Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Estetica Fancoil

L'incasso dei fancoil è tuttora una delle soluzioni più adottate per ridurre l'impatto estetico di queste apparecchiature indispensabili negli impianti termici.
14 Marzo 2012 ore 21:33 - NEWS Impianti
fancoil , ambiente , clima , casa

La decisione di dotarsi di un impianto di condizionamento estivo ed invernale con una tecnologia idronica, che utilizza come fluido termovettore l'acqua, implica la scelta dei terminali dell'impianto ossia i fancoil.

FancoilI fancoil possono avere un notevole impatto estetico negli ambienti che trattano dal punto di vista climatico, impatto che può essere completamente annullato nel momento in cui i fancoil vengono incassati.

Quella dell'estetica dei fancoil è una questione decisamente spinosa, tutte le case costruttrici, infatti, tendono a convergere verso una forma rettangolare, o al più di un rettangoloide ossia con gli angoli smussati o arrotondati, per i modelli da installare a parete.


Posizionamento dei fancoil


Generalmente per l'installazione in un ambiente di dimensioni pari a circa venti metri quadrati, che potrebbe richiedere approssimativamente tre kW termici di picco tra condizionamento estivo e riscaldamento invernale, la classica forma rettangolare del fancoil ha un ingombro in termini di larghezza, altezza e profondità rispettivamente di circa 90 cm, 80 cm e 25 cm. La possibilità di averli con forme squadrate o più arrotondate permette in parte di avvicinarsi a design di arredo, in linea di massima più moderni o più classici.

La possibilità di scelta dei colori delle carcasse dei fancoil, per quanto possibile, resta comunque limitata entro certi parametri ed ha generalmente un impatto economico eccessivo se rapportato al costo della singola macchina. Una valida alternativa, per quelli con la carcassa metallica, è il trattamento con vernice da far realizzare da un carrozziere.


Con il passare degli anni l'evoluzione tecnologica ha permesso ai fancoil di avere ingombri sempre minori, soprattutto in termini di spessore, ma innumerevoli tentativi di aggraziarne la sagoma delle carcasse spesso si sono rivelati poco efficaci. Tutti i problemi estetici sopra descritti possono essere ovviati con l'incasso dei fancoil, tuttavia anche quest'ultima soluzione generalmente si può rivelare di non semplice attuazione.

Infatti, la realizzazione degli impianti all'interno di un edificio avviene prima della realizzazione degli intonaci interni, diversamente da come avveniva negli anni passati. L'incasso di un fancoil anche prima della sua stessa installazione necessita invece di avere un nicchia ad esso dedicata, di dimensioni adatte ad ospitarne l'ingombro, completamente rifinita per quanto riguarda l'intonaco, con l'esatto posizionamento delle tubazioni e degli attacchi idraulici dello stesso fancoil ( mandata dell'acqua, ritorno dell'acqua e scarico di condensa). Una prima difficoltà è generalmente costituita dall'esigenza di coordinare in maniera efficace le due diverse tipologie di attivitò, installazione delle macchine e intonacatura della nicchia.

Inoltre installando dei fancoil ad incasso su di una parete si può creare una vera e propria situazione paradossale, costituita dal fatto di dover ridurre lo spessore della parete. Per le attuali norme e leggi vigenti in materia di contenimento della spesa energetica degli edifici, sia gli impianti termici di climatizzazione estiva ed invernale, che gli involucri edilizi, devono avere delle caratteristiche prestazionali non inferiori a determinati valori prestabiliti.

L'installazione ad incasso di un fancoil comporta la realizzazione di una nicchia con uno spessore di almeno una ventina di centimetri, ed in una moderna parete realizzata con Fancoil Incassatotermo-blocchi dello spessore di 35 cm, la parete dietro al fancoil risulterà a lavoro finito dello spessore di circa una decina di centimetri con notevole peggioramento della trasmittanza della parete su tutta una superficie di dimensione superiore all?ingombro del fancoil.

