Proroga detrazioni per ristrutturazioni

NEWS DI Detrazioni e agevolazioni fiscali
Prorogata dalla legge di bilancio 2017 la detrazione fiscale del 50% delle spese sostenute per le ristrutturazioni edilizie. Facciamo il punto della situazione.
22 Marzo 2017 ore 11:17

Detrazioni fiscali per ristrutturazioni e legge di bilancio 2017, le novità


La legge di bilancio per il 2017 (L. n. 232/2016) ha prorogato - salvo che per il sismabonus - fino al 31 dicembre 2017 le detrazioni fiscali per le ristrutturazioni nella misura del 50% (fino ad un ammontare delle spese di 96.000 euro).

intervento edilePer gli interventi relativi all'adozione di misure antisismiche (di cui alla lett. i, dell'art. 1, co.1 detto decreto) le condizioni sono diverse e cioè: la proroga è fino al 31 dicembre 2021 e la percentuale di detrazione parte dal 50%, ma a determinate condizioni può arrivare al 70% e all'80% e per gli interventi su parti comuni al 75% e all'80%.

Per tutte le nuove condizioni e prescrizioni relative all'adozione di misure antisismiche di cui sopra (note anche come sismabonus) rinviamo all'articolo dedicato.

Ricordiamo inoltre che altre novità riguardano invece la detrazione per acquisti di mobili e ed elettrodomestici – collegata alle detrazioni sulle ristrutturazioni – per le quali pure rimandiamo all'apposito articolo.

A parte le norme relative al sismabonus e bonus mobili , la proroga della legge di bilancio 2017 non contiene novità; viene quindi confermato quanto previsto per il 2016.


Detrazioni fiscali per ristrutturazioni, la proroga


Detrazioni ristrutturazioneRicordiamo che parliamo di proroga perché la norma contenuta nell'art. 16-bis, DPR n. 917/1986 (il Testo unico per le imposte sui redditi, noto anche come TUIR), prevede sì una detrazione fiscale, ma in misure diverse e cioè: una percentuale del 36% con un limite di spesa dei 48.000 euro.

Tali condizioni vengono derogate, con interventi normativi a termine, da un po' di anni a questa parte mediante la modifica dell'art. 16, DL 63 del 2013.

Per tutto il resto valgono comunque le condizioni prescritte dall'art. 16-bis del TUIR; ricapitoliamo, dunque, quali sono i principali prescrizioni in relazione a: detrazione, beneficiari, interventi ammessi, e adempimenti da effettuare.

Non potendo essere esaustivi, rimandiamo alla lettura integrale dei testi normativi, dei documenti dell'Agenzia, alla consulenza di professionisti del settore e, nei casi di dubbio, alla consultazione della stessa Agenzia, mediante accesso agli sportelli o proposizione di atti di interpello.


Detrazione per ristrutturazioni


Il beneficio fiscale consente in particolare, salvo le eccezioni suindicate, di detrarre il 50% delle spese sostenute per effettuare determinati interventi, indicati dall'art. 16-bis TUIR.

Ad oggi, le spese devono essere sostenute dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2017.

L'ammontare complessivo delle spese non può superare 96.000 per unità immobiliare.

La detrazione va ripartita in dieci quote annuali di pari importo per l'anno in cui si sostiene la spesa ed in quelli successivi.


Detrazione ristrutturazioni, beneficiari


Chi può fruire del beneficio fiscale? Quali sono cioè i requisiti soggettivi prescritti dalla norma?

Innanzitutto, si deve trattare di soggetti che hanno sostenuto effettivamente le spese da detrarre.

Tali soggetti devono inoltre avere il possesso o la detenzione sul bene oggetto di intervento «in base a titolo idoneo».

Se i soggetti sono più di uno la detrazione va divisa in base al numero di chi ha sostenuto la spesa e ha i requisiti.

