Come rendere fresca la casa

NEWS DI Idee fai da te20 Luglio 2014 ore 01:17
Per rendere più fresca la casa in estate ci sono condizionatori e ventilatori, ma anche tanti sistemi naturali che permettono di ridurre i consumi energetici.

Raffrescare la casa con condizionatori e ventilatori


Ormai quasi tutte le abitazioni sono dotate di un impianto di climatizzazione. Tuttavia spesso si tende ad abusare dell'aria condizionata, con l'impostazione di temperature troppo basse rispetto alla temperatura ambiente.
Questo determina consumi eccesivi di energia elettrica, con conseguente lievitazione dei costi in bolletta, ma può causare anche danni alla salute.

condizionatore per rendere fresca la casaCerto, quando arriva il gran caldo estivo, unito all'aumento dell'umidità, il malessere è notevole.
Ma è possibile difendersi rendendo più fresca la casa , anche facendo a meno del condizionatore o utilizzandolo solo per un numero limitato di ore.

Infatti, questo va acceso, naturalmente, solo mentre si è in casa ed assicurandosi che tutte le finestre siano chiuse. Inoltre bisogna impostare una temperatura a non più di 6 gradi in meno di quella ambiente. In ogni caso il Ministero della Salute consiglia una temperatura interna non inferiore a 24-25°C.

È utile anche tenere lontani dal termostato del condizionatore apparecchi che apportano calore, come lampade ed elettrodomestici, per evitare che il calore da essi generato mantenga in funzione l'aria condizionata più a lungo.

Non dimentichiamo poi, che per rinfrescare la casa, oltre al condizionatore, è sempre possibile utilizzare un ventilatore, che consuma molto di meno ed è in grado di far abbassare le temperature anche di 3 – 4 gradi.

È preferibile utilizzare un modello a soffitto, in modo che l'aria fresca vada dall'alto verso il basso.
Per aumentare il refrigerio creato da un ventilatore portatile, invece, si può mettervi davanti una bacinella piena di ghiaccio. Fate attenzione, però, ad allontanarlo dall'elettrodomestico, quando sarà sciolto.


Consigli per raffrescare la casa in modo naturale


La prima cosa da fare per rendere fresca una casa è evitare il più possibile l'ingresso ai raggi del sole.
Un trucco per evitare che la casa diventi troppo calda può essere perciò quello di chiudere le persiane o abbassare le tapparelle durante le ore più calde della giornata, soprattutto nelle stanze esposte a sud e ad ovest. In certi momenti è consigliabile anche tenere completamente chiuse le finestre, perché questo eviterà l'ingresso di aria umida e pesante.
Tenerle invece aperte durante le prime ore del mattino o di notte contribuisce a far circolare aria e rinfrescare le stanze.

tenda da esterno per rendere fresca la casaPer chi possiede un balcone può essere utile installare una tenda da esterno, in modo da ombreggiarlo e poter trascorrere all'aperto, al fresco, qualche ora della giornata.
Per le finestre sono sufficienti delle normali tende o veneziane. Un'alternativa alle tende da sole può essere l'installazione di un ombrellone sul terrazzo o balcone.
Invece, per le tende da interno è preferibile utilizzare tessuti bianchi o di colore chiaro, che riflettono la luce e allontanano il calore dalla casa.

Dalla casa vanno eliminati anche tutti quei complementi d'arredo, come tappeti e cuscini, soprattutto se di tessuti pesanti e colori scuri.

Sugli spazi esterni, come balconi e terrazzi, ma anche giardini o cortili, è molto utile collocare piante in genere e rampicanti che assorbono l'umidità e parte del calore e mantengono la casa ombreggiata.

Per evitare di aumentare l'umidità in casa è opportuno fare la doccia o il bucato nelle ore più fresche della giornata, in modo da limitare la formazione di condensa.

Un altro consiglio utile è quello di spegnere tutti gli elettrodomestici e gli apparecchi elettronici che non sono utilizzati, staccando direttamente la spina, infatti essi rimanendo in standby non solo aumentano i consumi elettrici ma apportano calore all'ambiente.
Anche l'uso del piano cottura può essere limitato, cercando di preferire il consumo di cibi freschi e crudi, come frutta e insalata, mentre il forno non dovrebbe essere proprio acceso. Piuttosto è preferibile utilizzare il forno a microonde che permette di cucinare in pochi minuti.

Allo stesso modo è opportuno anche ridurre al minimo l'accensione delle luci, soprattutto di quelle che hanno lampade ad incandescenza, visto che nella stagione estiva le ore di luminosità naturale a disposizione sono tante.
Ma la soluzione migliore è comunque quella di sostituire tutte le lampade ad incandescenza ancora presenti nelle case con quelle a basso consumo.

Ovviamente a tutti questi consigli va sempre aggiunto che il problema può essere risolto alla radice coibentando l'edifico, intervenendo sul suo involucro, tetto, pareti e finestre, con materiali isolanti. Ciò permetterà non solo di mantenere più fresca la casa in estate, ma anche più calda in inverno, riducendo al contempo i consumi per riscaldamento e raffrescamento.

riproduzione riservata
Articolo: Come rendere fresca la casa
Valutazione: 4.83 / 6 basato su 6 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Come rendere fresca la casa: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Come rendere fresca la casa che potrebbero interessarti
Climatizzatore radiante

Climatizzatore radiante

Massimo comfort e la riduzione dei consumi energetici...
Uso corretto dei condizionatori: consigli e suggerimenti del CNA

Uso corretto dei condizionatori: consigli e suggerimenti del CNA

Quale è il modo più corretto di usare i condizionatori? I consigli e i suggerimenti del CNA per stare freschi evitando problemi di salute e risparmiando energia...
Climatizzatore: i consigli dell'Enea per un corretto utilizzo

Climatizzatore: i consigli dell'Enea per un corretto utilizzo

Che differenze c'è tra condizionatori e climatizzatori? E quali sono i consigli dell'Enea per un corretto utilizzo degli impianti, durante la stagione estiva?...
Ventilatore con nebulizzatore per raffrescare l'esterno con il metodo evaporativo

Ventilatore con nebulizzatore per raffrescare l'esterno con il metodo evaporativo

Per combattere il calore intenso dell'estate, possiamo raffrescare gli ambienti sia interni che esterni mediante l'utilizzo di un ventilatore con nebulizzatore.
Temperature di Riscaldamento in casa

Temperature di Riscaldamento in casa

La tecnologia impiantistica ha ridefinito le temperature dei terminali riscaldanti riducendone i valori con il migliorare delle prestazioni dei generatori termici.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.426 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Ristrutturazione appartamenti e ville Napoli e Caserta
    Ristrutturazione appartamenti e...
    10.00
  • Imbiancare casa prezzo al mq a milano monza
    Imbiancare casa prezzo al mq a...
    4.00
  • Tubo pe diam 1" (25 32mm) 50mt
    Tubo pe diam 1" (25 32mm) 50mt...
    65.15
  • Haier climatizzatore inverter 12000 btu cassetta 4
    Haier climatizzatore inverter...
    1045.00
  • Imbiancatura pareti al mq milano
    Imbiancatura pareti al mq milano...
    5.00
  • Parete divisoria in pvc
    Parete divisoria in pvc...
    44.00
  • Euroacque liquido protezione antigelo impianto riscaldamento caldaia
    Euroacque liquido protezione...
    44.90
  • Paini miscelatore doccia monocomando miura a due
    Paini miscelatore doccia...
    70.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Black & Decker
  • Kone
  • Faidatebook
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
€ 40.00
foto 1 geo Napoli
Scade il 30 Giugno 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.