Ferro da stiro

NEWS DI Piccoli elettrodomestici04 Luglio 2014 ore 12:28
Stirare è uno dei lavori domestici più faticosi: per renderlo meno pesante è necessario fare attenzione a ciò che serve per svolgere questa funzione, primo fra tutti il ferro da stiro.
ferro da stiro , stirare , ferro a vapore

Come scegliere il ferro da stiro


Stirare è uno dei lavori domestici più faticosi e stancanti: per renderlo meno pesante è necessario fare bene attenzione a tutti gli elementi che servono per svolgere questa funzione, primo fra tutti il ferro da stiro.

stirarePer scegliere il ferro più adatto alle nostre esigenze bisogna considerare una serie di fattori:
- la frequenza con cui si stira;
- la quantità e il tipo di biancheria da stirare;
- le prestazioni desiderate;
- il prezzo.

Un altro aspetto importante da tenere presente è rappresentato dai consumi di energia.
I ferri da stiro a secco-vapore hanno una potenza dichiarata intorno ai 1200 Watt, mentre i sistemi stiranti con caldaia arrivano a 1200-2000 Watt.
Con queste potenze diventa difficile poter stirare in presenza di un normale contatore da 3 kW, quando si hanno contemporaneamente in funzione altri elettrodomestici , come lavatrice e lavastoviglie, a meno che non siano modelli a basso consumo.


Tipi di ferro da stiro


Il ferro da stiro a secco è il più antico dei modelli e rimane ideale per stirare capi delicati in seta, pizzi, centrini e tessuti sintetici.
Esso si definisce a secco perché non ha un serbatoio per l'acqua e infatti la biancheria deve essere inumidita prima di essere stirata.
La piastra metallica è riscaldata da una resistenza elettrica.

ferro da stiroIl ferro più diffuso è quello che può stirare sia a secco che a vapore. Può essere dotato anche del tasto supervapore per tessuti più resistenti e grossi e della funzione spray per le pieghe ostinate.

Il principio di funzionamento prevede che l'acqua contenuta nel serbatoio goccioli in una cavità della piastra che è riscaldata da una resistenza elettrica e quindi la trasforma in vapore che fuoriesce dai buchi.

I sistemi stiranti garantiscono una elevata autonomia di stiro e una grande produzione di vapore che rendono l'operazione meno faticosa e più rapida.
Si compongono di due parti: il ferro da stiro e la centralina detta anche base. Esistono due tipi di modelli. Quello con serbatoio di acqua fredda prevede che una pompa la spinga nella piastra, dove viene subito trasformata in vapore. Il serbatoio può essere riempito anche mentre si stira.
Sono pronti all'uso ed hanno un'autonomia illimitata.

Il modello con caldaia a pressione ha invece una centralina con tappo ermetico, dove l'acqua va in ebollizione producendo vapore in pressione, che può essere usato anche con il ferro a media temperatura.

Il ferro da viaggio è piccolo, compatto e leggero, ideale per essere trasportato in valigia.
Spesso questi modelli sono già predisposti per essere adatti a diversi voltaggi, in modo da poter essere usati anche in paesi stranieri.


Sicurezza e manutenzione del ferro da stiro


Poiché il ferro da stiro è un elettrodomestico che prevede una compresenza di acqua ed elettricità bisogna stare attenti ad usarlo in piena sicurezza.

Per prima cosa bisogna saper conoscere le caratteristiche tecniche delle varie parti.

La piastra può essere in acciaio inossidabile, alluminio, ceramica o teflon.
Per evitare di rovinarla bisogna fare attenzione a ciò che potrebbe graffiarla, come bottoni o chiusure lampo. Per eliminare eventuali incrostazioni si può usare un panno umido o un detergente specifico.

riempimento serbatoio ferro da stiroIl serbatoio può essere anche trasparente e in questo caso consente il controllo del livello dell'acqua. I modelli estraibili permettono una più semplice pulizia.
Il cordone deve essere lungo almeno 2 metri per evitare di dover usare una prolunga e deve avere l'attacco snodabile.

Per affaticare di meno il braccio e svolgere più agevolmente la stiratura, il peso ideale del ferro sarebbe intorno al chilogrammo.

Tuttavia, per esercitare una pressione corretta sui tessuti più pesanti e duri, il ferro non deve essere troppo leggero.
Inoltre deve essere sufficientemente pesante da poterlo appoggiare con la punta rivolta in alto senza rischiare che cada.