Per gli interventi in condominio i singoli condomini godono della detrazione in base alla loro quota e se hanno pagato la spesa entro la presentazione della dichiarazione dei redditi.

immobile ad uso abitativo
Sono dunque ammessi: proprietari o nudi proprietari, titolari di un diritto reale di godimento (cioè usufrutto, uso, abitazione o superficie); locatari o comodatari; soci di cooperative divise e indivise; imprenditori individuali, se l'immobile non rientra fra i beni strumentali o merce; soggetti indicati nell’articolo 5 del Tuir, che producono redditi in forma associata (società semplici, in nome collettivo, in accomandita semplice, soggetti a questi equiparati e imprese familiari), alle stesse condizioni previste per gli imprenditori individuali; familiari conviventi dei possessori o detentori dell’immobile (precisamente, il coniuge e, novità, il componente dell’unione civile, i parenti entro il terzo grado e gli affini entro il secondo grado); il convivente di fatto, non proprietario dell’immobile e anche se non comodatario.

È ammesso anche il promissario acquirente in forza di preliminare registrato, se immesso nel possesso dell'immobile e, ovviamente, se gli interventi sono a suo carico.

manutenzione
La detrazione (per i soli interventi di restauro e risanamento conservativo e di ristrutturazione edilizia) su interi fabbricati ed eseguiti da imprese di costruzione o ristrutturazione immobiliare e da cooperative edilizie, se entro diciotto mesi dalla data di termine dei lavori, vi è l'alienazione o l'assegnazione dell'immobile.

La detrazione spetta al successivo acquirente o assegnatario delle singole unita' immobiliari, nella misura del 36 per cento del valore degli interventi («che si assume in misura pari al 25 per cento del prezzo dell'unita' immobiliare risultante nell'atto pubblico di compravendita o di assegnazione e, comunque, entro l'importo massimo di 48.000 euro»).

In caso di vendita, l'acquirente può beneficiare della eventuale residuo di detrazione non utilizzata, salvo diverso accordo delle parti.


Detrazione per ristrutturazioni, quali immobili


Gli immobili ammessi al beneficio devono essere ad uso abitativo (fatta eccezione per quelli oggetto di misure antisismiche); se l'uso è promiscuo (cioè, metà casa e metà lavoro) la detrazione è ammessa per la metà.


Detrazione per ristrutturazioni, quali interventi


ristrutturazioneSono ammessi alla detrazione gli interventi di: manutenzione ordinaria, solo se riguardano parti comuni condominiali; interventi di manutenzione straordinaria, di restauro e di risanamento conservativo e di ristrutturazione edilizia, sia su parti comuni che su singole unità abitative; ricostruzione o al ripristino dell'immobile danneggiato a seguito di eventi calamitosi; realizzazione di autorimesse e posti auto; eliminazione di barriere architettoniche; misure per la prevenzione di atti illeciti da parte di terzi; per la cablatura degli edifici, e il contenimento dell'inquinamento acustico; per il risparmio energetico; misure antisismiche; bonifica dall'amianto e opere volte ad evitare gli infortuni domestici.


Detrazione per ristrutturazioni, quali adempimenti


Quali adempimenti effettuare e quali documenti conservare?

In sintesi, bisogna indicare «nella dichiarazione dei redditi i dati catastali identificativi dell'immobile e se i lavori sono effettuati dal detentore, gli estremi di registrazione dell'atto che ne costituisce titolo e gli altri dati richiesti ai fini del controllo della detrazione» (v. art.1, ci.1, lett.a, DM 41/1998).

