Design irriducibile

NEWS DI Arredamento27 Aprile 2010 ore 00:36
Come chiaramente deducibile dal notevole clamore mediatico puntualmente suscitato ad ogni edizione, il Salone del Mobile nei mesi a venire continuerà
blog casa

Come chiaramente deducibile dal notevole clamore mediatico puntualmente suscitato ad ogni edizione, il Salone del Mobile nei mesi a venire continuerà a far parlare di se e dell'enorme mole di prodotti, idee innovative, furbe provocazioni e mirate campagne pubblicitarie-produttive che ne caratterizzano il lascito, con il gusto dei futuri compratori e l'andamento del mercato a fare da discriminante premiando un'idea piuttosto che l'altra.

Tra i tanti prodotti interessanti, già inseriti in contesti commerciali radicati e legati a firme industriali dal forte appeal e di sicuro successo, ogni tanto balzano all'attenzione proposte che, lungi dall'essere meri oggetti industriali, si ritagliano spazi di attenzione perchè rendono sostanziale una idea innovativa oppure un concetto pratico da sempre esistito ma da tempo dimenticato, superando il concetto stesso di prodotto di consumo per diventare idea fatta materia.

Interessantissimo e dal forte valore minimal-funzionale è la proposta innovativa ideata dall'architetto Alejandro Aravena all'insegna del concetto a lui caro di irriducibilità, concetto che mira a sintetizzare qualunque azione e gesto progettuale, sia esso di Architettura quanto di Design industriale, riducendolo alla sua forma più utilitaristica ed essenziale. Si tratta di una seduta che definire alternativa è dire poco.

In pratica una sorta di cintura in tela che permette ad una persona, in mancanza di una seduta vera e propria, di sedersi per terra in maniera rilassata, ponendola tra la schiena e le gambe accovacciate, con un funzionamento a contrasto tra le due parti del corpo che rilassa la muscolatura e permette di utilizzare le mani per altre attività. L'idea, semplice nella sua essenzialità, è nata dall'osservazione di una foto di un indio della tribù Ayoreo del Paraguay seduto per terra con una striscia di tessuto che ne cingeva la schiena e le ginocchia.

Da un punto di vista commercial-produttivo, questa semplice idea è stata sviluppata da Alejandro Aravena con la Vitra e prende il nome di Chairless, che sintetizza in maniera eccellente forma e funzione. Unendo l'aspetto della commercializzazione del prodotto con uno spirito di consapevolezza globale ed attenzione ai valori universali del rispetto della diversità culturale e della tutela dei più deboli, la Vitra destina parte dei proventi della vendita di Chairless per sovvenzionare la Foundation for Paraguayan Indian Communities, organizzazione che si dedica a proteggere le terre in cui vivono le popolazioni indigene del Paraguay

Per maggiori informazioni:

www.vitra.com

www.alejandroaravena.com

riproduzione riservata
Articolo: Design irriducibile
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 1 voti.

Design irriducibile: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Design irriducibile che potrebbero interessarti
Tavolo in marmo

Tavolo in marmo

Arredamento - Il nome del Barone Georges Eugèn Haussmann è legato, nella storia dell?urbanistica,  al  vasto programma di ristrutturazione urbanistica, da lui
Lampade in pizzo

Lampade in pizzo

Arredamento - Il pizzo è una lavorazione particolare di filati con la quale si ottengono tessuti leggeri e preziosi.Di antichissima tradizione, i pizzi e i merletti
Lampade in vetro

Lampade in vetro

Arredamento - Per la realizzazione di lampade e lampadari il vetro è sempre stato uno dei materiali più usati, grazie ai riflessi che riesce a donare combinandosi

Blog sul mondo della ceramica

Arredamento - Il blog è un modo per raccontare e dialogare in modo veloce e diretto, anche il mondo della ceramica ha cominciato a utilizzare questo mezzo di informazione

Lampade snodabili

Arredamento - Si snodano grazie a una particolare struttura che si può definire vertebrata, raggiungendo con precisione l?area da illuminare. Le lampade orientabili

Premio Compasso d'Oro a Segis

Arredamento - Lo scorso 26 giugno presso la Reggia torinese di Venaria Reale sono stati consegnati i premi assegnati per la XXI edizione del Compasso d?Oro.Uno dei

Design giocoso

Arredamento - DailyDesign nasce dal rifiuto di quel design autoreferenziale che non sa essere giocoso e lieve e dal tentativo di recuperare dal passato forme e funzioni

La casa del Ben-Essere

Arredamento - Fino al 4 luglio, presso i giardini Indro Montanelli a Milano, è possibile visitare la casa del Ben-Essere. È un progetto ideato dallo studio Paolo Bodega

Lampade a forma di calici

Arredamento - Eleganza ed esclusività. Sono i concetti che evoca il calice, il bicchiere delle occasioni speciali. La sua forma di tulipano chiuso sorretto dallo stelo
REGISTRATI COME UTENTE
295.525 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Offerta ristrutturazione casa - appartamento - villa
    Offerta ristrutturazione casa -...
    10.00
  • Imbiancatura casa
    Imbiancatura casa...
    5.00
  • Ristrutturazione appartamenti e ville Napoli e Caserta
    Ristrutturazione appartamenti e...
    10.00
  • Imbiancare casa prezzo al mq a milano monza
    Imbiancare casa prezzo al mq a...
    4.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Black & Decker
  • Faidatebook
  • Kone
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.