Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Facciate performanti per pareti ben isolate

NEWS Facciate e pareti16 Gennaio 2011 ore 18:32
Analisi di alcuni sistemi di isolamento termico e acustico di facciata, per la riduzione dei ponti termici e per un beneficio energetico globale.

Un involucro performante, sia che l'edificio sia di nuova costruzione o un adeguamento dell'esistente, permette il contenimento delle dispersioni, oltre ad eliminare molte delle patologie da condensa che si generano all'interno degli ambienti in cui viviamo.

facciata ventilata_ariostea.it
Isolare termicamente un edificio significa realizzare un involucro dotato di un'adeguata resistenza al passaggio del calore, in ogni suo punto e per ogni suo componente; è necessario perciò che l' isolamento sia continuo, senza che si creino fastidiosi e nocivi ponti termici.

Con ponte termico s'intende propriamente una parte della struttura di un edificio che presenta caratteristiche termiche significativamente diverse da quelle circostanti.

In particolare un ponte termico consente flussi di calore più rapidi, incidendo negativamente sull'isolamento di un edificio perché costituisce una fuga privilegiata per gli scambi di calore da e verso l'esterno.

Queste zone di concentrazione del flusso termico, determinano due possibili inconvenienti: il raffreddamento delle zone più prossime, con conseguente creazione di condensa e di muffe e la riduzione del potere isolante complessivo della parete.

Un sistema interessante e ormai molto diffuso per ridurre questi inconvenienti, oltre alle dispersioni energetiche è il sistema a cappotto.
Questo tipo di isolamento termico può essere utilizzato sia in edifici di nuova costruzione, sia in interventi di restauro o di risoluzione di problemi inerenti a quadri fessurativi con infiltrazioni d'acqua in facciata.

Essenzialmente comporta l'eliminazione totale dei ponti termici, migliorando il comfort abitativo nel rispetto del risparmio energetico e fornendo al tempo stesso, una soluzione alla formazione di condensa di vapore acqueo, macchie e muffe sulle superfici interne delle pareti .

Il sistema d'isolamento a cappotto consiste nel fissare all'esterno delle pareti, tramite collanti e tasselli, dei pannelli coibenti che successivamente vengono rasati con una speciale colla ed armati con una rete in fibra di vetro alcali-resistente prima dell'applicazione finale del rivestimento a spessore a protezione degli strati sottostanti.

Un altro sistema ampiamente utilizzato oggi è quello delle facciate ventilate.

Facciata ventilata in legno Baisotti.it
Questo tipo di sistema costruttivo, nato nelle zone alpine e nel Nord Europa ed è molto usato anche in Medioriente, ha un'elevata qualità estetica oltre ad indiscussi vantaggi di isolamento termico.

È composto, dall'interno verso l'esterno, da uno strato di isolante ancorato allo strato di supporto e da uno strato di rivestimento vincolato all'edificio per mezzo di una apposita struttura di ancoraggio, generalmente in alluminio.

Tra isolante e rivestimento viene così a crearsi un'intercapedine d'aria che, per effetto camino, attiva un'efficace ventilazione naturale assicurando notevoli benefici e riduzioni della dispersione di calore superiori al 65%.

Con effetto camino s'intende propriamente ciò che si verifica per differenza di pressione in un'abitazione: l'aria calda più leggera sale verso i piani più alti e si ha così una pressione superiore a quella dell'atmosfera.

Nei piani inferiori invece, la pressione è inferiore a quella dell'atmosfera e questa differenza che è poi di qualche millesimo di atmosfere, come succede nei camini, aumenta con l'aumentare dell'altezza dell'edificio e con la differenza di temperatura tra interno ed esterno.

Le pareti ventilate fanno anche da isolamento acustico se si usano materiali appropriati; sono ovviamente più costose dei muri tradizionali, ma il loro costo si ammortizza col tempo, poiché il risparmio si ripercuote su riscaldamento e climatizzazione di tutto l'edificio, oltre che sulla sua salubrità.

Tecnodeck    Corà Parquet

riproduzione riservata
Articolo: Facciate performanti
Valutazione: 4.50 / 6 basato su 2 voti.

