Contributi per eliminazione barriere architettoniche

NEWS DI Detrazioni e agevolazioni fiscali13 Marzo 2014 ore 17:37
E' prevista l'erogazione di contributi a fondo perduto a copertura di tutta o parte della spesa necessaria ad eliminare le barriere architettoniche in edifici privati.

Barriere architettoniche


Le barriere architettoniche sono degli ostacoli fisici che impediscono la fruizione degli spazi a persone con problemi motori o visivi.
Può trattarsi di scale, gradini, porte troppo strette, ascensori non accessibili con la carrozzina, ecc.

barriere architettonicheI lavori per la loro eliminazione comportano una spesa spesso onerosa che diventa un sacrificio ulteriore per chi ha in famiglia un disabile.

Per questo motivo la normativa italiana prevede diverse agevolazioni per alleggerire questo carico, che possono essere di tipo fiscale, come l'aliquota iva ridotta al 4%, o le detrazioni Irpef del 50% o del 19% a seconda del tipo di intervento.

Ma è prevista anche l'erogazione di contributi a fondo perduto, che possono coprire tutta o parte della spesa. Alcuni di questi contributi sono disciplinati da specifiche norme regionali a cui vi rimando. In questo articolo, invece, tratteremo di quelli previsti dalla legge n. 13 del 1989, di carattere nazionale, che riguarda gli immobili privati.

Il contributo può essere concesso sia per interventi da realizzare su alloggi o edifici privati che sulle parti comuni di edifici condominiali.


A quanto ammonta il contributo per eliminare barriere architettoniche?


contributo per eliminare barriere architettonicheIl finanziamento cambia a seconda dell'entità della spesa:
- fino a euro 2.582,28 è coperto l'intero importo;
- fino a euro 12.911,42, oltre alla quota base di euro 2.582,28, viene rimborsato il 25% della spesa;
- fino a euro 51.645,69, oltre alla quota base di euro 12.911,42, viene rimborsato un ulteriore 5% della spesa;
- per una spesa pari o superiore a euro 51.645,69, l'importo rimborsato è di euro 7.101,28.

Facciamo qualche esempio per rendere più chiari gli importi.
Se si spendono 7.000 euro, il contributo è pari € 2.582,28 più il 25% di € 4.417,72, cioè è complessivamente pari a 3.686,71 euro.
Se si spendono 40.000 euro, il contributo è pari a euro 2.582,28 più il 25% di 10.329,14, pari a euro 2.582,28, più il 5% di euro 28.088,58 pari a euro 1.404,29, per un totale di euro 6.568,85.


Come richiedere il contributo per eliminare barriere architettoniche


La domanda va presentata dal disabile o da chi ne esercita la potestà e deve essere relativa all'immobile in cui risiede abitualmente e per il quale intende rimuovere barriere alla sua mobilità.

richiedere contributo per eliminare barriere architettonicheEssa deve essere redatta in carta da bollo, e indirizzata al sindaco del comune in cui si trova l'immobile, entro il primo marzo di ogni anno.

Alla domanda vanno allegati i seguenti documenti:
- la descrizione sommaria dei lavori da realizzare e della spesa prevista;
- un certificato medico redatto in carta semplice che attesti la disabilità del richiedente, indicando le patologie di cui è affetto e le relative difficoltà di mobilità;
- un'autocertificazione indicante l'ubicazione dell'immobile e la presenza di barriere architettoniche che costituiscano ostacolo alla mobilità.

Inoltre il richiedente deve dichiarare che le opere indicate non sono state già realizzate o in corso di realizzazione e specificare se per gli stessi lavori si usufruisce di altri contributi.


Come viene erogato il contributo per eliminare barriere architettoniche


Il Comune, una volta ricevuta la domanda, deve verificare l'esistenza di tutti i requisiti enunciati, come la presenza della disabilità indicata, il fatto che i lavori non siano stati ancori realizzati e la congruità della spesa prevista.

Sulla base di tutte le istanze presentate, il Comune deve presentare quindi alla Regione la richiesta di un relativo Fondo a copertura della spesa.

Il contributo viene erogato dal Comune al termine della realizzazione dei lavori, entro 15 giorni dalla presentazione della copia delle fatture, sulla base della spesa effettivamente effettuata.
Se questa sarà inferiore al preventivo presentato, il contributo sarà calcolato su quanto realmente pagato.

Possono anche essere versati eventuali acconti al prestatore d'opera, che saranno soggetti anch'essi a contributo.

Questo contributo è cumulabile con altri eventuali contributi, purchè l'importo complessivo erogato non superi la spesa effettivamente sostenuta.

Può accadere che i fondi a disposizione del Comune non coprano tutte le domande arrivate. In tal caso le domande rimaste insoddisfatte saranno evase l'anno successivo.
Per questo motivo viene fissata una sorta di graduatoria, in cui hanno la precedenza i richiedenti aventi disabilità totale. A seguire viene considerato l'ordine cronologico con cui sono state presentate le domande.

È sufficiente soltanto che l'anno successivo non venga meno qualcuno dei presupposti, come ad esempio se il richiedente si trasferisce ad un altro domicilio.

riproduzione riservata
Articolo: Contributi per eliminazione barriere architettoniche
Valutazione: 5.57 / 6 basato su 7 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Contributi per eliminazione barriere architettoniche: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Contributi per eliminazione barriere architettoniche che potrebbero interessarti
Barriere architettoniche: approvato il decreto per il riparto del fondo tra le Regioni

Barriere architettoniche: approvato il decreto per il riparto del fondo tra le Regioni

Approvato il decreto interministeriale che stabilisce la ripartizione tra le Regioni delle risorse per contribuire all'abbattimento delle barriere architettoniche...
Abbattimento delle barriere architettoniche e distanze tra le costruzioni

Abbattimento delle barriere architettoniche e distanze tra le costruzioni

In base alla decisione del Tar della Lombardia si può derogare alle norme sulle distanze per eseguire opere finalizzate all'abbattimento barriere architettoniche...
Barriere architettoniche e ostacoli condominiali

Barriere architettoniche e ostacoli condominiali

Le barriere architettoniche in condominio rappresentano il più pernicioso ostacolo per la fruizione dell'immobile ma possono essere eliminate velocemente...
Barriere architettoniche

Barriere architettoniche

La normativa volta all'eliminazione delle barriere.
Eliminazione barriere architettoniche

Eliminazione barriere architettoniche

La sentenza n. 38360/2013 della Corte di Cassazione ha chiarito che non è necessario ricorrere al permesso di costruire per eliminare barriere architettoniche.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.389 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Trattamento ozono
    Trattamento ozono...
    250.00
  • Compo barzone lampada led illumina e elimina
    Compo barzone lampada led illumina...
    19.98
  • Piattaforma elevatrice Flexstep
    Piattaforma elevatrice flexstep...
    1.00
  • Bolo via pasta gr 50
    Bolo via pasta gr 50...
    9.15
  • Dipinto impressionista nudo di donna olio su
    Dipinto impressionista nudo di...
    563.00
  • Colombo porta oggetti doccia-vasca lulu' 47 cm
    Colombo porta oggetti doccia-vasca...
    165.00
  • Tenda pacchetto steccato
    Tenda pacchetto steccato...
    127.00
  • Tubo gocciolante claber autocompensante 2 1 l-h
    Tubo gocciolante claber...
    24.16
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Black & Decker
  • Kone
  • Faidatebook
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.