Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Come lucidare l'argento

L'argento tende ad ossidarsi con il tempo, per questo gli oggetti con esso realizzati devono essere periodicamente lucidati per mantenere sempre un bell'aspetto.
26 Settembre 2013 ore 16:48 - NEWS Pulizia casa
argento , fai da te , argenteria , faidate

In ogni casa sono presenti oggetti d'argento: se da un lato non è più molto diffusa la classica argenteria, i servizi e la posateria in argento da rispolverare per le grandi occasioni, non mancano però cornici, vasi, vassoi, decori di oggetti realizzati con questo prezioso materiale particolarmente apprezzato per la sua lucentezza.

argenteriaL'argento tende però ad ossidarsi con il tempo e ad annerirsi, per questo gli oggetti con esso realizzati devono essere periodicamente lucidati e puliti per mantenere sempre un bell'aspetto.

Esistono diversi prodotti in commercio dedicati specificamente alla pulizia dell'argento, ma chi è particolarmente attento all'ambiente, può contare anche su numerosi rimedi che utilizzano prodotti naturali.

Prima dei passare ai rimedi consigliati per la lucidatura, però, ricordiamo di lavare l'argenteria sempre separatamente da altri oggetti, in particolare da quelli in metallo, per evitare che si graffino o si possano creare reazioni chimiche.
Va anche evitato il contatto con sostanze quali uova, succhi di frutta, sale e aceto e con oggetti che contengono gomma, perché vi è presente lo zolfo che ossida l'argento.
Per prevenire l'ossidazione è anche consigliabile non riporre gli oggetti d'argento in sacchetti di plastica, perché l'umidità che si forma la favorisce e non coprirli con carta di giornale.


Detergenti chimici per lucidare l'argento


I prodotti chimici reperibili in commercio per la pulizia dell'argento si possono trovare sottoforma di creme, spray, salviettine imbevute o ovatta.


Siccome il prodotto è aggressivo per la pelle è opportuno proteggersi con un paio di guanti quando lo si usa, e tenersi ad opportuna distanza per evitare di inalarne le esalazioni.

I prodotti in spray e quelli in crema vanno strofinati sull'oggetto con un panno morbido fino a formare una pellicola protettiva. Subito dopo, l'oggetto andrà lavato con acqua tiepida e asciugato con un panno di cotone. È da evitare la lana, perché questo tessuto favorisce l'ossidazione.

Ci sono anche, come detto, dei prodotti in salviette o batuffoli di cotone, già imbevuti di un liquido specifico adatto allo scopo.

I detergenti chimici consentono una pulizia veloce dell'argento, ma presentano diversi svantaggi, tra cui il fatto di essere comunque tossici e di avere un odore fortemente sgradevole.
In alternativa, quindi, si possono utilizzare diversi prodotti naturali.


Prodotti naturali per lucidare l'argento


dentifricioUno di questi è, ad esempio, il dentifricio a pasta bianca. Infatti il dentifricio è leggermente abrasivo come i prodotti specifici per l'argento e, strofinato per qualche minuto sull'oggetto, tende ad ingrigirsi, caricandosi della patina che gli sottrae. Il dentifricio può essere passato utilizzando ad esempio, uno spazzolino usato a setole morbide, con movimenti circolari.
Anche in questo caso è necessario alla fine lavare l'oggetto con acqua tiepida, avendo cura di rimuovere ogni residuo di pasta.
Se necessario si può ripetere il procedimento più volte fin quando l'oggetto risulterà completamente sbiancato.

Un altro rimedio casalingo è rappresentato dal bicarbonato, NaHCO3, un sale di sodio dell'acido carbonico. Anche questo va strofinato, a mani nude o con uno straccio morbido, fino ad ottenere lo scopo. Al termine è sufficiente lucidare l'oggetto con un panno morbido ed asciutto.

Aggiungendo un po' d'acqua si può realizzare anche una vera e propria crema casalinga, da passare con una spugnetta o con un pennello.

bicarbonatoIn alternativa si può far bollire dell'acqua e versarvi un cucchiaio di bicarbonato per ogni litro, poi, una volta che l'acqua si sia raffreddata, immergervi l'oggetto d'argento. Saranno sufficienti pochi secondi per eliminare la patina di nero dell'ossidazione.

Alcuni sconsigliano l'utilizzo del bicarbonato per la pulizia di argenteria antica e di valore perché se da un lato è vero che esso contribuisce a far riacquistare lucentezza all'argento, dall'altro elimina anche quelle ombreggiature determinate dal tempo che possono rappresentarne una caratteristica di pregio. Per cui, in questi casi è consigliabile fare prima una prova su una piccola parte.