Facciate performanti: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
309.111 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Serramenti risparmio energetico
    Serramenti risparmio energetico...
    220.00
  • Laterizio Porotherm BIO PLAN 30-25-24.9 T - 0.09
    Laterizio porotherm bio plan...
    125.00
  • Posa autobloccante
    Posa autobloccante...
    29.00
  • Cappotto termico
    Cappotto termico...
    45.00
  • Ferro da stiro a caldaia Imetec
    Ferro da stiro a caldaia imetec...
    89.90
  • Misuratore di consumo energia elettrica
    Misuratore di consumo energia...
    11.99
Notizie che trattano Facciate performanti che potrebbero interessarti


Parete ventilata in legno

Facciate e pareti - Struttura portante, isolamento, intercapedine areata, profilati metallici e rivestimento in legno: ecco la stratificazione di una parete ventilata in materiale ligneo.

Il legno come scudo termico dell'edificio con facciate ventilate

Soluzioni progettuali - La facciata ventilata costituisce una doppia pelle per l'edificio; se realizzata in legno, questa fonde bellezza e funzionalità, riqualificando l'edificio.

Facciata ventilata continua e invisibile

Soluzioni progettuali - Le facciate ventilate possono essere realizzate con differenti materiali e hanno la funzione di termoregolazione dell'energia solare attraverso una camera d'aria

Serramenti per edifici passivi

Infissi - A taglio termico, a giunto aperto, con isolanti interposti, in legno, alluminio e pvc: le diverse tipologie di serramenti garantiscono una varieta' di scelta, abbinata ad alte prestazioni.

Rivestimenti in cotto a secco

Progettazione - Tra i primi progettisti a servirsi dei rivestimenti in cotto a secco di facciata si annovera Renzo Piano, egli ha sperimentato questi prodotti da vero e proprio antesignano.

Ventilazione del tetto con i coppi

Tetti e coperture - La ventilazione del tetto è un'ottima soluzione riguardo il problema della dissipazione del calore, ecco alcune considerazioni sull'uso del sistema con i coppi.

Caratteristiche della facciata ventilata in cotto

Soluzioni progettuali - La facciata ventilata in cotto unisce l'indiscutibile bellezza dell'involucro a fattori come efficienza energetica, facilità di posa e praticità di manutenzione

Materiali riciclabili per l'edilizia

Bioedilizia - Il rispetto dell'ambiente è diventato oramai uno dei principi cardine su cui si fonda la progettazione: ecco l'utilizzo di alcuni materiali ottenuti dal riciclo.

Sistemi per facciate continue o curtain wall

Facciate e pareti - Le facciate continue o curtain wall, molto diffuse nell'architettura contemporanea, caratterizzano numerosi edifici ad uso commerciale, residenziale o terziario
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img antani80
Buon giorno,dovrei ristrutturare una villa anni 70 libera su tre lati di circa 100 mq su un livello (al piano sottostante c'è una cantina di pari metratura...
antani80 27 Giugno 2015 ore 11:59 3
Img bojangles
Ciao a tutti,sono in procinto di realizzare gli impianti nella palazzina di nuova costruzione di mia proprietà.La struttura è suddivisa in 2 piani (piano terra e...
bojangles 11 Settembre 2015 ore 15:29 5
Img doctorwho
Buongiorno a tutti, Michele da Perugia.La ristrutturazione del mio appartamento sta entrando nel vivo ed ora devo iniziare ad operare delle scelte relative anche al risparmio...
doctorwho 24 Gennaio 2016 ore 10:52 5
Img the.kysersose
Buonasera,volevo porre questo quesito a chi si intende più di me di idraulica.Ho una casa molto grande su due livelli e la mia caldaia è stata cambiata da poco tempo...
the.kysersose 28 Novembre 2014 ore 11:05 4
Img darfo
Vorrei coibentare il solaio del sottotetto e sto valutando le varie alternative possibili.Il sottotetto non è abitabile e, per dare una idea, può essere utilizzato...
darfo 30 Ottobre 2014 ore 13:26 8