle aiuole

Piante - Piante rifiorenti molto colorate, e facili da coltivare.

Fiorinsieme edizione 2011

Orto e terrazzo - Con l'arrivo di settembre ripartono, in giro per l'Italia, le manifestazioni florovivaistiche, che rappresentano un appuntamento imperdibile per appassionati.

Lotta ai parassiti utilizzando le coccinelle

Giardinaggio - Per eliminare in modo naturale i parassiti che infestano le piante del vostro giardino esiste un metodo completamente naturale, che consiste nell'utilizzo di coccinelle.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img marcoatzeni
Salve a tutti, ho un dilemma su gli sfiati colonna di un abitazione che stiamo ristrutturando, la casa in questione ha diversi bagni tutti con una colonna fognaria autonoma tranne...
marcoatzeni 12 Aprile 2021 ore 22:53 7
Img atievoli65
Salve a tutti. Abito in un complesso di 5 unità abitative e sono il proprietario del semi interrato.Ogni unità ha il suo pozzo nero e purtroppo da uno di questi, ci...
atievoli65 27 Gennaio 2021 ore 19:16 1
Img lb00
Buongiorno, Vi chiedo un chiarimento per risolvere un dubbio che mi attanaglia da un po', sperando che qualcuno di voi possa illuminarmi:stiamo effettuando dei lavori in una...
lb00 21 Gennaio 2021 ore 17:00 2
Img francescogrossi
Da quanto ho capito si può usufruire della detrazione al 50% senza la necessità di effettuare una comunicazione di inizio lavori in quanto la spesa in oggetto...
francescogrossi 08 Gennaio 2021 ore 17:35 1
Img gabrielefranzò
Ciao a tutti !! Sono nella fase conformità per quanto riguarda ecobonus 110% e volevo domandarvi se la variazione di una porta ad un arco in muratura rientra nella...
gabrielefranzò 05 Gennaio 2021 ore 16:34 1