Detrazioni per ristrutturazioni, adempimenti
Bisogna, poi, ai sensi del provvedimento dell'Agenzia delle entrate del 2 novembre 2011, conservare, quando dovuti: la domanda di accatastamento, la ricevuta di pagamento dell' imu -ici, per i lavori su parti comuni condominiali, la delibera condominiale di approvazione di esecuzione dei lavori e la tabella millesimale della ripartizione delle spese; se i lavori sono effettuati dal detentore dell’immobile, e questi non è un familiare convivente, la dichiarazione attestante il consenso del possessore all'esecuzione dei lavori; comunicazione all'ASL, se richiesta dalla legge in merito alla sicurezza sui cantieri; fatture e ricevute di pagamento delle spese sostenute; ricevute dei bonifici; abilitazioni amministrative richieste dalle norme in materia di edilizia e, se l'intervento non le richiede, la dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà (ai sensi del DPR 445/2000) indicante la data di inizio dei lavori e che l'intervento rientra tra quelli ammessi alla detrazione.


Detrazione interessi per ristrutturazioni


A proposito di detrazioni fiscali legate agli interventi di ristrutturazione, ricordiamo che, ai sensi dell'art. 15 del TUIR, (anche, ma non solo) se si ristruttura la casa da adibire ad abitazione principale, e si chiede un mutuo, è possibile detrarre l'importo pari al 19% degli interessi pagati.

Per conoscere tutte le condizioni ed applicarle al caso concreto si rinvia alla lettura della norma indicata ed alla consulenza di esperti.

riproduzione riservata
Articolo: Detrazione ristrutturazione 2017
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Detrazione ristrutturazione 2017: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Svevavolo
    Svevavolo
    Martedì 28 Marzo 2017, alle ore 18:38
    La cosa varia da anno ad anno: nel 2017 puoi godere del beneficio solo se l'intervento edilizio è stato dal 1 gennaio 2016. Il beneficio previsto nel 2015 valeva solo per le spese sui mobili effettuate fino al 31 dicembre 2015.Qui il link ad un articolo di lavorincasa sulle norme  di quest'anno https://www.lavorincasa.it/bonus-arredi/
    rispondi al commento
  • Emanuele
    Emanuele
    Martedì 28 Marzo 2017, alle ore 16:17
    Nel 2015 ho effettuato dei lavori di ristrutturazione ed ho acquistato dei mobili col bonus.
    Posso usufruire ancora oggi del bonus mobili?
    O tale benificio vale soltanto nell'anno in cui sono stati effettuati i lavori?
    rispondi al commento
  • Bruno Oliva
    Bruno Oliva
    Domenica 18 Dicembre 2016, alle ore 18:44
    Il condominio ha deciso, in assemblea con maggioranza qualificata di oltre 2/3 dei millesimi complessivi, di dismettere la caldaia dell'mpianto centralizzato di riscaldamento.
    Per le spese sostenute nell'appartamento per l'installazione di impianto autonomo di riscaldamento e distacco dall'impianto centralizzato posso usufruire della detrazione del 50% come ristrutturazione edlizia?
    rispondi al commento
    • Giuseppe Nardozi
      Giuseppe Nardozi Bruno Oliva
      Sabato 25 Marzo 2017, alle ore 20:06
      Si certo che puoi usufruire della detrazione del 50 % perchè trattasi di manutenzione straordinaria dell'impianto termico.
      Però fate attenzione perchè le canne fumarie devono avere lo sbocco a livello del tetto del condominio.
      Da ingegnere termotecnico io sarei rimasto con l'impianto centralizzato e avrei adottato la termoregolazione e contabilizzazione del calore che di fatto permette di avere un impianto autonomo visto che si paga solo quello che si consuma.
      rispondi al commento
  • Luca
    Luca
    Giovedì 27 Ottobre 2016, alle ore 14:02
    In una mia seconda casa, primo e secondo piano, devo eseguire lavori per rifare l'impermeabilizzazione e la pavimentazione di una terrazza al secondo piano, a causa di infiltrazioni nell'abitazione sottostante.
    Tali lavori rientrano tra quelli per i quali spettano le detrazioni?
    Al piano terra dell'edificio è presente anche un altro appartamento di un altro proprietario.
    Le spese per l'impermeabilizzazione vanno divise tra i vari proprietari?
    In quali quote?
    rispondi al commento
  • Sergio
    Sergio
    Lunedì 11 Luglio 2016, alle ore 12:29
    Ho un immobile residenziale A2, devo fare lavori edili di manutenzione straordinaria e di conseguenza ho il diritto al 10% di IVA e 50% di detrazione fiscale.

