Come pulire i dispositivi elettronici

NEWS DI Pulizia casa09 Aprile 2014 ore 17:38
Anche i dispositivi elettronici sono portati ad accumulare polvere e soggetti a macchie e ditate, e quindi anch'essi devono essere periodicamente puliti.
pulizia , pulizia pc , pulizia tv
Arch. Carmen Granata

Dispositivi elettronici


In casa sono presenti numerosi dispositivi elettronici: apparecchi tv, computer, fissi e portatili, decoder vari, oltre ai dispositivi portatili come tablet e smartphone.

Anche questi, come mobili e suppellettili sono portati ad accumulare polvere e soggetti a macchie e ditate, e quindi anch'essi devono essere periodicamente puliti.

Per i dispositivi elettronici tuttavia vanno usati prodotti specifici o anche detergenti di tipo generico, ma usati nella maniera più opportuna.


Come pulire il televisore


pulizia schermo tvI televisori LCD sono corredati di solito nella confezione da un panno specifico per la pulizia, che può essere utilizzato anche per il monitor del PC e per il display di smartphone e tablet, oltre che per tutte le parti in plastica o in vetro dei vari dispositivi.

Per procedere alla pulizia, per prima cosa spegnete il dispositivo in modo che sia più facile individuare macchie ed aloni.
Procede quindi alla pulizia con un panno come quello presente nella confezione o con un altro panno, l'importante è che sia asciutto e morbido. Ideale può essere quello in microfibra, del tipo che si usa per la pulizia delle lenti degli occhiali.

I panni in microfibra si possono trovare facilmente al supermercato. Si possono usare asciutti o leggermente inumiditi, e già con acqua tiepida riescono a rimuovere lo sporco più intenso.
È importante, però, lavarli subito dopo l'uso con un po' di sapone e strizzarli per bene.

Anche se le macchie sono persistenti, procedete sempre con delicatezza perché gli schermi di tv e computer sono molto fragili e si rischia di danneggiare i pixel. Il problema è minore, invece, per gli schermi touch screen.

Per pulire le parti in plastica si possono usare gli appositi detergenti in confezione spray, in mancanza dei quali si può sopperire con qualche goccia di acqua distillata. Il metodo si può utilizzare anche per gli schermi, ma usando molta più cautela.

Nel caso di schermi al plasma, invece, usate un panno asciutto che non lasci peluchi per rimuovere la polvere, poi passate il panno con qualche goccia d'acqua e, se necessario, un po' di sapone, ma sempre con molta delicatezza.
Infine procedete ad asciugare sempre con un panno asciutto. In tutta l'operazione è importante non usare mai panni ruvidi o detergenti abrasivi, per evitare di rigare lo schermo e rovinarlo.


Come pulire i componenti del PC


Per pulire i monitor del computer di vecchio tipo (quelli a tecnologia CRT), utilizzate un panno asciutto per rimuovere la polvere.
Non utilizzate i detergenti per vetri che si trovano in commercio, che potrebbero contenere ammoniaca ed altre sostanze che lo danneggerebbero.
Al massimo è possibile utilizzare un detergente per vetri del tipo ecologico, che è più delicato. Mai spruzzanrlo direttamente sullo schermo, però: piuttosto può essere imbevuto il panno.

Polvere e lanugine sono però particolarmente dannosi per il PC, perché possono ostruire la ventola di raffrescamento e provocare un surriscaldamento del sistema che provoca dei guasti, andando così ben al di là del semplice danno estetico.

pulizia tastieraSe non siete esperti e preferite non avventurarvi nell'apertura del case, portatelo ad un centro assistenza ed affidate l'intervento ad un tecnico.
Chi è più pratico, invece, può utilizzare una bomboletta ad aria compressa per togliere il grosso dello sporco e dei bastoncini cotonati per rimuovere poi tutti i residui.

La tastiera del computer viene considerata uno dei principali ricettacoli di sporco, tanto che un'indagine scientifica ha rivelato la presenza di una quantità di germi superiore a quella della tavoletta del wc!
Anche in questo caso, per pulire bene i tasti si può utilizzare una bomboletta ad aria compressa, che si trova facilmente in commercio. Si sconsiglia, invece, l'utilizzo dell'aspirapolvere.
Il mouse, invece, va pulito con un panno imbevuto di alcool.


Cosa evitare nella pulizia dei dispositivi elettronici


Evitate di utilizzare fazzoletti di carta, carta igienica e carta assorbente, che non sono sufficientemente morbidi e potrebbero rigare gli schermi.

Evitate tutti i prodotti che contengono alcool, ammoniaca o acetone, che sono dannosi non solo per gli schermi, ma possono reagire negativamente anche con i vari componenti.

Come detto in precedenza, mai spruzzare i prodotti per la pulizia direttamente sul dispositivo, perché potrebbero penetrare in qualche fessura e danneggiarne qualche componente. Quindi, al limite, inumidite il panno usato per la pulizia.

riproduzione riservata
Articolo: Come pulire i dispositivi elettronici
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 6 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Come pulire i dispositivi elettronici: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Come pulire i dispositivi elettronici che potrebbero interessarti
Pulizia scale e regolamento contrattuale

Pulizia scale e regolamento contrattuale

Rielaborazione del regolamento condominiale in merito a pulizia scale e limitazioni delle clausole contrattuali.
Prodotti per la pulizia delle superfici domestiche

Prodotti per la pulizia delle superfici domestiche

Numerose sono le superfici presenti in casa e c'è la necessità, di conseguenza, di dedicare a ciascun materiale le cure e i prodotti specifici per la loro pulizia.
Pulizia e protezione dei rivestimenti

Pulizia e protezione dei rivestimenti

La corretta manutenzione di un rivestimento in ceramica è essenziale per poterne conservare le caratteristiche primordiali, la pulizia e la protezione va effettuata nei giusti modi e con prodotti specifici.
Pulizia delle scale, è obbligatorio pagare l'impresa affidataria?

Pulizia delle scale, è obbligatorio pagare l'impresa affidataria?

La pulizia delle scale in condominio può essere eseguita in proprio solamente se tutti i condomini sono d'accordo e l'assemblea non può obbligare nessuno.
Pulizia dei vetri

Pulizia dei vetri

Affinchè la pulizia dei vetri sia veramente efficace è necessario ripeterla di frequente in modo che lo sporco non si depositi e sia più difficile rimuoverlo.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.482 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Detergente tessuti acrilici e pvc
    Detergente tessuti acrilici e pvc...
    20.00
  • Ferplast oriente 10 gabbia per criceti 49
    Ferplast oriente 10 gabbia per...
    39.89
  • Ferplast criceti 11 gabbia per criceti 57
    Ferplast criceti 11 gabbia per...
    32.82
  • Edilkamin caldaia termostufa pellet kw 35 4
    Edilkamin caldaia termostufa...
    4489.00
  • Ristrutturazione capannoni Milano e dintorni
    Ristrutturazione capannoni milano...
    299.00
  • Granulato di Bianco Carrara mm. 12-16
    Granulato di bianco carrara mm.
    172.50
  • Testina fissa 360° 6l-minuto
    Testina fissa 360° 6l-minuto...
    2.93
  • Ideal standard miscelatore monocomando bidet gio
    Ideal standard miscelatore...
    130.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Black & Decker
  • Faidatebook
  • Weber
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.