Un rimedio naturale prevede di sfruttare un vero e proprio processo elettrochimico che si forma tra argento ed alluminio, in soluzione salina.
Il sistema prevede di utilizzare una vaschetta in alluminio, di quelle che si usano solitamente per gli alimenti, di riempirla di acqua tiepida e qualche cucchiaino di sale grosso da cucina e di immergervi l'oggetto da lucidare per qualche ora. Questo procedimento porterà all'eliminazione della patina di ossido. Successivamente sarà sufficiente asciugare con un panno morbido.

Al posto del recipiente in alluminio è possibile utilizzare anche un contenitore di qualsiasi altro materiale, dopo averlo rivestito di carta stagnola.
Questo metodo funziona però con oggetti che non presentino particolari segni d'usura, per i quali è invece più indicato il metodo del dentifricio.

In rete non mancano però rimedi anche più stravaganti, come quello che prevede l'utilizzo del ketchup. Si mescola nell'acqua calda una tazza di ketchup per ogni litro d'acqua e vi si immerge l'argenteria per un quarto d'ora, dopodichè la si sciacqua ed asciuga.
Oppure si può preparare un composto di cenere di sigaretta e limone e strofinarlo sull'oggetto da lucidare.
Infine si può immergere l'oggetto per qualche minuto nell'acqua di cottura degli spinaci.

riproduzione riservata
Articolo: Come lucidare l'argento
Valutazione: 3.94 / 6 basato su 17 voti.

Come lucidare l'argento: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Anna
    Anna
    Venerdì 3 Giugno 2016, alle ore 19:24
    Mi è piaciuto l'articolo però suggerisco l'integrazione con anche altri metodi come ad esempio ho trovato su questo sito http://www.oroportale.it/
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
331.182 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Come lucidare l'argento che potrebbero interessarti


Pulire oggetti in metallo

Pulizia casa - Con il passare del tempo il metallo tende a perdere la sua naturale lucentezza: ecco qualche suggerimento per riportare i vecchi oggetti metallici a nuova vita.

Come pulire l'argento: consigli e prodotti

Pulizia casa - Ecco una piccola guida su come pulire l'argento annerito in modo semplice e veloce, utilizzando soluzioni naturali o alcuni tra i migliori prodotti sul mercato.

Paralumi e arredamento

Lampade da tavolo - I paralumi sono dei veri e propri complementi d'arredo che, con le loro svariate forme e i diversi colori, possono valorizzare tutti gli ambienti della casa.

Stile fusion in bagno

Bagno - Lo stile fusion, un mix di tendenze mescolate allo scopo di ottenere nuove sensazioni, è già stato interpretato in cucina, nel mondo della moda e in

Accessori e complementi in casa

Piccoli elettrodomestici - Sono piccoli e accattivanti nel design ma sono, soprattutto, pratici: sono accessori e complementi per tutta la casa, ma soprattutto utili nell'ambiente cucina.

Arredi in argento

Arredamento - Gio Ponti e Christofle

Saldatura Forte

Fai da te - Tra le varie attività che il fai da te potrebbe indurci a realizzare ci sono le saldature, sono innumerevoli le modalità e tecniche di saldature dei metalli.

Porte preziose

Porte interne - Fra le varie proposte sul mercato ci sono porte per interni dal grande pregio, che spiccano per classe ed esclusività. Si avvalgono di finiture preziose...

Come pulire le posate con i rimedi naturali

Pulizia casa - Le posate non splendono più e sono annerite? I rimedi naturali sono sempre i più efficaci! Ecco come pulire le posate in argento e acciaio in poche semplici mosse
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img pippuccio76
Salve a tutti,ho un piatto doccia di marmo resina che si sta crettando nella zona centrale, bussando si sente che sotto è tutto vuoto.Secondo voi è possibile...
pippuccio76 31 Maggio 2021 ore 23:57 2
Img davidevr
Buongiorno, non riesco a trovare risposte certe ad un quesito che mi sta attanagliando.Ho recentemente effettuato dei lavoretti in fai da te in cartongesso, un controsoffitto di...
davidevr 22 Gennaio 2021 ore 14:02 4
Img p_marco
Buonasera, Avrei voglia di realizzare una nicchia su una parete esistente, su un angolo, tale per cui trasformerei l'attuale forma ad L in una C, da chiudere con ante. Le...
p_marco 29 Dicembre 2020 ore 09:56 5
Img p_marco
Buonasera, vorrei un consiglio per lo studio che sto sistemando in casa. Purtroppo è un ambiente piccolo e pensavo di creare un mobile sospeso a circa 150cm da terra, sotto...
p_marco 28 Dicembre 2020 ore 17:26 8
Img maksimon
Buongiorno a tutti, volevo sapere se fosse possibile autocotruirsi una tettoia avendo in mano il progetto completo o se fosse obbligatorio avvalersi di una ditta.Grazie...
maksimon 16 Febbraio 2020 ore 16:18 1