Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Criosabbiatura per le superfici

Nel ripristino e soprattutto nel restauro, la tecnica del ghiaccio secco per la pulitura delle superfici permette un aumento delle prestazioni e un recupero reale, grazie alla non invasività.
- NEWS Pulizia e manutenzione
sabbiatura criogenica , criosabbiatura , sabbiatura

criosabbiatura_ghiaccio seccoNel recupero e nella manutenzione edilizia ci si trova spesso a dover risolvere un problema complesso legato alla pulizia, necessaria prima di qualsiasi intervento di ripristino o di restauro.

La mancanza di un corretto approccio diagnostico, la poca conoscenza delle tecniche disponibili e la scarsa considerazione dei recenti insuccessi, portano a diagnosi errate.

Spesso si arriva ad utilizzare prodotti addirittura dannosi. Bisogna, infatti, sapersi muovere con attenzione tra i tanti nuovi prodotti e le tecniche che il mercato propone.

Criosabbiatura_1A volte la stessa acqua, il più semplice e comune elemento usato per la pulitura, potrebbe, determinare una notevole diminuzione dell'isolamento termico.

Agendo inoltre da veicolo per l'entrata di sostanze saline e acide responsabili di corrosioni, sfaldature, degradazione chimica e fenomeni di crescita di organismi vegetali, può talvolta essere causa di ulteriori danni.


Sulla scia del tenere adeguatamente in considerazione la salvaguardia del manufatto secondo i principi della conservazione e della manutenzione, la criosabbiatura, o sabbiatura criogenica, è un ottimo sistema di pulitura su manufatti in pietra, metallo, legno e laterizio.
Permette di pulire superfici in maniera accurata, senza abrasione, senza acqua, senza prodotti chimici, ma solo utilizzando ghiaccio secco.

Con il termine ghiaccio secco viene comunemente denominata l'anidride carbonica (CO2) allo stato solido che a pressione atmosferica si trova ad una temperatura di circa -80°C. Il ghiaccio secco viene prodotto per espansione dell'anidride carbonica allo stato liquido, da cui si ottiene la neve carbonica.

Il sistema criogenico sfrutta un processo di pulizia a secco che, attraverso uno shock termico, permette il distacco di depositi superficiali, senza lasciare residui, ma con l'effetto di sublimazione della CO2 solida, che comporta la rimozione delle incrostazioni grazie all'azione sinergica dell'energia cinetica e di quella termica.

Criosabbiatura_2Permette di operare in differenti campi, che spaziano dal civile, all'industriale, e soprattutto nel restauro, in quanto permette una facile asportazione di incrostazioni calcaree, smog, graffiti, scritte e vernici, ma anche efflorescenze e patine biologiche e strati bituminosi, con un recupero completo delle superfici storiche.

A differenza dei classici sistemi di pulitura, tale metodologia prevede l'impiego di materiali nel totale rispetto dell'ambiente, poiché non vengono rilasciati prodotti da smaltire, ed una effettiva diminuzione del rapporto costi/benefici per effetto della riduzione dei tempi e costi dell'intervento e della completa non invasività dei prodotti impiegati.

L'interesse dimostrato dalle soprintendenze locali è tale da suggerire un impegno concreto e soprattutto scientifico da parte del CNR nel'impiego di metodologie innovative di pulitura. I vantaggi infatti sono facilmente riscontrabili; nessuna abrasione prodotta sulla superficie da trattare, nessuna emissione di inquinanti nell'ambiente, applicazione della metodologia in qualsiasi stagione anche con temperature prossime allo zero.

L'anidride carbonica esercita anche un'azione battericida e funghicida, rallentando la proliferazione della flora microbiologica.

Inoltre la regolabilità della pressione d'aria e del flusso di ghiaccio secco permette un'assenza di tossicità per l'operatore, se non qualche accorgimento fondamentale per la protezione di indumenti e pelle.

In commercio si trovano alcuni kit specifici, con guanti, grembiule e ghette per la massima protezione e praticità nello svolgimento delle operazioni in tutta sicurezza.

Per maggiori informazioni:

Prometal Srl Roma Sabbiature

riproduzione riservata
Articolo: Criosabbiatura per le superfici
Valutazione: 4.50 / 6 basato su 6 voti.

Criosabbiatura per le superfici: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
332.059 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Criosabbiatura per le superfici che potrebbero interessarti


Sabbiatura criogenica superfici

Pulizia e manutenzione - Per pulire superfici rovinate dal tempo, la sabbiatura criogenica è un metodo risolutivo che sfrutta il ghiaccio secco e lo shock termico, senza lasciare residui.

Pulitura di superfici lapidee

Ristrutturazione - Puliture chimiche e meccaniche derivanti dal restauro per eliminare patine dannose depositate su superfici lapidee esterne.

Idrosabbiatura

Pulizia e manutenzione - L'idrosabbiatura è un metodo più delicato per pulire le superfici degradate a causa dello smog e dell'inciviltà. Ecco cosa può fare la forza dell'acqua.

Sabbiatura elementi in legno

Strutture in legno - Travi in legno, travetti e tavolati, tornano a splendere della loro originale bellezza, grazie alla sabbiatura. Si elimina il superfluo, valorizzando l'antico.

Rifiniture delle lastre in pietra

Progettazione - Come conciliare sicurezza ed estetica nelle lavorazioni delle opere in pietra.

Restauro, conservazione e nuove tecnologie alla fiera DNA

Bioedilizia - A Torino si è da poco svolta la terza edizione della Rassegna DNA, una fiera rivolta alla cultura e alla tutela del patrimonio culturale e paesaggistico italiano.

Pulitura delle croste nere in facciata

Ristrutturazione - Caratteristiche della forma di degrado e metodi più frequenti per intervenire correttamente sulle facciate degli edifici cittadini interessati dal fenomeno.

Recupero solaio in lamiera grecata

Restauro edile - Come intervenire su vecchi solai costituiti da lamiera grecata, per recuperare gli ambienti sottostanti ad uso abitativo impiegando nuovi sistemi di protezione

Ceramiche metalliche

Pavimenti e rivestimenti - Le nuove tendenze nel settore dei rivestimenti ceramici hanno evidenziato che la ricerca è rivolta a creare superfici dall'aspetto non tradizionale,
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img m4x1m0
Salve a tutti, sto rimuovendo l'intonaco dalle pareti interne di un casino in pietra. Dopo aver tolto il grosso con il martello demolitore rimane da pulire le pietre e le fughe.
m4x1m0 28 Gennaio 2020 ore 13:49 6
Img mirko25
Salve a tutti, Ho ristrutturato un appartamento dove tutti i muri sono intonacati a spruzzo (classico muro a buccia d'arancia) e pitturati più volte.Mi piacerebbe riuscire...
mirko25 21 Agosto 2017 ore 16:08 9