Convocare un'assemblea di condominio

NEWS DI Condominio19 Maggio 2010 ore 13:55
Il procedimento di convocazione dell'assemblea di condominio non è vincolato a particolari forme, l'intera materia condominiale è informata ad un modello di gestione snello e privo di significative formalità.

Convocare un'assembleaIl procedimento di convocazione dell'assemblea di condominio non è vincolato a particolari forme visto e considerato che l'intera materia condominiale è informata ad un modello di gestione snello e privo di significative formalità.
Il regolamento condominiale, laddove presente, solitamente disciplina tempi e modi di convocazione dell'assemblea.

Tali norme, comunque, non possono derogare in peius al contenuto minimo di garanzia previsto dalla legge.
Tralasciando gli aspetti relativi ad ogni singolo statuto del condominio, che dovranno essere considerati in relazione al singolo caso di specie, vale la pena comprendere come, praticamente, un amministratore o un condomino, nel caso di autoconvocazione dell'assemblea straordinaria, debbano agire.
La prima cosa che bisogna fare quando si decide d'indire un'assemblea condominiale è quella di stilare il così detto ordine del giorno.
Ciò perché ai sensi dell'art. 1105, terzo comma, c.c. (dettato in materia di comunione ma applicabile al condominio in virtù del richiamo contenuto nell'art. 1139 c.c.) per la validità delle deliberazioni della maggioranza si richiede che tutti i partecipanti siano stati preventivamente informati dell'oggetto della deliberazione.
Nel caso di assemblea ordinaria una parte dell'ordine del giorno è già stabilita per legge in quanto dovranno essere discussi l'approvazione del rendiconto preventivo e consuntivo e la conferma o revoca dell'amministratore in carica.
Altri argomenti potranno essere inseriti d'iniziativa dell'amministratore o su indicazione dei condomini.Convocare un'assemblea
Nel caso d'assemblea straordinaria la redazione del ordine del giorno è interamente rimessa alla discrezionalità dell'amministratore o nel caso di assemblea convocata su sollecitazione dei condomini, e fatti salvi i casi di palesi illegittimità, alle indicazioni contenute nella richiesta di convocazione dell'assemblea straordinaria.
Redatto l'avviso di convocazione, che naturalmente deve indicare luogo e orario dell'assemblea in prima e seconda convocazione, è necessario darne comunicazione a tutti i condomini.
Ai sensi dell'art. 1136, sesto comma, c.c., infatti, l'assemblea non può deliberare, se non consta che tutti i condomini sono stati invitati alla riunione.
L'omessa convocazione è causa d'annullabilità della deliberazione assembleare (Cass. SS.UU. n. 4806/05).

La comunicazione dell'avviso può avvenire in ogni modo, valendo come ha specificato la Cassazione, anche la forma orale purché si possa dare dimostrazione che il condomino ne sia effettivamente venuto a conoscenza.
È usuale, visto il maggior grado di certezza tipico di questa forma, che l'avviso sia spedito a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento.
Le nuove tecnologie, laddove utilizzabili, consentono l'invio dell'avviso anche a mezzo posta elettronica certificata.
Tra il giorno della comunicazione dell'avviso (che per costante giurisprudenza deve essere considerato il giorno di ricezione dello stesso o quanto meno quello di deposito nella cassetta postale del destinatario dell'avviso stesso o della cartolina di avviso di giacenza del plico presso l'ufficio postale) e quello di svolgimento dell'assemblea (in prima convocazione) devono trascorrere 5 giorni (liberi).
Il giorno dell'assemblea, infine, il presidente dell'assise sarà tenuto alla verifica del corretto esperimento delle formalità utili al regolare svolgimento della riunione.

riproduzione riservata
Articolo: Convocare un'assemblea di condominio
Valutazione: 4.67 / 6 basato su 3 voti.

Convocare un'assemblea di condominio: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Marcoreci
    Marcoreci
    Lunedì 10 Marzo 2014, alle ore 13:44
    Buongiorno,Il 16-10 c'è stata assemblea straordinaria.Ad oggi non ho ancora ricevuto formalmente il VERBALE che ho letto da un vicino al quale è arrivato per posta ordinaria. Questo VERBALE riporta l'approvazione delle tabelle millesimali e divisione della spesa della gestione 2012-2014 ma l'approvazione della tabella non è avvenuta (non c'è stata votazione). Poi il VERBALE reca il mio nome come segretario, ma io non l'ho approvato. Che fare?
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Convocare un'assemblea di condominio che potrebbero interessarti
L'e-mail certificata in condominio

L'e-mail certificata in condominio

Condominio - Tra le sue varie utilizzazioni, la posta elettronica certificata, nota anche come PEC, può essere adoperata anche per ciò che concerne la gestione di un edificio in condominio.
Nuove modalità di convocazione dell'assemblea condominiale

Nuove modalità di convocazione dell'assemblea condominiale

Assemblea di condominio - A partire dal 18 giugno 2013 entreranno in vigore le nuove norme sulla convocazione dell'assemblea condominiale che garantiranno maggiore certezza della ricezione.
Richiesta di convocazione di un'assemblea straordinaria

Richiesta di convocazione di un'assemblea straordinaria

Assemblea di condominio - È possibile distinguere due diverse tipologie di assemblea condominiale: assemblea ordinaria annuale e assemblea straordinaria. Come richiederne la convocazione?

Comunicazioni all'assemblea

Condominio - L'assemblea, è notorio, è il luogo in cui i condomini decidono sulla gestione e conservazione delle parti comuni dell'edificio.

Assemblea di condominio e modalità di conteggio dei termini di convocazione

Assemblea di condominio - La ricezione dell'avviso di convocazione almeno cinque giorni liberi prima dell'assemblea in prima convocazione è una condizione di validità della deliberazione.

Vicissitudini della delibera condominiale tra prima e seconda convocazione

Assemblea di condominio - Alcuni motivi di invalidità della delibera assembleare possono sorgere tra la prima e la seconda convocazione, perché devono essere osservate delle particolari regole.

Assemblea fiume e le novità introdotte dalla riforma

Condominio - Assemblea fiume, ovvero la possiiblità di parteciapare ad estenuanti ed infinite riunioni condominiali. La riforma semplificherà le possibilità di rinvio.

Assemblea di condominio e appartamento in comproprietà

Assemblea di condominio - Ogni condomino ha diritto a partecipare all'assemblea di condominio. L'assemblea non può deliberare, se non consta che tutti i condomini sono stati invitati alla riunione.

Appartamento in comunione o con eredi e assemblea condominiale

Assemblea di condominio - L'assemblea non può deliberare se non risulta che tutti i condomini siano stati regolarmente convocati, infatti gli appartamenti in comunione hanno diritto, vediamo a cosa...
REGISTRATI COME UTENTE
295.512 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Inferriate blindate di sicurezza
    Inferriate blindate di sicurezza...
    329.00
  • Salmson circolatore pompa elettronica modulante priux master
    Salmson circolatore pompa...
    573.25
  • Combi 1 gabbia per criceti
    Combi 1 gabbia per criceti...
    32.94
  • Dual logic claber
    Dual logic claber...
    71.86
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Faidatebook
  • Kone
  • Weber
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.