Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Aerazione e top dressing per il prato invernale

Qualche consiglio su come provvedere adeguatamente alla cura e alla manutenzione del prato e del manto erboso durante il periodo più freddo dell'anno.
08 Gennaio 2013 ore 02:14 - NEWS Giardino
inverno , prato , cura
prato con brinaLa manutenzione autunnale e invernale del prato è importantissima per la ripresa vegetativa e la resa estiva del manto erboso. In primo luogo una buona manutenzione e delle cure appropriate consenteno all'erba di superare in maniera più brillante i periodi più difficili; inoltre con delle semplici operazioni, si allunga anche la vita delle piante e se ne migliora la resistenza. I due processi da ripetere almeno una volta la mese in primavera ed estate sono aerazione e scarificazione. Il secondo processo è quello da fare prima in ordine cronologico, ovvero nella stagione fredda e consiste nel passare sul prato l'apposito rastrello con i denti mobili. L'operazione deve portare alla rimozione del feltro e del muschi che, inevitabilmente, si vanno formando alla base del prato e che non consentono un adeguato ricambio d'aria. Proprio per quasta ragione si procede, dope aver scarificato il prato con l'areazione.Il processo prevede la restituzione alla superficie del terreno della capacità originaria di scambiare aria e ossigeno. Si opera utilizzando l'arieggiatore (a mano o a motore), ovvero uno strumento dotato di lame o denti che, ruotando, incidono la superficie per favorire il ricambio d'aria. prato invernale con brinaQueste due operazioni, se ripetute con una certa regolarità, oltre a prevenire la formazione di feltro e muschi consentono anche un miglior assorbimento idrico.Altra operazione utile al mantenimento del prato è il top dressing. Questo termine inglese descrive l'operazione di ricopertura del terreno a prato con sabbia mescolata a torba. Si può praticare in forma leggera dopo l'arieggiatura in modo da favorire la livellature ed aumentare ulteriormente il drenaggio del suolo. Per questo tipo di trattamento esistono sabbie specifiche, ma una buona sabbia da top dressing si può confezionare utilizzando una parte di sabbia di fiume (normalmente abbastanza grossolana) se parti di sabbia fine e una parte di terriccio torboso. Per una corretta operazione occorrono circa 2 kg di sabbia così miscelata per un metro quadrato di prato. Per una resa ottimale si può utilizzare uno spargiconcime e subito dopo aver cosparso il prato provvedere ad una livellatura e ad un'abbondante irrigazione. Sul fronte concimazione il prato ha bisogno di un concime a lenta cessione che deve essere cosparso subito dopo che il terreno è stato scarificato e areato. Molti tipi di concimi specifici per prato contengono anche sostanze che contrastano la formazione del muschio e che, per questa ragione, sono molto indicati per il periodo invernale. manutenzione prato in invernoL'operazione di concimazione deve avvenire in modo uniforme e deve essere effettuata quando il terreno è ben idratato. Su questo versante, poi, meglio procedere con annaffiature regolari ed abbondanti nei giorni successivi in modo da facilitare l'assorbimento delle sostanze da parte del suolo. L'arieggiatura è anche una condizione indispensabile per procedere alla riparazione delle aree danneggiate o diradate. In questo caso si deve utilizzare la semenza da rigenerazione (si trova comunemente in commercio) e, subito dopo aver arieggiato il terreno, basterà ricoprirlo con un po' di terriccio e procedere alla semina (circa 20 gr per metro quadrato). Per migliorare la germinazione è importante, poi, procedere con annaffiature regolari. Per il mantenimento invernale ci sono infine un paio di consigli che possono tornare utili: le foglie cadute dagli alberi devono essere rimosse subito, in modo che non marciscano al suolo causando muffe e chiazze e successivamente procedere con tagli non troppo bassi del prato, per non scoprire troppo il terreno.
riproduzione riservata
Articolo: Aerazione e top dressing per il prato invernale
Valutazione: 3.67 / 6 basato su 3 voti.

Aerazione e top dressing per il prato invernale: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
328.943 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Aerazione e top dressing per il prato invernale che potrebbero interessarti


La cura de prato a rotolo nei mesi invernali

Giardinaggio - II prato a rotolo è una comoda soluzione per avere un giardino sempre perfetto, anche nei mesi invernali: ecco come curarlo in modo che sia sempre impeccabile.

Prati da giardino

Giardino - I prati da giardino sono formati da erbe pregiate a foglie sottili ed hanno un aspetto estetico particolarmente gradevole.

Come ottenere un perfetto prato primaverile

Giardinaggio - Dopo i rigori dell'inverno volete rivedere il verde nel vostro riardino? Ecco alcuni consigli per ottenere in breve tempo un prato primaverile splendido e rigoglioso.

Prato in rotoli

Giardinaggio - Un prato in rotoli in giardino presenta numerosi vantaggi: facilità d'installazione, rapido utilizzo, minore manutenzione e buona resa funzionale ed estetica

Manutenzione dei prati in giardino:cosa sapere sulla semina e sulla concimazione

Giardinaggio - Scopriamo come procedere alla preparazione del terreno e alla semina fai da te del manto erboso procurandosi prodotti e strumenti adeguati alla crescita e cura.

Prato inglese

Giardinaggio - Dall'alto valore decorativo e di forte impatto estetico, il prato inglese è considerato un esempio di perfezione e di armonia nel mondo del giardinaggio.

Cura del prato: consigli utili per un prato sempre verde

Giardinaggio - Seminare un prato, tagliarlo, curarlo in modo da tenerlo sempre in salute. Tutte operazioni semplici: bastano pochi accorgimenti per procedere anche in fai da te

Dal prato al green

Giardino - L'uniformità e l'intensità del green dei campi da golf non costituisce un sogno irrealizzabile per chi possiede un prato, il trucco è negli integratori.

Lavori in giardino di ottobre

Giardinaggio - Nel mese di ottobre ci sono molti lavori da fare, fondamentali per avere un bel giardino fiorito in primavera, tra cui la messa a dimora nuove essenze.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img mau.angeletti
Salve a tutti,avrei un quesito da porre agli esperti.Ho da 3 anni costruito la mia attuale abitazione (ecosostenibile, legno e acciaio, classe A+++) e sul tetto ho un impianto...
mau.angeletti 15 Aprile 2021 ore 19:52 3
Img lucabrigatti
Buongiorno,per questa estate ho acquistato una piscina fuori terra rotonda di 305 cm di diametro.A giugno dovrei posizionarla su un prato sintetico con erba alta 3,5 cm marca...
lucabrigatti 11 Marzo 2021 ore 16:52 2
Img rosina p
Buongiorno, abito in un condominio di 2 proprietà ed abbiamo affidato ad uno studio tecnico i lavori per efficientamento energetico in ecobonus 110% con rifacimento infissi...
rosina p 21 Gennaio 2021 ore 09:58 4
Img elpaiazo
Salve a tutti, dovrei attaccare il prato sintetico al cemento armato appena fatto. Avrei individuato la colla Adesilex G19 che mi sembra la più indicata ma prima di...
elpaiazo 26 Ottobre 2020 ore 14:46 13
Img marcor91
Pitturare le facciate esterne di casa e curare bene il giardino, aumenta il valore dell'immobile?...
marcor91 04 Maggio 2020 ore 17:49 5