David M. Childs al CERSAIE

NEWS DI Progettazione05 Ottobre 2010 ore 11:00
Uno dei più famosi architetti al lavoro sul nuovo World Trade Center di New York racconta la sua esperienza al CERSAIE.

Quando ci sei davanti, a Ground Zero, di parole non te ne viene in mente neanche una.
Il rumore di camion e martelli pneumatici è assordante. Eppure c'è uno strano silenzio.
Carico, gelido. È come entrare in una dimensione diversa.

Twin TowersCome perdere peso, smaterializzarsi. In un attimo sei lì, nel 2001, con la testa rovesciata, la bocca coperta da un panno per non respirare fumo, polvere e cenere.

E senti le urla disperate, senti i pompieri che vociano e tossiscono, gli strilli impazziti dei bimbi. Poi la sirena - vera questa volta - dell'ambulanza, ti sveglia.

E lo sguardo si perde nella voragine che oggi è un cantiere, tristemente famoso.
Ma su quelle rovine sta puntellando i piedi un progetto straordinario. E il suo architetto-artefice, al CERSAIE, ne ha svelato i retroscena.

David M. Childs, un fuoriclasse dell'architettura, presidente emerito della Skidmore, Owings & Merril, maestro di fama planetaria con oltre quarant'anni di attività alle spalle, è atterrato a Bologna il 30 settembre per raccontare il suo intervento al World Trade Center 1, la parte centrale del complesso commerciale del nuovo World Trade Center di Ground Zero a New York.


Ground Zero il cantiere

Un progetto complesso, simbolo di rinascita, progresso, ma anche di memoria. Un progetto, come ha commentato Childs stesso, che costituisce un'opportunità per ricominciare.

Childs dipinge la sua concezione dell'intervento di ricostruzione di Ground Zero con parole concrete e straordinariamente pregnanti.

Abbiamo lavorato duramente a questo progetto affinché questa parte della città torni ad essere un luogo trasparente, senza muri o armi, ma un posto che le persone possano vivere e ricordare, un posto migliore di quel che è stato nell'ultimo mezzo secolo.

Il nuovo World Trade Center

Là dove due torri identiche troneggiavano con i loro 415 m di altezza, sorgeranno edifici-simbolo che andranno a costituire una nuova immagine del World Trade Center.

Cinque nuove torri, il National September 11 Memorial & Museum, il World Trade Center Transportation Hub, un centro dedicato all'arte e uno spazio commerciale.

L'edificio più caro a Childs è situato proprio nel luogo dove è crollata la terza e ultima torre.
Qual è la chiave per cristallizzare tutte le emozioni e i sentimenti che un progetto del genere porta, intrinsecamente, con sé?

Probabilmente il segreto è tutto qui. Non è la volontà di seguire la moda del momento, ma la semplicità e la cura per i dettagli che possono rendere grande l'architettura.

Per informazioni:

www.som.com

riproduzione riservata
Articolo: David M. Childs al CERSAIE
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 2 voti.

David M. Childs al CERSAIE: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano David M. Childs al CERSAIE che potrebbero interessarti
Enzo Mari al CERSAIE

Enzo Mari al CERSAIE

Architettura - Al CERSAIE ospite d'onore Enzo Mari, architetto e designer considerato tra i più importanti teorici del design italiano e mondiale.
Cersaie 2017: il salone bolognese dedicato alla ceramica

Cersaie 2017: il salone bolognese dedicato alla ceramica

Architettura - Ritorna a Bologna dal 25 al 29 settembre Cersaie, il internazionale della ceramica e arredobagno, con tante novità e appuntamenti fissi come Disegna la tua casa
Alessandro Mendini al Cersaie 2011

Alessandro Mendini al Cersaie 2011

Architettura - Alessandro Mendini, nato nel capoluogo lombardo nel 1931, è uno dei maestri indiscussi del design italiano, ha diretto le riviste Casabella, Modo e Domus.

Disegna la tua casa al Cersaie 2015

Architettura - Anche al CERSAIE di quest'anno Lavorincasa.it ha partecipato a Disegna la tua casa: i nostri architetti hanno incontrato gli utenti per una consulenza gratuita!

Beautiful Minds: Abitare la storia di Michele De Lucchi

Progettazione - La Lectio magistralis dell'arch.Michele De Lucchi tenutasi presso la Sala Italia del Palazzo dei Congressi di Bologna al CERSAIE.

Ceramica ed architettura al Cersaie

Architettura - La materia ceramica ha da sempre interessato gli architteti sia nei progetti di grandi strutture che in quelle di allestimenti temporanei.

Renzo Piano e il Fare Architettura

Architettura - Grande successo per la Lectio Magistralis di Renzo Piano a Cersaie 2009, intitolata Fare Architettura.

Vienna Design Week

Arredamento - In arrivo una nuova ondata di design, dal 30 settembre al 9 ottobre, questa volta a Vienna.La nuova Design Week, giunta ormai alla quinta edizione, riempirà

Phlox Paniculata

Giardino - Una varietà decidua con fioritura profumata e molto scenografica, ideale per riempire di colore in estate i nostri balconi.
REGISTRATI COME UTENTE
295.600 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Finestre pvc linea Essenziale
    Finestre pvc linea essenziale...
    350.00
  • Pelle stampata tappeto
    Pelle stampata tappeto...
    1090.00
  • Progetto d'arredamento per ristrutturazione
    Progetto d'arredamento per...
    150.00
  • Finestra per tetti VELUX a doppia apertura manuale
    Finestra per tetti velux a doppia...
    447.74
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Weber
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.