Bolletta della luce: i consigli per risparmiare

NEWS DI Impianti elettrici24 Agosto 2015 ore 00:47
Dalla scelta tra mercato libero o a maggior tutela, alla tariffa bioraria ad un uso consapevole degli elettrodomestici: ecco come tagliare i costi della bolletta.

Bolletta luce: come risparmiare


Dalla scelta tra mercato libero e quello a maggior tutela, alla verifica dei consumi (effettivi e stimati) alla tariffa bioraria, fino al bonus elettrico: ma come si può davvero risparmiare sulla bolletta della luce? Ecco una mini guida con alcuni accorgimenti e consigli utili.


Mercato libero o a maggior tutela: quale scegliere?


Bolletta lucePer tagliare i costi della propria bolletta per la fornitura dell’ energia elettrica, si parte dalla scelta del venditore.

Secondo quanto stabilito dall'Unione Europea, da alcuni anni in Italia ogni consumatore domestico può liberamente decidere da quale venditore e a quali condizioni acquistare energia elettrica per le necessità della propria abitazione.

Chi esercita questo diritto entra nel cosiddetto mercato libero, dove è il cliente a decidere quale venditore o tipo di contratto scegliere e quando eventualmente cambiarli selezionando un'offerta che ritiene più interessante e conveniente. Si tratta di una scelta volontaria, che non prevede alcun obbligo. Al cliente finale che non esercita questa scelta o che è impossibilitato a farlo, saranno applicate le condizioni economiche e contrattuali regolate dall'Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas (AEEG).

Chi opta per il mercato libero ha dinanzi a sé una miriade di offerte delle aziende per la fornitura dell’energia elettrica e per agevolare i consumatori nel confronto e nella valutazione della migliore, l'AEEG ha messo a disposizione on line sul proprio sito uno strumento di ricerca, il cosiddetto Trova offerte, che consente di trovare e confrontare informazioni.

Qualunque sia il contratto di fornitura dell’energia elettrica che si sceglie, sia nel mercato libero che in quello a maggior tutela, devono esserci alcune clausole essenziali da tenere in considerazione, come:

-il prezzo di servizio fornito dal venditore e le sue possibili variazioni nel tempo

-il costo di eventuali servizi aggiuntivi e altri oneri o spese a carico del cliente

-le modalità di fatturazione e quelle di pagamento del servizio in cui vanno specificati il criterio adottato per la stima dei consumi.


I consumi effettivi e quelli stimati: come vengono calcolati


Per quanto riguarda proprio la bolletta, il costo del servizio di fornitura di elettricità è formato da quattro componenti principali: il prezzo dell'energia, i servizi di rete, gli oneri generali di sistema e le imposte.

Per capire quanto davvero si spende in energia elettrica per la propria abitazione è importante sapere che nel caso di servizio di maggior tutela il prezzo dell’energia si basa sui consumi effettivi o stimati, mentre nel mercato libero le condizioni sono definite dal contratto di fornitura stipulato col venditore.

In particolare i consumi effettivi sono rilevati al momento della lettura del contatore, effettuata dal distributore, o dell'autolettura da parte del cliente, mentre nel periodo che intercorre tra una lettura e quella successiva, il venditore può calcolare la fattura in base a una stima presunta che tenga conto dei consumi del cliente nei periodi precedenti.


Tariffa bioraria


Si può intervenire proprio sui consumi abituali del proprio nucleo familiare e risparmiare sulla bolletta grazie alla cosiddetta tariffa bioraria. Dal 2010 infatti sono stati introdotti nella bolletta elettrica i prezzi biorari che distinguono il prezzo dell’energia in base alle fasce orarie di consumo.

Bolletta energia elettricaLe fasce sono state definite dall’Autorità per l’energia e sono:

-Fascia F1 (ore di punta) Dal lunedì al venerdì: dalle ore 8.00 alle ore 19.00, escluse le festività nazionali

-Fascia F2 (ore intermedie) Dal lunedì al venerdì: dalle ore 7.00 alle ore 8.00 e dalle ore 19.00 alle ore 23.00, escluse le festività nazionali. Il sabato: dalle ore 7.00 alle ore 23.00, escluse le festività nazionali

-Fascia F3 (ore fuori punta) Dal lunedì al sabato: dalle ore 00.00 alle ore 7.00 e dalle ore 23.00 dalle ore 24.00. La domenica e festivi: tutte le ore della giornata.