    Mi chiedo, una volta finiti i lavori, se dopo un mese o un anno decido di fare un cambio di destinazione d'uso, per esempio a studio professionale A10, perdo il diritto alla detrazione fiscale ?
    rispondi al commento
  • Antonio Iannarone
    Antonio Iannarone
    Venerdì 24 Giugno 2016, alle ore 14:32
    Salve, io devo acquistare da mio suocero il diritto di sopralzo del sottotetto.

    Il sottotetto ha già una sua volumetria esistente in origine. Bisogna aumentare la volumetria (fattibilità ok dal comune) per andare a costruire una nuova unità abitativa (prima casa).

    MI chiedevo se posso usufruire della detrazione del 50% su i lavori fino a 100.000 ?

    Se si, devono rientrare solo i lavori eseguiti nella volumetria esistente in origine ?

    Come faccio a dividere le spese ?

    Per i pavimenti ok, ma per esempio le tramezze ?

    Devo escludere in percentuale tutto quello che va nella nuova volumetria ?

    Avendo già un compromesso di vendita della "mia prima casa" (non sono passati 5 anni) posso usufruire dell'iva al 4% per la costruzione della nuova unità abitativa come "PRIMA CASA", senza pagare la penale per aver venduto prima dei 5 anni la vecchia "prima casa" ?
    rispondi al commento
  • Pierpaolop
    Pierpaolop
    Venerdì 24 Giugno 2016, alle ore 14:12
    Per ristrutturazione in edilizia libera ho il 50% di detrazioni irpef i lavori da eseguire sono i seguenti pavimenti in piastrelle cucina salotto corridoio e bagno sanitari bagni nelle camere da letto il lamintato e tutto detraibile al 50 % ? ma il 10 % sull 'acquisto del materiale come posso ottenerlo ? mi dicono che l'iva del 10% posso averla solo se acquista un imprenditore ?
    rispondi al commento
    • Cristianadeiconti
      Cristianadeiconti Pierpaolop
      Lunedì 11 Luglio 2016, alle ore 12:30
      Le consiglio di leggere il nostro articolo https://www.lavorincasa.it/iva-per-lavori-edili/
      rispondi al commento
  • Ivar Ernesto Scarpin
    Ivar Ernesto Scarpin
    Sabato 18 Giugno 2016, alle ore 14:14
    Avrei un quesito riguardo certe procedure: per la manutenzione straordinaria e messa a norma impianto elettrico è fattibile detrarre le spese sostenute ?

    È anche fattibile collegare questo con il bonus mobili ?