Al momento dell'acquisto, è bene controllare che il ferro sia dotato di un marchio di conformità come quello Imq (Istituto Italiano del Marchio di Qualità).

In particolare bisogna accertarsi che il modello scelto abbia protezioni antisurriscaldamento che entrano in funzione quando il termostato si guasta e che la griglia di appoggio sia dotata di inserti antiscivolamento.
Per i modelli a caldaia va verificato che ci siano protezioni contro eccessive pressioni.

La formazione di calcare è uno dei più grossi problemi dei ferri da stiro . I modelli a vapore sono dotati di sistemi di autopulizia o di filtri anticalcare che presuppongono la sostituzione di apposite cartucce.
Il rimedio che si può usare con i modelli a caldaia è quello di riempire periodicamente il serbatoio con una soluzione composta in parti uguali di acqua e aceto bianco, portarla alla temperatura massima consentita e far uscire il vapore.

riproduzione riservata
Articolo: Ferro da stiro
Valutazione: 4.37 / 6 basato su 19 voti.

Ferro da stiro: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Dariodrago
    Dariodrago
    Mercoledì 30 Marzo 2016, alle ore 01:22
    Il ferro da stiro, come è a tutti noto, è uno tra i piccoli elettrodomestici che consuma maggiormente. Un consiglio per risparmiare è quello di stirare prima i capi che richiedono bassa temperatura (lana e sintetici) e poi i capi che richiedono alta temperatura (jeans, lino, cotone).
    rispondi al commento
  • Alexandra1818
    Alexandra1818
    Lunedì 3 Agosto 2015, alle ore 16:49
    Articolo molto interessante.
    Personalmente ho risolto molti miei problemi passando all'acquisto di un ferro professionale, visto i tanti panni da stirare.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Ferro da stiro che potrebbero interessarti
Stirare senza fatica

Stirare senza fatica

Fai da te - Stirare è una tra le attività domestiche più faticose. Per farlo con poco sforzo ed ottimi risultati basta seguire pochi, semplici passi. E si avrà una stiratura impeccabile!
Ferri da stiro di ultima generazione

Ferri da stiro di ultima generazione

Piccoli elettrodomestici - I nuovi ferri da stiro, oltre a garantire performance professionali, sono attenti al risparmio energetico e alla sicurezza, facili e veloci per risparmiare tempo.
La manutenzione del ferro da stiro fai da te

La manutenzione del ferro da stiro fai da te

Pulizia casa - Pulizia e manutenzione dei ferri da stiro: ecco i metodi naturali, semplici ed efficaci, per eliminare le formazioni calcaree che si accumulano al loro interno.

Accessori tecnologici per stirare senza ferro con risultati professionali

Piccoli elettrodomestici - Capi stirati senza usare il ferro: è possibile ricorrendo ad apparecchi alternativi come le presse da stiro o i manichini per risultati professionali senza fatica.

Riparare il ferro da stiro

Idee fai da te - Il ferro da stiro è uno degli strumenti più utilizzati in casa: con alcune piccole attenzioni è possibile garantirgli una lunga vita e un perfetto funzionamento.

Asse da stiro: guida alla scelta, tipologie e modelli

Piccoli elettrodomestici - Stirare non è piacevole, ma attrezzando casa con la giusta postazione adatta alle esigenze pratiche e di spazio, il risultato sarà migliore e la fatica ricompensata.

Risparmiare energia coi piccoli elettrodomestici

Piccoli elettrodomestici - Accorgimenti utili per un utilizzo consapevole di piccoli elettrodomestici casalinghi quali aspirapolvere, ferro da stiro, asciugacapelli e macchina del caffè.

Accessori innovativi per la cura dei capi

Zona bagno - Lavare e stirare sono tra le attività di casa che bisogna seguire con più costanza. Ecco le innovazioni che renderanno questi lavori meno faticosi e la vita più facile.

Ferro battuto

Arredamento - Il ferro battuto può essere realizzato a mano o industrialmente. In entrambi i casi la lavorazione si ispira alla tradizione artigiana.
REGISTRATI COME UTENTE
295.776 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Cancello ferro battuto
    Cancello ferro battuto...
    1900.00
  • Compo floranid prato con ferro 3 kg
    Compo floranid prato con ferro 3 kg...
    25.48
  • Ferro raccogli asparagi in acciaio inox 70
    Ferro raccogli asparagi in acciaio...
    23.18
  • Cornice  specchio ferro battuto
    Cornice specchio ferro battuto...
    240.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Faidacasa.com
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Kone
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.