Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Il prezzo-valore si applica se decadute le agevolazioni prima casa?

Secondo l’Agenzia delle Entrate può essere comunque applicabile la regola del sistema del prezzo-valore nell’ipotesi di decadenza delle agevolazioni prima casa?
- Detrazioni e agevolazioni fiscali

Decadenza agevolazioni prima casa possibile applicare il prezzo-valore?


In che modo e quando va applicata la regola del prezzo-valore?

Un contribuente richiede all’Agenzia delle Entrate, nell’ipotesi di acquisto prima casa, come funziona la regola del prezzo valore in caso di decadenza delle agevolazioni previste per gli under 36 e se fosse comunque applicabile per determinare le imposte da versare.

Le agevolazioni prima casa under 36 prevedono l’esenzione dall’imposta di registro e dalle imposte ipotecaria e catastale per atti di acquisto della proprietà di prime case di abitazione (escluse A1, A8 e A9) e atti traslativi o costitutivi della nuda proprietà, dell’usufrutto, dell’uso e dell’abitazione, stipulati a favore di soggetti che non hanno ancora compiuto i 36 anni di età e con un ISEE non superiore ai 40mila euro.

Decadenza bonus prima casa
Il Decreto Sostegni-bis ha disposto che per questi atti viene attribuito un credito di imposta pari all’imposta sul valore aggiunto relativa all’acquisto. Questo credito di imposta può essere utilizzato in diminuzione dalle imposte di registro, ipotecaria, catastale, sulle successioni e donazioni dovute sugli atti e sulle denunce presentati dopo la data di acquisizione del credito.

Anche in diminuzione delle imposte sui redditi delle persone fisiche dovute in base alla dichiarazione da presentare successivamente alla data dell’acquisto e infine in compensazione ai sensi del d.lgs numero 241/1997. Il credito di imposta in ogni caso non dà luogo a rimborsi.

Sempre il Decreto Sostegni-bis stabilisce che i finanziamenti erogati per l’acquisto, la costruzione e la ristrutturazione di immobili a uso abitativo per i quali ricorrono le condizioni e i requisiti di cui al comma 6, sono esenti dall’imposta sostitutiva delle imposte di registro, di bollo, ipotecarie e catastali e delle tasse sulle concessioni governative. Queste agevolazioni si applicano agli atti stipulati tra il 26/05/2021 e il 30/06/2022.

Il sistema prezzo-valore consiste nella tassazione del trasferimento di proprietà di un immobile sulla base del valore catastale, indipendentemente dal corrispettivo concordato nell’atto di compravendita.
L’Agenzia delle Entrate, ha spiegato che il sistema prezzo-valore è ammesso solo per gli acquisti di immobili a uso abitativo (e relative pertinenze) effettuati da persone fisiche che non agiscono nell’esercizio di attività commerciali, artistiche o professionali e non si applica alle vendite assoggettate a IVA.

Laddove non sia possibile applicare le agevolazioni come quelle per l’acquisto prima casa o per l’acquisto prima casa under 36, per esempio per ISEE superiore ai 40mila euro, oppure per mancato trasferimento della residenza entro i termini previsti, l’Agenzia delle Entrate procede con il recupero delle imposte dovute.

Però il sistema prezzo-valore è comunque applicabile, ciò che conta è averlo dichiarato nell’atto di compravendita, in caso contrario invece, non potrà essere accettato un successivo atto integrativo di volontà di aderire a questa disciplina per la determinazione del valore imponibile.

riproduzione riservata
Articolo: Decadenza agevolazioni prima casa si può applicare il prezzo-valore?
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.

Decadenza agevolazioni prima casa si può applicare il prezzo-valore?: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
Notizie che trattano Decadenza agevolazioni prima casa si può applicare il prezzo-valore? che potrebbero interessarti

Agevolazioni prima casa: cosa fare se ci sono lavori in corso

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Vengono indicate dall’Agenzia delle Entrate quali sono le tempistiche per trasferire la residenza nell’immobile oggetto di intervento edilizio con Superbonus 110%

Bonus Prima Casa e regola del prezzo-valore: può decadere?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Il Bonus Prima Casa è un'agevolazione che consente di pagare le imposte in forma ridotta. Ma se questo beneficio decade cosa accade alla regola del prezzo-valore?

I residenti all'estero godono delle agevolazioni prima casa

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Forniti chiarimenti dall'Agenzia delle Entrate in materia di agevolazioni prima casa, spettano anche per i cittadini che vivono e risiedono stabilmente all’estero


Bonus prima casa, vale anche prima dell’omologa di separazione?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Si può beneficiare del Bonus prima casa nell’ipotesi di separazione consensuale dei coniugi? La risposta dell’Agenzia delle Entrate al quesito del contribuente.

Agevolazioni prima casa: vale la superficie utilizzabile e non quella abitabile

Fisco casa - Benefici prima casa: un'abitazione acquisisce carattere lussuoso in base alla metratura. È quanto stabilito dall'ordinanza 11620/2020 della Corte di Cassazione.

Bonus ristrutturazioni 2018: online la guida dell'Agenzia delle Entrate

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Pubblicata online la guida con la quale l'Agenzia delle Entrate spiega tutte le novità relative al bonus ristrutturazioni 2018. Chi può beneficiarne e molto altro

Contratti di locazione a canone concordato: agevolazioni fiscali solo se c'è attestazione

Affittare casa - In caso di contratto di locazione a canone concordato non assistito, per le agevolazioni fiscali è necessaria l'attestazione delle organizzazioni di categoria.

Bonus ristrutturazioni ed Ecobonus: non spetta a chi acquista casa da impresa

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Che succede se l'impresa che esegue lavori di recupero del patrimonio edilizio e risparmio energetico vende l'immobile? I chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate

Bonus prima casa: ammesso se la precedente abitazione diventa ufficio

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Agevolazioni acquisto prima casa: il beneficio viene riconosciuto al contribuente nel caso in cui avvenga un cambio di destinazione d'uso. Cosa dice la Cassazione?
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img rombi
Buongiorno,cosa rischio in caso di controllo dell'agenzia delle entrate se scopre che i lavori di ristrutturazione per cui voglio chiedere la detrazione fiscale del 50% sono...
rombi 03 Aprile 2021 ore 16:35 2
Img marcoscap
Ciao, sarebbe interessante aprire una discussione sull'interpretazione delle linee guida AdE o comune della legge.E che interessa a tutti, pure.Prendiamo per esempio la nuova...
marcoscap 31 Luglio 2020 ore 12:53 4
Img 64brunica
Buona sera, l'amministratore ha comunicato che ha variato il nome societario da S.A.S. a S.R.L. come amministratore unico. Quali adempimenti deve operare presso l'Agenzia delle...
64brunica 25 Ottobre 2017 ore 11:29 1
Img maryquant
Buonasera.Vorrei cortesemente sapere se, in caso di inerzia dell'amministratore nel consentire la visione della documentazione fiscale, sia possibile chiedere direttamente...
maryquant 29 Settembre 2015 ore 17:05 2
Img maryquant
Buongiorno.E' possibile avere dall'Agenzia delle Entrate la copia del contratto di locazione dell'alloggio comune stipulato per conto del condominio dall'amministratore e copia...
maryquant 24 Maggio 2015 ore 08:30 1