    Oltre a fare i bonifici con le causali giuste, le fatture devono riportare qualche dicitura in particolare  o basta conservarle insieme ai bonifici ?
    rispondi al commento
    • Cristianadeiconti
      Cristianadeiconti Ivar Ernesto Scarpin
      Lunedì 20 Giugno 2016, alle ore 15:45
      Come precisa l?Agenzia delle entrate nella sua guida on line, con riferimento alla sicurezza domestica, l?agevolazione compete anche per la semplice riparazione di impianti insicuri realizzati su immobili (per esempio, la sostituzione del tubo del gas o la riparazione di una presa malfunzionante). I lavori di manutenzione straordinaria danno diritto al bonus mobili. Nel bonifico è necessario precisare la causale del versamento
      rispondi al commento
    • Cristianadeiconti
      Cristianadeiconti Ivar Ernesto Scarpin
      Lunedì 4 Luglio 2016, alle ore 16:18
      Le consiglio in merito il nostro esauriente articolo https://www.lavorincasa.it/iva-per-lavori-edili/
      rispondi al commento
  • Samanta08
    Samanta08
    Giovedì 16 Giugno 2016, alle ore 13:06
    Buongiorno, scusi ma la disturbo per una richiesta. Abbiamo deciso di ampliare il foro di due porte interne, aumentando l'altezza. Lavori di demolizione eseguiti in economia da soli. Abbiamo fotografato il prima e il dopo lavori. Avendo eseguito i lavori in economia, non abbiamo la fattura dei lavori di demolizione, ma solo le fotografie.Possiamo detrarre le spese per la la posa e acquisto delle porte interne? Possiamo accedere al bonus mobili? Grazie per la collaborazione.
    rispondi al commento
    • Cristianadeiconti
      Cristianadeiconti Samanta08
      Lunedì 20 Giugno 2016, alle ore 15:40
      Può richiedere la detrazione anche chi esegue in proprio i lavori sull'immobile, limitatamente alle spese di acquisto dei materiali utilizzati.
      rispondi al commento
  • espandi
  • espandi
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Detrazione ristrutturazione 2017 che potrebbero interessarti
Cumulabilità incentivi sugli interventi edilizi

Cumulabilità incentivi sugli interventi edilizi

Chiarimenti sulla possibilità o meno di poter beneficiare di più detrazioni e contributi relativamente a interventi realizzati su edifici residenziali esistenti.
Detrazione 50% o 65%: quale scegliere quando un lavoro può beneficiare di entrambe?

Detrazione 50% o 65%: quale scegliere quando un lavoro può beneficiare di entrambe?

Optare per la detrazione più idonea verificando i requisiti tecnici, calcolando i vantaggi economici nel lungo termine e rispettando i limiti massimi di spesa.
Cosa succede con le detrazioni 50% e 65% quando si eseguono lavori a cavallo di due anni

Cosa succede con le detrazioni 50% e 65% quando si eseguono lavori a cavallo di due anni

Quando si eseguono lavori che durano per più anni, le date di pagamento sono fondamentali per l'inserimento delle detrazioni nella dichiarazione dei redditi.
Tinteggiatura e detrazioni fiscali

Tinteggiatura e detrazioni fiscali

La tinteggiatura di pareti interne od esterne di un'abitazione esistente può beneficiare delle detrazioni fiscali sulle ristrutturazioni e sul risparmio energetico?...
Detrazioni fiscali e pagamenti con finanziamento

