Cure omeopatiche per piante

NEWS DI Giardinaggio22 Febbraio 2012 ore 11:04
Dopo una serie di studi, anche il mondo delle piante può essere trattato con cure omeopatiche per debellare un certo tipo di infezioni.
cura piante , parassiti , cura omeopatica , vivai

Piante omeopatiche


Anche se in Italia ad esempio, non può ancora essere pubblicizzata, l'omeopatia è oramai una scienza medica diffusa nella nostra cultura.

Basata su due principi cardine, l'omeopatia si concentra sia sulla cura del simile con il simile, ecco perché questo nome (Homeos, in greco è appunto simile), sia sulla preparazione di preparati particolarmente diluiti.

Cure omeopatiche per piante

Anche se erroneamente alcuni la considerano una scienza orientale, in realtà l'omeopatia nasce in Europa, per merito del medico tedesco Hahnemann e dei suoi studi sulla febbre malarica, in relazione alle cure con il chinino.
Il medico constatò che, isolando e analizzando certi virus, alcuni tipi di sostanze, in minime dosi riescono a curare i sintomi stessi che in dosi maggiori sono in grado di scatenare.

In più maggiore è la diluizione di questi prodotti, migliore ne è la cura, accompagnata da un'agitazione del preparato, con una serie di piccole, ma veloci scosse.
La lotta contro una data malattia, non va a curare il sintomo ma a debellare all'origine il problema, a favore dei pazienti.

Questo accade anche per il mondo vegetale, dove per anni, sono state fatte ricerche per trovare una formula efficace che agisse con lo stesso principio.

Piante omeopatiche
I problemi spaziavano dalla banale scelta del metodo di somministrazione, tra cui prevalse la nebulizzazione, alle tempistiche delle infezioni, fino ai livelli di diluizione delle sostanze scelte.


Rimedi omeopatici


Alla fine il primo vero risultato si ottenne contro un parassita di tipo fungino, semplicemente distribuendo a pioggia sopra la pianta malata il composto ricavato, appena prima della reale manifestazione dell'infezione.

Da qui l'origine di tutta una serie di preparati, con sostanze in quantità fortemente diluita, per curare anche nel regno vegetale.

Curare le piante con le piante
Un esempio su tutti quello del vivaio ligure NINO SANREMO che propone una selezione di prodotti specifici, per curare le rose con l'omeopatia.
I due rimedi omeopatici arrivano dalla Germania e sono l'HomeoCult, per la difesa da parassiti e batteri e FertiCult, a base di uva, per favorire la flora batterica del terreno e migliorare l'assorbimento delle sostanze nutritive da parte della pianta.


Curare le piante con le piante


I vantaggi nell'utilizzo di cure omeopatiche per le piante non sono pochi.
Oltre al mero costo dei preparati, sicuramente ci sono meno sostanze chimiche e tossiche nell'aria.

Ma prima di avventurarsi nel mondo dell'omeopatia è bene ragionare dalla parte del paziente e valutare se le condizioni in cui è posto sono quelle ottimali: acqua, umidità, terreno, concime e luce, sono le prime cure di cui sicuramente ha bisogno una pianta, qualora presenti un diverso fulgore.

Se poi volete provare a vedere se funziona, potete seguire queste indicazioni, ricavate da un manuale, uscito qualche anno fa.
Innanzitutto bisogna prendere una parte della foglia malata della pianta che andiamo a curare, triturarla e lasciarla immersa in acqua in un piccolo contenitore, per almeno un giorno.
In questo modo i parassiti avranno il tempo di sciogliersi nel liquido e in questo modo otterremo una tintura, che andrà poi successivamente filtrata e conservata, anche se ci serviremo solo di qualche goccia.

Ora inizia la diluizione. Una piccola parte del preparato va diluito con 100 parti di acqua e il tutto va agitato 100 volte.
Poi vanno conservate solo poche gocce anche di quest'ultima miscela, che va di nuovo diluita con acqua nelle stesse dosi.

