Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Disposizione dei letti

Incoscio e psicologia, oltre a qualche accorgimento pratico in camera da letto, per un sonno piu' sereno.
23 Giugno 2011 ore 16:19 - NEWS Arredamento
letti

Letto_naturaVi sara' capitato sicuramente, entrando in una camera d'albergo, di appoggiare inconsciamente le vostre cose in un lato del letto, decretando all'istante in quale parte dormirete. Sembra assurdo, ma l'inconscio gioca un ruolo determinante nella disposizione degli arredi.

La posizione del letto rispetto alle pareti dell'ambiente ha grande importanza per la sensazione di sicurezza e di riposo della persona che lo occupa.

Anche l'aspetto psicologico infatti è fondamentale: una persona sicura di sé dorme anche volentieri con un letto posizionato al centro della stanza. Ma un timido preferisce di gran lunga almeno la testata contro la parete di fondo o ancor meglio il letto in un vano o in una nicchia della parete.

Letto Vulcano _ parete _ FlouLa sensazione di riposo dipende anche dalla forma del letto, dall'orientamento e dalla posizione rispetto alla luce e alla porta d'ingresso nella stanza.

Possibilmente infatti senza scomodare feng shui e simili, è buona norma avere la testa a Nord, lontano dalla finestra e con visione libera verso la porta.

In camere a più letti è importante anche la posizione reciproca dei due letti, ed in modo particolare la posizione delle testate in letti addossati uno all'altro, che varia a seconda che i due occupanti siano, fratelli, sorelle, amici, o semplicemente ospiti.

La posizione diversa però non è unicamente determinata dall'ambiente. Ma, e soprattutto dai desideri personali.

L'aspetto e la configurazione di mobili e ambienti dipendono molto anche dal modo di vivere e dall'epoca a cui si fa riferimento.

Letto singolo DuettoGli antichi infatti, già sapevano bene che la posizione migliore per dormire è quella con la testa rivolta verso Nord e i piedi verso Sud. In questo modo il magnetismo terrestre può fluire più facilmente nel nostro organismo e apportare un sonno più ristoratore. Questa disposizione è altamente suggerita alle persone con la pressione bassa o con una diminuita vitalità. Per la pennichella dopo mangiato, o per ottenere un apporto maggiore di energia, viene invece suggerito di dormire con la testa rivolta ad Est.

Non sempre con gli spazi ristretti che abbiamo a disposizione oggi si riesce a valutare tutti questi aspetti, ma è possibile con qualche accorgimento e magari il supporto iniziale di un progettista, apportare piccole modifiche, così da rendere più sereno il nostro sonno.

riproduzione riservata
Articolo: Disposizione dei letti
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 1 voti.

Disposizione dei letti: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
325.429 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Disposizione dei letti che potrebbero interessarti


Movimenti e meccanismi per letti ribaltabili

Letti e materassi - Per scegliere correttamente che tipo di letto ribaltabile sia meglio per la casa è utile conoscere i movimenti esistenti sul mercato e sapere così a chi rivolgersi.

Letti a castello sicuri

Camerette - I letti a castello rappresentano la soluzione ideale per chi ha bisogno di arredare risparmiando spazio e vuole dare un tocco di gusto ed eleganza all'ambiente.

Letti per armadio a ponte

Camerette - Una volta arredata la cameretta con una struttura armadio a ponte, vediamo quale tipo di letti sistemarvi, sia per soluzioni singole che a doppio o triplo letto.

Letti matrimoniali circolari

Letti e materassi - I letti rotondi costitutiscono un'alternativa alla classica forma dei letti matrimoniali, qualora lo spazio e le tasche a nostra disposizione ce lo permettano.

Letti a castello

Letti e materassi - La scelta di un letto a castello è una soluzione che permette di avere più spazio libero a terra e nello stesso tempo può anche diventare un gioco per i bambini.

Letti in stile giapponese

Letti e materassi - Il letto in stile giapponese, composto da una struttura in legno bassa e da un materasso, rappresenta la rivisitazione occidentale più confortevole del classico futon.

Letto a vagone: una pratica soluzione salvaspazio

Letti e materassi - Più posti letto grazie alle strutture a vagone, all'apparenza comuni armadi, che contengono però letti a castello, singoli o matrimoniali da usare al bisogno.

Letti a nido Cocoon

Letti e materassi - Il letto cocoon, accogliente e multifunzionale, torna di moda e si arricchisce di artifici digitali, per il massimo relax, in ogni situazione.

Comodini integrati

Cassettiere e comodini - Scegliere tra le varie soluzioni un letto con comodini integrati nella struttura significa dotare la propria camera di un elemento nel quale sono racchiuse più funzioni.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img giorgiaepaolo
Ciao, qualcuno ha i cancelli di sicurezza su portefinestre interni rispetto alle tapparelle? Cioè portafinestra poi cancello poi tapparella. Se sì come vi state...
giorgiaepaolo 26 Febbraio 2019 ore 13:27 2
Img fritz1
Salve.In occasione di riparazione dell’ascensore, l’amministratore sostiene che il condomino può pagare direttamente all’impresa per poter portare in...
fritz1 05 Dicembre 2014 ore 10:04 1