Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Superbonus 110: i lavori ammessi e i limiti di spesa secondo l’Agenzia delle Entrate

NEWS Affittare casa01 Settembre 2020 ore 09:52
Arrivano i chiarimenti da parte dell’Agenzia delle Entrate con la circolare 24 dell’8 agosto: ecco i lavori ammessi al superbonus al 110. Vediamo chi può accedere

Superbonus 110: i chiarimenti delle Entrate


Via libera ufficiale al Superbonus 110, la detrazione potenziata introdotta con il Decreto Rilancio. Si tratta di uno strumento messo a punto dal Governo per riavviare l’economia e soprattutto il settore dell’edilizia messo a dura prova durante l’emergenza sanitaria da Covid-19.

È bene dunque che i contribuenti siano messi in condizione di conoscere quelli che sono le tipologie di lavori in casa per i quali si potrà fruire della maxi detrazione del 110%.
Vedremo anche quelle che sono le tipologie di beneficiari e di requisiti necessari per accedere all'agevolazione fiscale.

Agenzia delle Entrate superbonus 110
Con la circolare n.24 del 8 agosto 2020 l’Agenzia delle Entrate fornisce i chiarimenti necessari sull’argomento, specificando, oltre ai beneficiari e lavori ammessi, anche quelle che sono le modalità per fruire dello sconto in fattura e della cessione del credito.
Grazie a queste opzioni sarà di fatto possibile eseguire i lavori in casa a costo zero.


Superbonus 110: i lavori ammessi al beneficio fiscale


Si potrà fruire del superbonus 110 per i lavori di incremento del rendimento energetico degli edifici e di miglioramento delle prestazioni antisismiche in riferimento ai quali la spesa sarà sostenuta dal 1° luglio 2020 fino al 31 dicembre 2021.


Condizione
per poter beneficiare dell’agevolazione fiscale è che sia garantito il miglioramento di almeno 2 classi energetiche, da dimostrare mediante Ape (Attestato di prestazione energetica). Ove ciò non fosse possibile, a seguito dei lavori si dovrà conseguire la classe energetica più alta possibile. In entrambi i casi l’attestazione dovrà essere rilasciata da un tecnico abilitato.

Quali sono gli interventi per i quali si potrà fruire della detrazione del 110%?


Si deve specificare che alcuni di questi interventi sono definiti dall'Agenzia delle Entrate come interventi trainanti, cioè che devono necessariamente essere presenti per poter accedere al beneficio fiscale. Quelli non trainanti sono agevolabili purché sia stato realizzato almeno uno degli interventi trainanti.

Condominio e superbonus 110
Gli interventi trainanti sono:

  • Intervento di isolamento termico delle superfici orizzontali e verticali dell’edificio (o dell’unità immobiliare situata all’interno di edifici plurifamiliari che sia funzionalmente indipendente e disponga di uno o più accessi autonomi dall’esterno ) nella misura di almeno il 25% della superficie lorda dello stesso. Si pensi al cosiddetto cappotto termico che consiste nell’apposizione di un materiale isolante lungo le pareti esterne disperdenti dell’edificio con conseguente aumento dello spessore delle pareti. Il materiale isolante utilizzato deve essere conforme ai requisiti ambientali minimi di cui al decreto del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare 11 ottobre 2017.

  • Interventi finalizzati alla sostituzione di impianti di climatizzazione invernale già presenti con impianti centralizzati di riscaldamento, raffreddamento o fornitura di acqua calda sanitaria.Devono essere caratterizzati da un’efficienza almeno pari alla classe A, con un impianto a pompa di calore o a condensazione. Ammessa altresì la sostituzione con impianti a microcogenerazione e a collettori solari.

  • Interventi finalizzati al miglioramento antisismico secondo quanto descritto nell’articolo 16, commi da 1bis a 1 septies del decreto legge 63/2013 (Sismabonus).


Superbonus 110: gli interventi non trainanti


Quelli sopra riportati non sono gli unici lavori che danno diritto a fruire della super detrazione al 110%. Vi sono infatti altri interventi che possono comportare la detrazione potenziata solo qualora siano eseguiti in abbinamento a uno degli interventi trainanti sopra descritti.

Questi sono:

  • l’installazione di pannelli solari e di sistemi di accumulo integrati

  • installazione di colonnine elettriche per la ricarica di veicoli elettrici

  • la sostituzione degli infissi come da vecchio Ecobonus.


Sismabonus lavori ammessiQualora si è in presenza di un immobile sottoposto a regime vincolato anche gli interventi cosiddetti non trainati danno diritto alla fruizione della detrazione fiscale pur in assenza di abbinamento con lavoro trainante. Questi ultimi non sono eseguibili considerati i vincoli contenuti nel codice dei beni culturali e del paesaggio o prescritti sulla base di regolamenti edilizi.


Superbonus 110: quali sono i limiti di spesa per fruire del beneficio fiscale?