Detrazioni fiscali e pagamenti con finanziamento

Le detrazioni fiscali per lavori di ristrutturazione o risparmio energetico pagati con finanziamento sono ammesse, ma solo se vengono rispettate alcune procedure.
accedi al social
Visibilità AziendeRegistrati
21.045 Aziende Registrate
img azienda img preventivi aziende img redazionale
img impresa img marketing img banner
barra aziende
SERVIZI UTENTIRegistrati
278.525 Utenti Registrati
img mypage img ristrutturazione img preventivi utente
img progettazione img consulenza img mercatino
img cadcasa img forum img computo
img riscaladamento img clima img imu
barra utenti
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Mitsubishi condizionatore mitsubishi dual split inverter 9000+12000 9+12 btu dm a++ mxz-2dm40va
      Mitsubishi condizionatore...
      1.21
    • Olimpia splendid condizionatore 00981 mono split unico easy hp 9000 btu on-off senza unita' esterna
      Olimpia splendid condizionatore...
      730.00
    • Mitsubishi condizionatore mitsubishi electric inverter hj 12000 btu msz-hj35va
      Mitsubishi condizionatore...
      470.00
    • Pannello solare termico cordivari panarea 300 lt naturale detrazione fiscale
      Pannello solare termico cordivari...
      1.29
    • Midea condizionatore blanc-35ui blanc-35ou mono split 12000 btu
      Midea condizionatore blanc-35ui...
      325.00
    • Mitsubishi condizionatore msz-dm25va muz-dm25va mono split serie smart dm 9000 btu
      Mitsubishi condizionatore...
      398.00
    • Serramenti pvc
      Serramenti pvc...
      210.00
    • Allarme Casa Wireless Kit 249 Iron Progesty Pstn
      Allarme casa wireless kit 249 iron...
      299.00
    • Infissi talglio-termico
      Infissi talglio-termico...
      230.00
    • Porta blindata palermo
      Porta blindata palermo...
      1000.00
    • Trappola per talpa a tubo
      Trappola per talpa a tubo...
      8.78
    • Pappylait cane 250 gr
      Pappylait cane 250 gr...
      13.42
    • Olimpia splendid condizionatore 01056 mono split unico easy sf 9000 btu on-off senza unita' esterna solo freddo
      Olimpia splendid condizionatore...
      690.00
    • Stefanplast s.p.a. stefanplast vaso plastica rettangolare colore coccio, 40 cm
      Stefanplast s.p.a. stefanplast...
      4.34
    • Letto matrimoniale rumi a rete fissa color quercia
      Letto matrimoniale rumi a rete...
      249.00
    • Asciuga-lucida bicchieri sv1000 professionale
      Asciuga-lucida bicchieri sv1000...
      1.54
    • Agv casco moto agv junior open top vale symbols con stickers
      Agv casco moto agv junior open top...
      75.90
    • Sfa wc con trituratore marca sfa sanitrit modello sanicompact 43 silence
      Sfa wc con trituratore marca sfa...
      592.00
    • Compo floranid prato con diserbante
      Compo floranid prato con diserbante...
      24.97
    • Legatrice
      Legatrice...
      34.77
    • Palla grasso piccola pz 6
      Palla grasso piccola pz 6...
      2.97
    • Pompa xl 300 electric pro
      Pompa xl 300 electric pro...
      330.38
    • Pompa libertis 5 l multi
      Pompa libertis 5 l multi...
      110.90
    • Wonderweed 300 canna da diserbo
      Wonderweed 300 canna da diserbo...
      24.34
    • Nbrand cassetta postale in acciao inox dimensioni 22x11x32 colore grigio ghisa - ft-v
      Nbrand cassetta postale in acciao...
      21.89
    • Oluce atollo in vetro lampada tavolo
      Oluce atollo in vetro lampada...
      449.02
    • Designperte.it novecento poltrona charles eames con pouf - registrati e ottieni il 5% di sconto
      Designperte.it novecento poltrona...
      2.00
    • Beghelli lampada led emergenza
      Beghelli lampada led emergenza...
      15.99
    • Johnson x28 fornetto elettrico 28lt statico e ventilato
      Johnson x28 fornetto elettrico...
      40.99
    • Smeg (li b8gmxi9
      Smeg (li b8gmxi9...
      696.00
    • Detergente per polverizzatori 100 bio
      Detergente per polverizzatori 100...
      12.14
    • Grasso per polverizzatori
      Grasso per polverizzatori...
      11.22
    • Pond wizard
      Pond wizard...
      121.98
    • Pomodoro ibrido alto beefmaster vfn
      Pomodoro ibrido alto beefmaster vfn...
      3.19
    • Pompa zaino super lt20
      Pompa zaino super lt20...
      79.30
    • Pompa a zaino energy plus
      Pompa a zaino energy plus...
      256.20
Cersaie
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Onlywood
  • Immobiliare.it
  • Weber
  • Pensiline.net
  • Vimec
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Black & Decker
  • Ceramica Rondine
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
€ 60.00
foto 1 geo Livorno
Scade il 30 Novembre 2017
€ 250.00
foto 4 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2017
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 68.00
foto 1 geo Udine
Scade il 10 Maggio 2018
€ 150.00
foto 6 geo Parma
Scade il 31 Dicembre 2017
€ 168 000.00
foto 6 geo Parma
Scade il 31 Dicembre 2017
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
100364
cookie

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.
ok