Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Comunicazione cessione del credito: nessun limite per la scadenza

Dal 20 agosto scorso le banche non dovranno più verificare che la comunicazione relativa alla prima cessione del credito sia stata fatta dopo il 1° maggio 2022
- Detrazioni e agevolazioni fiscali

Cessione del credito: ecco la novità più recente


Anche al rientro dalle ferie, si torna nuovamente a parlare di cessione del credito.

Un emendamento approvato in fase di conversione in Legge del Decreto Aiuti, che ha previsto che le banche potessero effettuare la cessione dei crediti relativi ai vari bonus edilizi anche alle Partite IVA loro clienti.

Il comma 3 dell’articolo 57, però, limitava la cessione libera a tutte le Partite Iva per i crediti acquisiti le cui comunicazioni di prima cessione (o sconto in fattura) fossero state inviate all’Agenzia delle Entrate dopo il 1° maggio 2022.

Poiché moltissime banche sono in possesso di svariati crediti antecedenti alla data predetta, la Legge ha previsto l'abrogazione del comma 3 dell’articolo 57 del Decreto Aiuti.


Il Decreto sulla semplificazione fiscale ha eliminato ogni limite sulla scadenza per la comunicazione della cessione del credito o dello sconto in fattura

In pratica, prima dell’entrata in vigore della nuova legge, le banche, prima di accettare crediti, erano tenute a verificare che la comunicazione relativa alla prima cessione - o quella inerente lo sconto in fattura - fosse stata fatta dopo il 1° maggio 2022.

A seguito delle svariate modifiche normative succedutesi, si era però venuta a creare una erronea sovrapposizione di disposizioni che avrebbe, dal canto suo, portato alla vanificazione della liberalizzazione della cessione.

Per questo motivo, lo scorso 20 agosto è entrata in vigore la legge di conversione del Decreto sulla semplificazione fiscale (DL 73/2022).

Grazie a tale norma, le banche possono quindi cedere i crediti a tutte le Partite Iva, indipendentemente da qualsiasi limite di tipo temporale e/o scadenza.

Riassumiamo quindi l'iter del meccanismo delle cessioni di credito a seguito dell'entrata in vigore della nuova legge sulla semplificazione fiscale.

I crediti possono essere ceduti per 3 volte al massimo:


  • la prima cessione è libera
  • la seconda e la terza cessione possono venire effettuate solo a favore di banche, intermediari finanziari, società facenti parte ad un gruppo bancario, imprese assicurative autorizzate a operare in territorio italiano



In qualsiasi momento le banche hanno la facoltà di cedere il credito ai clienti con Partita Iva che hanno stipulato un contratto di conto corrente con la banca cedente o la banca capogruppo. Dopo l'acquisto, le Partite IVA non possono cedere il credito a loro volta.


riproduzione riservata
Articolo: Comunicazione cessione del credito: nessun limite alla scadenza
Valutazione: 5.67 / 6 basato su 3 voti.

Comunicazione cessione del credito: nessun limite alla scadenza: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img paola.pt1978
Salve a tutti. Spero possiate aiutarmi. Mi sono resa conto di non aver comunicato la cessione dei crediti 2021 alla agenzia delle entrate entro il 29 aprile 2022.Credevo, forse...
paola.pt1978 28 Settembre 2022 ore 08:29 1
Img realista
Salve,scrivo questo dubbio che è sorto adesso che siamo alla fase finale per l'acquisto della nostra prima casa.Il venditore ha dato mandato di fare dei lavori con il 110%...
realista 10 Settembre 2022 ore 20:05 2
Img ddaann78
Ciao ragazzi.Sono in procinto di iniziare dei lavori, usufruendo del sisma bonus 110, su un condominio con 4 appartamenti.Leggendo nel web le varie news, mi sono un po incasinato.
ddaann78 07 Agosto 2022 ore 12:44 2
Img 5maur
Salve, volevo aiuto nel comprendere se ci sono stati aggiornamenti normativi che riguardano i bonus edili in aree soggette a vincolo paesaggistico. In particolare la demolizione e...
5maur 07 Agosto 2022 ore 12:39 1
Img egesia
Salve,ho appena acquistato un condizionatore con sconto in fattura 65% (ecobonus con sostituzione del vecchio impianto), ma il venditore non effettua l'installazione.Ho la...
egesia 05 Agosto 2022 ore 14:47 1