A seconda della tipologia di intervento realizzato avremo dei limiti di spesa diversi da rispettare. Oltre le suddette soglie non dunque è consentita l’agevolazione fiscale.

Per gli interventi di isolamento termico il tetto di spesa è pari a:

  • 50mila euro in riferimento ad edifici unifamiliari o per le unità immobiliari indipendenti all’interno di complessi unifamiliari;

  • 40mila euro in riferimento a ciascuna unità immobiliare per condomini composti da 2 a 8 unità;

  • 30mila euro per ogni unità immobiliare per edifici condominiali composti da più di 8 unità.

Per gli interventi di sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale il limite di spesa è pari a:

  • 30mila euro per edifici unifamiliari o funzionalmente indipendenti;

  • 20mila euro per ciascuna unità abitativa negli edifici condominiali composti da 2 a 8 unità;

  • 15mila euro per ciascuna unità abitativa negli edifici aventi più di 8 unità immobiliari.

Per gli interventi di installazione di pannelli solari il limite di spesa agevolabile è:

  • 48mila euro e comunque 2400 euro per ciascun kw dell’impianto in riferimento ad ogni singola unità abitativa.

riproduzione riservata
Articolo: Ecobonus 110 e tipologie di lavori: i chiarimenti delle Entrate
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 2 voti.

Ecobonus 110 e tipologie di lavori: i chiarimenti delle Entrate: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
316.807 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Ecobonus 110 e tipologie di lavori: i chiarimenti delle Entrate che potrebbero interessarti


Superbonus 110%: ci si avvia all'estensione alle seconde case e proroga al 2022

Fisco casa - Novità in tema di superbonus 110% a fronte di alcuni emendamenti al Decreto Rilancio: si preannuncia estensione al 31 dicembre 2022, alle seconde case e alle imprese

Superbonus 110%: al via i decreti attuativi del Mise

Leggi e Normative Tecniche - Definiti requisiti tecnici minimi e asseverazioni del professionista per poter beneficiare della super detrazione 110%. Le novità dei decreti attuativi del Mise

Superbonus 110%: possibile proroga fino al 2024

Fisco casa - Secondo il Ministro per lo Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, in audizione sul Recovery Fund, potrebbe esserci una revisione della durata del Superbonus 110%.

Modifiche Ecobonus dopo l'approvazione del Decreto Rilancio

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Modifiche al superbonus 110% con l’approvazione della legge di conversione del Decreto Rilancio. Quali sono le ultime notizie in merito ad Ecobonus e Sismabonus.

Maggioranza assembleare per l'Ecobonus 110 condominiale

Parti comuni - Saranno più semplici le procedure da adottare durante le assemblee di condominio per prendere decisioni in merito a lavori rientranti nel Superbonus. Le novità.

Le agevolazioni fiscali per ricaricare l’auto da casa

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Incentivi per l’installazione delle colonnine di ricarica d'auto e veicoli elettrici. Vediamo le novità introdotte col Decreto Rilancio in materia di Superbonus

Il bonus verde si estende all'arredo da giardino

Fisco casa - Al bonus verde si aggiunge il bonus per arredare il giardino: gazebi, tavoli, sedie e divanetti da esterno. È quanto previsto da un emendamento al Decreto Rilancio

Imu ridotta del 20% se si paga con domiciliazione bancaria

Fisco casa - Decreto Rilancio: sconto per chi paga l’Imu usando la domiciliazione bancaria quale mezzo di pagamento. Ma saranno i Comuni a decidere se applicare la riduzione

Superbonus 110%: per i professionisti polizza assicurativa da 500 mila euro

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Ecobonus e Sismabonus al 110%: più responsabilità per i professionisti tecnici che dovranno tutelarsi in caso di errori stipulando una polizza da 500 mila euro.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img mellino
Sono il proprietario di un'edificio costituito da due unità immobiliari (una a piano terra e una al primo piano) distintamente accatastate e funzionalmente indipendenti e...
mellino 25 Settembre 2020 ore 19:59 1
Img andreataraborelli
Ciao, dovrei costruire un muro per ricavare una camera da un salone immenso quindi rientro nella detrazione fiscale del 50%.Visto che in questo appartamento ci andrò ad...
andreataraborelli 24 Settembre 2020 ore 21:41 7
Img maxfi
Buongiorno a tutti, a breve stipulerò il compromesso per l’acquisto di un appartamento facente parte di una Ristrutturazione edilizia Ricostruttiva. Praticamente il...
maxfi 22 Settembre 2020 ore 12:45 22
Img shogun868
Buongiorno a tutti, mi sono appena iscritto perché volevo porvi una domanda.La nostra situazione è questa:abbiamo costruito una nuova abitazione,terminata a ottobre...
shogun868 19 Settembre 2020 ore 14:32 4
Img giodeco
Salve, La ditta che sta eseguendo i lavori di ristrutturazione provvederà a fare le varie pratiche per le detrazioni e l'invio dei documenti a ENEA. I lavori in questione...
giodeco 15 Settembre 2020 ore 13:47 2