Considerando che generalmente i fancoil vengono installati lasciando intorno ad essi uno spazio per la manutenzione della larghezza non inferiore a venti centimetri, si ha che in corrispondenza di ogni punto nel quale è installato un fancoil, ci sarà una superficie di oltre un metro con un valore di trasmittanza pressochè irrisorio. Naturalmente più fancoil saranno installati nell'edificio oggetto di intervento, maggiori saranno le dispersioni termiche e di conseguenza maggiori le spese per il condizionamento estivo ed invernale con lo stesso impianto di fancoil. Questi ultimi infatti vengono installati sotto le finestre o su pareti che danno sull'esterno dell?edificio.

riproduzione riservata
Articolo: Estetica Fancoil
Valutazione: 5.22 / 6 basato su 9 voti.

Estetica Fancoil: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
327.821 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Estetica Fancoil che potrebbero interessarti


Manutenzione Fancoil

Impianti di climatizzazione - Sicurezza, economicità ed efficienza sono le principali caratteristcihe degli impianti idronici a fancoil, che sono sempre più diffusi, apprezzati ed installati

Impianti Termici Moderni

Impianti - Una casa moderna dovrebbe essere caratterizzata anche da moderni impianti, in grado di fornire condizioni di comfort, costi contenuti ed impatto ambientale minimo.

Manutenzione Condizionamento

Fai da te - Prima di sottoporre i condizionatori ad un utilizzo continuo di diverse ore al giorno è opportuno effettuare qualche manutenzione fai-da-te e semplici controlli.

Fancoil o ventilconvettori

Impianti di riscaldamento - I fancoil o ventilconvettori, climatizzano in estate e riscaldano d'inverno utilizzando una tecnologia semplice ed affidabile basata sull'acqua come fluido termovettore.

Tecnologie del Freddo

Impianti - Condizionatori, fancoil e pannelli radianti sono le principali tecnologie per la climatizzazione estiva, ognuna ha vantaggi e svantaggi.

Freddo ed impianti termici

Impianti - Comportamento degli impianti termici nei periodi particolarmente freddi e rigidi e considerazioni pratiche sulla loro corretta progettazione e realizzazione

Caratteristiche Aerazione Climatizzazione Ambienti

Impianti - Il riscaldamento ed il rinfrescamento con canali di mandata e ripresa dell'aria collegati a split canalizzabili, si prestano per ambienti con controsoffitti.

Riscaldare la casa con i fancoil al posto dei radiatori

Impianti di riscaldamento - Fancoil al posto dei radiatori è una scelta ottima per soddisfare a pieno i bisogni delle case contemporanee e dei consumatori odierni con stili di vita diversi

Climatizzazione VRV

Impianti - La climatizzazione con i sistemi VRV permette il contemporaneo raffrescamento e riscaldamento di diversi ambienti, con recupero dell'energia termica.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img gianlucar81
Ciao a tutti, se tutto va bene sto per comprare questa casa e posso "giocare" con i muri interni spostandoli a mio piacimento.Purtroppo non ho la più pallida idea ma...
gianlucar81 29 Gennaio 2021 ore 11:37 3
Img stefanobbb
Ciao a tutti, abbiamo acquistato questo appartamento che deve essere ancora costruito, quindi possiamo variare scarichi e finestre, ovviamente di poco e il meno possibile.Quello...
stefanobbb 25 Gennaio 2021 ore 03:45 20
Img massimocarofano
Salve a tutti, sarei intenzionato ad acquistare un climatizzatore per casa di recentissima costruzione in Classe A3 (abito tra Milano e Pavia), ovviamente già predisposta...
massimocarofano 20 Gennaio 2021 ore 11:16 4
Img nicolatenente2
Salve, qualcuno ricorderà il mio caso. Malessere immediato solo a casa. Ho fatto fare misure da ARPAV, che riporto, qualcuno di voi potrebbe dirmi se i valori sono tali da...
nicolatenente2 26 Dicembre 2020 ore 21:19 8
Img simoneross
Ciao a tutti, nel nostro nuovo appartamento in costruzione (classe A), non è previsto un impianto di VMC.Il riscaldamento sarà a pavimento di tipo ibrido (pompa di...
simoneross 16 Dicembre 2020 ore 18:02 10