Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Edilizia italiana: segni di ripresa dopo 15 anni di crisi

Il prodotto interno lordo e il settore edilizio italiano sono in ripresa grazie alle misure di agevolazione statale e fondi europei stanziati con il Recovery Plan
- Restauro edile

In ripresa il settore edile italiano!


Con il post pandemia e gli incentivi statali, ecco che fanno capolino i primi segnali di ripresa dell'edilizia italiana.

Nei primo trimestre del 2021 l'edilizia italiana è decollata, con un possibile aumento, attraverso i fondi stanziati dal Recovery Plan, come preannunciato dal Capo del Governo Mario Draghi. Il PIL italiano dovrebbe ritornare allo stato pre pandemia verso l'inizio dell'anno 2022. Il settore edile italiano è stato uno di quelli più colpiti già a partire dalla crisi degli anni 2008–2013, peggiorando poi con l'emergenza sanitaria Covid – 19.

Prima della pandemia l'Italia era l'unica nazione europea i cui prezzi delle abitazioni erano totalmente fermi o in discesa.
Nel primo trimestre dell'anno 2021 sono stati richiesti un numero pari a 14.618 di permessi per costruire edifici residenziali, ben 2.063 in più rispetto all'anno 2020.

Ripresa edilizia in Italia
Gli anni d'oro del mattone risalgono al 2000, dove sono stati richiesti 72.000 permessi per costruire in un solo trimestre, circa il quadruplo di quello di oggi.

I costruttori sono fiduciosi nel ritenere che vi sarà un aumento delle richieste di opere edilizie anche grazie agli strumenti di agevolazione messi in campo dall'Esecutivo Italiano, quali l'Ecobonus, le agevolazioni al credito e alla spesa per la sicurezza degli edifici.

Si spera che mediante questi incentivi si possa dire fine agli effetti negativi che hanno colpito il settore edile italiano, fatta eccezione per i centri delle grandi città che hanno risentito in misura minore del fermo edilizio. Nel testo del PNRR, è riportato che le prime due attività economiche che hanno contribuito all'aumento del PIL italiano, dopo la spesa dei fondi Next Generation Eu, sono quelle delle costruzioni e dell'immobiliare.

L'obiettivo è quello di utilizzare i fondi europei per risollevare i piccoli imprenditori e fornitori che vivevano una situazione di stallo già prima del Covid 19; di rafforzare in termini di qualità le imprese, di creare competenze e produttività, di individuare delle vere e proprie soluzioni di risparmio energetico, per risollevare l'intera economia italiana.

riproduzione riservata
Articolo: Edilizia in ripresa in Italia, dopo 15 anni di crisi
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.

Edilizia in ripresa in Italia, dopo 15 anni di crisi: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
Notizie che trattano Edilizia in ripresa in Italia, dopo 15 anni di crisi che potrebbero interessarti

Superbonus 110%: possibile proroga fino al 2024

Fisco casa - Secondo il Ministro per lo Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, in audizione sul Recovery Fund, potrebbe esserci una revisione della durata del Superbonus 110%.

Superbonus 110: confermata la proroga al 2023 nella prossima Legge di Bilancio

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Confermato dal Presidente del Consiglio Draghi il rinnovo del Superbonus 110 fino al 31 dicembre 2023 con la prossima Legge di Bilancio. Vediamo tutte le novità

Veranda abusiva: spetta il Superbonus 110?

Leggi e Normative Tecniche - La presenza di logge o verande abusive, trattandosi di opere irregolari e difformi non consentono di poter usufruire della misura agevolativa del Superbonus 110%


Le risposte del MEF per Superbonus 110% e abusi edilizi

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha risposto ai quesiti formulati dai due Deputati della Camera nell’interrogazione parlamentare della scorsa settimana

SAIE: a ottobre torna a Bari la Fiera delle costruzioni

Materiali edili - Oltre a esposizione, workshop e convegni su temi caldi e attuali al SAIE non mancheranno iniziative speciali sulle innovazioni reali del mondo delle costruzioni

Superbonus 110%: ufficiale la proroga al 2023

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Il Consiglio dei Ministri ha approvato proprio ieri la NADEF (Nota di Aggiornamento al DEF) annuale. Tra le varie cose, vi è la proroga del Superbonus 110% al 2023

PNRR: stanziate le risorse finanziarie per il Superbonus 110

Leggi e Normative Tecniche - Con il decreto ripartizione risorse il PRNN ha statuito nella misura di 13,95 miliardi di euro disposti per la realizzazione di opere edilizie con il Superbonus

Superbonus 110, spetta per un condominio difforme dal progetto originario e non sanabile?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - In presenza di un condominio difforme dal progetto originario, che non può essere sanato dal punto di vista urbanistico, il Superbonus 110% è fruibile, sì o no?

Superbonus 110%: come funziona per le unità collabenti?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Via libera dall'Agenzia delle Entrate al Superbonus 110 su unità collabenti, se in possesso di un impianto di riscaldamento e categoria catastale a fine lavori.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img alice tambellini
Buongiorno a tutti,Siamo in procinto di concludere l'acquisto di una villetta singola di 80 mq disposta su due piani situata a 2km dal mare in Toscana (area nord) costruita negli...
alice tambellini 17 Ottobre 2021 ore 15:07 2
Img massimo rossi
Buongiorno, ho ereditato un appartamento in un piccolo condominio di 6 appartmaneti. il mio appartemento presenta una veranda con termocopertura e su un terrazino laterale è...
massimo rossi 09 Settembre 2021 ore 16:42 6
Img marinajo
Buona sera. Sto ristrutturando la mia unifamiliare con bonus110%. É previsto cappotto, cambio caldaia ecc. Insomma i due salti energetici. Vorrei metetre il riscaldamento...
marinajo 22 Agosto 2021 ore 00:15 1
Img il mambo
Salve,c'è qualcuno che ha esperienza diretta con la cessione del credito ad una banca?Non parlo di finanziamenti ma di rimborso dopo le spese sostenute personalmente.Grazie...
il mambo 20 Agosto 2021 ore 09:54 4
Img daytrip andmap
Buongiorno,nel mio condominio si apprestano a fare le valutazioni tecniche per poi eventualmente approvare vari lavori con il bonus 110%.Ora il mio vicino di cantina ha, nel suolo...
daytrip andmap 10 Agosto 2021 ore 17:23 1