Il prezzo dell’energia è quindi più basso tra le ore 19:00 e le 08:00 dal lunedì al venerdì, nell’intera giornata di sabato, domenica e nei giorni festivi. Cosa significa in sostanza? Che si può consumare di più in queste ore e pagare di meno, quindi azionare la lavastoviglie o la lavatrice o ancora usare il forno elettrico.


Consumi consapevoli


Ovviamente il risparmio è maggiore se questi elettrodomestici che si usano nella vita quotidiana sono già essi stessi a elevata efficienza energetica, quindi rientranti nella classe energetica più alta, la A.

Accanto a un uso consapevole degli elettrodomestici, per poter risparmiare sulla bolletta della luce, occorre mettere in atto anche alcuni piccoli accorgimenti: sbrinare regolarmente il frigorifero, usare lavatrice e lavastoviglie a pieno carico, sostituire le lampadine con quelle a basso consumo, ecc.

Bonus luce


Infine si sottolinea che consente di tagliare i costi della fornitura dell’energia elettrica anche il cosiddetto bonus luce. Secondo gli ultimi dati, attualmente solo il 30% dei potenziali beneficiari lo richiedono, ma ovviamente non tutti possono averlo e quindi come strumento per abbassare il prezzo dell’energia elettrica e quindi risparmiare è selettivo. Il bonus elettrico infatti è concesso a chi ha un ISEE non superiore a 7500 euro (20.000 euro per famiglie numerose con più di 3 figli a carico).

riproduzione riservata
Articolo: Consigli per risparmiare sulla bolletta della luce
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 2 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Consigli per risparmiare sulla bolletta della luce: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Consigli per risparmiare sulla bolletta della luce che potrebbero interessarti
Risparmio bolletta elettrica

Risparmio bolletta elettrica

Il Bonus sulla bolletta elettrica è uno strumento introdotto per alleviare le famiglie italiane che hanno un disagio economico o fisico.
Dal 1 luglio rincari sulle utenze: ecco le novità per luce e gas

Dal 1 luglio rincari sulle utenze: ecco le novità per luce e gas

Dal 1 luglio l'Authority dell'Energia annuncia variazioni per le utenze di luce e gas, con un rincaro sulla bolletta dell'elettricità e un calo su quella del gas...
Una Bolletta A++

Una Bolletta A++

Risparmiare sulla bolletta elettrica con nuove abitudini ed elettrodomestici di ultima generazione, soprattutto con classe energetica A++.
Richiesta di rettifica fatturazione bolletta luce e gas

Richiesta di rettifica fatturazione bolletta luce e gas

Come il consumatore può presentare contestazioni al venditore del servizio di energia elettrica e gas per una somma richiesta in fattura che ritiene inesatta.
In arrivo la bolletta 2.0

In arrivo la bolletta 2.0

In arrivo da settembre 2015 una piccola rivoluzione: la bolletta 2.0, una fattura per i consumi di energia elettrica di più chiara e semplice lettura per l'utente.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.258 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Solforatrice a zaino elettrica dinamica volpi
    Solforatrice a zaino elettrica...
    275.84
  • Tenda plissettata elettrica
    Tenda plissettata elettrica...
    237.00
  • Tapparella elettrica e solare VELUX INTEGRA
    Tapparella elettrica e solare...
    435.54
  • Rinnai scaldabagno scaldino gas infinity 32e esterno
    Rinnai scaldabagno scaldino gas...
    1720.00
  • Contrappeso zavorra mm4x40
    Contrappeso zavorra mm4x40...
    7.50
  • Bastoni scorritenda in legno online
    Bastoni scorritenda in legno online...
    49.00
  • Binario1070 tedesco
    Binario1070 tedesco...
    20.00
  • Ercos termoarredo scaldasalviette elettrico mod tekno bianco
    Ercos termoarredo scaldasalviette...
    119.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Kone
  • Faidatebook
  • Weber
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 40.00
foto 1 geo Napoli
Scade il 30 Giugno 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.