L'operazione va ripetuta una decina di volte. In ultimo, ciò che ottenete, va diluito con acqua in quantità anche maggiori e spruzzato direttamente sull'impianto fogliare malato.

Avrete ottenuto il vostro primo preparato omeopatico! natuerlich pflanzlich


riproduzione riservata
Articolo: Cure omeopatiche per piante
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 3 voti.

Cure omeopatiche per piante: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Lagurus Ovatus, Coda Di Lepre
    Lagurus Ovatus, Coda Di Lepre
    Domenica 3 Febbraio 2013, alle ore 01:16
    [...] quanto riguarda i parassiti, il Piumino soffre cocciniglia e afidi, meglio procedere con trattamenti insetticidi, o naturali, anche di tipo [...]
    rispondi al commento
  • Rosa Banksiae, Per Gli Angoli Bui
    Rosa Banksiae, Per Gli Angoli Bui
    Sabato 29 Settembre 2012, alle ore 12:57
    [...] a dimora, è importante procedere sia in primavera che in autunno con abbondanti trattamenti con prodotti specifici per rose. Riguardo alle potature della rosa banksiae, invece, queste sono molto importanti nel primo anno. [...]
    rispondi al commento
  • Cure Biologiche Per Orto E Giardino
    Cure Biologiche Per Orto E Giardino
    Lunedì 3 Settembre 2012, alle ore 01:02
    [...] prodotti provenienti dall’orto e dal giardino stesso. Abbiamo già parlato tempo fa di cure omeopatiche per piante, e ancora in modo più specifico, per la coltivazione delle rose. Ma l’uso di [...]
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Cure omeopatiche per piante che potrebbero interessarti
Antiparassitari naturali

Antiparassitari naturali

Giardinaggio - Le patologie fungine e le invasioni parassitarie di orto e giardino possono essere contrastate facilmente con l'aiuto di rimedi completamente naturali fai da te
Piante vere, manutenzione zero

Piante vere, manutenzione zero

Giardinaggio - Grazie alle creazioni Jardin D'Hiver è possibile avere piante vere che non hanno bisogno di cure e mantengono il loro inalterato splendore per almeno 10 anni.
Orto biologico

Orto biologico

Orto e terrazzo - L'orto biologico è la soluzione ideale per chi vuole coltivare ortaggi rispettando l'ambiente ed avere a disposizione tutto l'anno solo prodotti di stagione.

Parassiti e Malattie Cactacee

Giardino - Per chi ama le piante grasse, le cactacee in particolare, sapere come difenderle bene da parassiti e malattie a cui possono andare soggette è molto importante.

Lavori in giardino di maggio

Giardinaggio - Il mese di maggio segna il risveglio vegetativo di varie specie di piante ed inizia un periodo di intensa attività per chi si dedica alla cura degli spazi verdi.

App per la cura del giardino

Giardino - Non più solo manuali e consigli di nonne e parenti. Per gli appassionati del giardino ora, viene in aiuto anche la tecnologia.Dovremmo parlare forse di

Fico, frutto antico

Giardino - Diffuso già nella cività mesopotamica e tra gli antichi Romani, il fico è una pianta di facile coltivazione, con frutti buoni e abbondanti.

Giardino ecologico

Giardinaggio - Il giardino ecologico è una coltura rispettosa dell'ambiente che evita sprechi idrici ed impiega rimedi naturali per la concimazione e la difesa delle piante.

Lotta ai parassiti utilizzando le coccinelle

Giardinaggio - Per eliminare in modo naturale i parassiti che infestano le piante del vostro giardino esiste un metodo completamente naturale, che consiste nell'utilizzo di coccinelle.
REGISTRATI COME UTENTE
295.444 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Acimax valagro ml 500
    Acimax valagro ml 500...
    9.88
  • Multiplanter attrezzo piantatore per bulbi e piante
    Multiplanter attrezzo piantatore...
    33.67
  • Agrumax concime liquido ml 500
    Agrumax concime liquido ml 500...
    9.57
  • Dessamor flacone 20 ml
    Dessamor flacone 20 ml...
    10.49
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Faidatebook
  • Weber
  • Kone
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.