Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Dichiarazione IMU 2022: approvato il nuovo modello dal MEF

Con un recente decreto, il MEF rende noto il nuovo modulo per poter effettuare la dichiarazione IMU, il cui termine era stato spostato al 31 dicembre 2022.
- Fisco casa

Approvato il nuovo modello di dichiarazione IMU 2022


Dichiarazione IMU 2022: dopo la proroga al 31 dicembre 2022 ecco che il MEF ha pubblicato il nuovo modello e le istruzioni da seguire. Le novità sono contenute nel Decreto direttoriale del 29 luglio 2022 in corso di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.

Il modello sostituisce quello di cui al Decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze del 30 ottobre 2012.

Si precisa che in caso di assenza di variazioni dei dati restano sempre valide le dichiarazioni che erano state trasmesse per l’anno di imposta 2021 avvalendosi della modulistica precedente.

Sulla base di quanto si legge nel provvedimento emanato dal Dipartimento delle Finanze, per inviare la dichiarazione IMU 2022 sarà necessario avvalersi dei canali telematici dell’Agenzia delle Entrate.

Attenzione. Dal 7 settembre 2022 sarà reso disponibile un modulo di software di controllo che consentirà agli utenti di verificare i file prima di inoltrarli. È a partire da questa data che sarà di fatto possibile effettuare la trasmissione del nuovo modello IMU.

Dichiarazioni IMU 2022
Cogliamo l’occasione per ricordare in questa sede che la dichiarazione IMU deve essere obbligatoriamente inviata nel caso in cui ci siano dei cambiamenti nei dati e nelle informazioni che determinano il calcolo dell’imposta sulla casa.

Normalmente il termine ultimo per l’invio della dichiarazione, come stabilito dalla Legge di Bilancio 2020, è il 30 giuigno dell’anno successivo a quello in cui ha avuto inizio il possesso dell’immobile o sono avvenute delle variazioni o comunque dei cambiamenti non conoscibili dal Comune.
Il Decreto Semplificazioni, approvato il 15 giugno scorso, ha tuttavia spostato tale data al 31 dicembre prossimo.
La proroga si è resa necessaria per consentire di mettere a punto la nuova modulistica solo da pochi giorni resa nota.

Non cambia il fatto che in assenza di variazioni la dichiarazione IMU non dovrà essere inoltrata.

L’obbligo di inviare la dichiarazione IMU 2022 sorge quando gli immobili fruiscono di una riduzione di imposta e nei casi in cui l’ente comunale non possiede informazioni sufficienti per verificare l’adempimento dell’obbligo da parte del contribuente.

Si precisa che nessuna dichiarazione deve essere rilasciata in caso di esenzione dal pagamento dell’IMU per l’abitazione principale.

Per quanto concerne invece le esenzioni da Covid 19 sarà necessario presentare l'apposita dichiarazione IMU.

riproduzione riservata
Articolo: Dichiarazione IMU 2022, scadenza 31 dicembre: nuovo modello e istruzioni
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 1 voti.

Dichiarazione IMU 2022, scadenza 31 dicembre: nuovo modello e istruzioni: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
Notizie che trattano Dichiarazione IMU 2022, scadenza 31 dicembre: nuovo modello e istruzioni che potrebbero interessarti

Bonus per sistemi di accumulo su impianti rinnovabili anche già esistenti

Impianti rinnovabili - La Legge di Bilancio 2022 ha introdotto un credito d'imposta per l’installazione di sistemi di accumulo su impianti alimentati da fonti rinnovabili già in funzione

Superbonus 110: prorogato il termine per comunicare la cessione del credito

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Il termine perentorio per l'invio della comunicazione circa la scelta dell'opzione per le spese sostenute nell'anno 2021 è stato prorogato al giorno 7 aprile 2022

SAL: come si calcola se le spese sono state effettuate in due anni?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Per poter fruire del Superbonus e cedere il credito occorre calcolare lo Stato Avanzamento Lavori. Ma cosa accade se le spese sono state sostenute in due anni?


Come calcolare il 60% dei lavori per il Sismabonus 110%

Detrazioni e agevolazioni fiscali - L'Agenzia delle Entrate indica quali sono criteri per calcolare la percentuale del 60% relativa ai lavori da completare per poter beneficiare del Sismabonus 110%

Dichiarazione di successione 2020: proroga del termine di presentazione

Leggi e Normative Tecniche - In caso di decesso di un familiare gli eredi potranno presentare la dichiarazione di successione al Fisco entro il 30 giugno, come stabilito dal DL Cura Italia.

Superbonus e condomini minimi: l'Agenzia delle Entrate fa chiarezza

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Nello specifico, il Fisco ha sciolto dubbi relativi al diritto di usufruire dell'agevolazione da parte dei condomini minimi, sui tetti di spesa e le inferriate

Cessione del credito: cosa fare in caso di errori nella comunicazione?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Cosa si deve fare se si scoprono errori nella comunicazione di cessione del credito dopo il termine per poter procedere con l'annullamento della comunicazione?

Decoder gratis agli anziani con basso reddito: come ottenerlo

TV ed elettronica - I pensionati di 70 anni, titolari di trattamenti fino a 20.000 euro riceveranno un decoder gratis, più un servizio di assistenza per installazione e sintonizzazione

Modello 730: da quest'anno c'è il modello precompilato

Leggi e Normative Tecniche - Il Modello 730 precompilato presenta dei dati già inseriti che i contribuenti dovranno solo controllare così da inviarlo all'AdE senza bisogno di intermediari.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img rombi
Buongiorno,cosa rischio in caso di controllo dell'agenzia delle entrate se scopre che i lavori di ristrutturazione per cui voglio chiedere la detrazione fiscale del 50% sono...
rombi 03 Aprile 2021 ore 16:35 2
Img alabisodeveze
Ho ristrutturato un vecchio appartamento, con SCIA. Abbiamo recuperato le vecchie porte di legno, anni '20/30. Sono state smurate, tagliate, invertita l'apertura, ristrutturate da...
alabisodeveze 28 Novembre 2020 ore 17:21 1
Img marcoscap
Ciao, sarebbe interessante aprire una discussione sull'interpretazione delle linee guida AdE o comune della legge.E che interessa a tutti, pure.Prendiamo per esempio la nuova...
marcoscap 31 Luglio 2020 ore 12:53 4
Img 64brunica
Buona sera, l'amministratore ha comunicato che ha variato il nome societario da S.A.S. a S.R.L. come amministratore unico. Quali adempimenti deve operare presso l'Agenzia delle...
64brunica 25 Ottobre 2017 ore 11:29 1
Img maryquant
Buonasera.Vorrei cortesemente sapere se, in caso di inerzia dell'amministratore nel consentire la visione della documentazione fiscale, sia possibile chiedere direttamente...
maryquant 29 Settembre 2015 ore 17:05 2