Dal 2019 la dichiarazione di successione sarà soltanto online

Flash News DI Proprietà31 Gennaio 2018 ore 09:31
Con un recente provvedimento l'Agenzia delle Entrate ha pubblicato il nuovo modello per la trasmissione della dichiarazione di successione in modalità telematica

Dichiarazione di successione online


La dichiarazione di successione sarà obbligatoria con modalità online a partire dall'1 gennaio 2019.
L’Agenzia delle Entrate, con provvedimento del 28 dicembre 2017 n. 305134, ha approvato il nuovo modello della dichiarazione di successione, portando al prossimo anno l’entrata in vigore dell’obbligo di presentazione con modalità telematica che ha l’obiettivo di facilitare e velocizzare le procedure.

Dichiarazione di successione online
La presentazione del nuovo modello consente anche di eseguire le volture catastali senza che il contribuente debba effettuare un’ulteriore richiesta. Le domande di volture catastali dovranno essere presentate utilizzando le precedenti modalità unicamente per gli immobili facenti parte dei territori ove vige il sistema del Libro Fondiario e per quelli gravati da oneri reali, nei casi di trust e di eredità giacente o eredità amministrata.

Con il comunicato dell'Agenzia delle Entrate viene sostituito il precedente modello che era stato approvato con provvedimento del 15 giugno 2017, con riferimento alle successioni aperte a far data dal 3 ottobre 2006.

Facciamo chiarezza sulle date indicate dal Fisco nella recente comunicazione.
Chi vorrà utilizzare il nuovo modello già da quest'anno, potrà farlo a partire dal 15 marzo 2018, tenendo presente che fino al 31 dicembre 2018 ci sarà un periodo transitorio, durante il quale sarà possibile inviare la dichiarazione di successione sia con la nuova modalità telematica che avvalendosi del solito modello cartaceo. Una sorta di doppio binario che consentirà entrambe le procedure.

Il nuovo modello sarà quello da utilizzare per trasmettere in via telematica le dichiarazioni successive al 3 ottobre 2006. Si precisa che il modello cartaceo potrà essere utilizzato esclusivamente per le successioni aperte in data anteriore al 3 ottobre 2006 nonché per le dichiarazioni integrative, sostitutive o modificative delle successioni presentate con il vecchio modello.
A partire dal prossimo anno si dovrà utilizzare esclusivamente il software SUC che l’Agenzia delle Entrate ha provveduto a mettere a disposizione dei contribuenti. Il software, disponibile per gli utenti Windows e per gli utenti MacIntosh, consente la creazione e il controllo del file telematico. Tale software permette di calcolare imposte di bollo e tributi speciali in modo automatico.

riproduzione riservata
Articolo: La dichiarazione di successione si farà online
Valutazione: 3.25 / 6 basato su 4 voti.

La dichiarazione di successione si farà online: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano La dichiarazione di successione si farà online che potrebbero interessarti
Dichiarazione di successione telematica: nuovi soggetti abilitati

Dichiarazione di successione telematica: nuovi soggetti abilitati

Fisco casa - Si allarga il novero degli intermediari abilitati alla trasmissione telematica delle dichiarazioni di successione, ecco i nuovi incaricati: geometri e ingegneri
Invio telematico della dichiarazione successione, quali novità?

Invio telematico della dichiarazione successione, quali novità?

Fisco casa - A partire dal 23 gennaio 2017 la dichiarazione di successione potrà essere presentata per via telematica. Dal 1° gennaio 2018 sarà l'unico modo di presentazione.
Denuncia di Successione

Denuncia di Successione

Proprietà - Quando nell'asse ereditario vi sono beni immobili, va sempre presentata la denuncia di successione, sia che si tratti di successione legittima che testamentaria.
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.