Coltivazione dell'Acacia

NEWS DI Piante11 Ottobre 2017 ore 15:18
L'acacia è una pianta molto diffusa e antica, famosa per la bellezza dei suoi fiori e della conformazione che assume l'albero e la chioma con il passare del tempo.
acacia , coltivazione , mimosa , robinia

Acacia, una pianta antica


Fà bella mostra di sé in moltissimi giardini o nei boschi della pianura, è nota fin dall'antichità ed è una delle specie più diffuse alle nostre latitudini.

Acacia con fiore

Sto parlando dell'Acacia, ma forse molti di noi sono abituati a sentirne parlare con altri termini, come Mimosa, anche se si fa spesso confusione anche con Robinia.

L'acacia è una pianta molto forte e resistente, la cui specie racchiude in sé numerosissime varietà diverse, con esigenze e caratteristiche davvero differenti.acacia

Il comune denominatore è la bellezza della pianta in sé, soprattutto nel periodo di fioritura, dove rilascia nell'aria anche un inconfondibile profumo.

I primi accenni storici alla presenza dell'acacia vengono dal medico greco Dioscoride, vissuto tra il 40 e il 90 a.c..

Sia lui che Plinio il Vecchio fanno riferimento ad una Achachia da cui dovrebbe discendere l'etimologia della pianta attuale.


Caratteristiche dell'acacia


Acacia Dealbata: MimosaLe acacia vengono usate per la decorazione dei giardini specialmente quelli in riviera e in tutte le zone dove il clima è abbastanza gradevole.


Sono molto diffuse in Sicilia dove possono raggiungere anche altezze notevoli ma, in genere, sono molto utilizzate per la raccolta dei fiori.

La bellezza dell'acacia è dovuta sia alla presenza di fiori che di foglie.


Queste sono piuttosto frondose, pennate e spesso in alcune specie, anche allargate.

I fiori invece sono gialli e hanno una forma davvero particolare, essenzialmente rotondeggiante e puntinata.

In realtà i puntini sono i numerosissimi stami che compongono il fiore, dall'aspetto inusuale a spiga e anche una superficie generale piuttosto pelosa.
Famoso e dolce il miele prodotto con queste piante , il miele d'acacia, che è forse anche quello più comune insieme al miele di castagno.



I frutti dell'acacia invece sono dei baccelli, che ricordano quelli delle leguminose classiche.

Per le particolari esigenze delle acacia è molto importante la scelta del terreno: le diverse specie riescono a coprire le esigenze più disparate ma non è possibile indicare un terreno comune che vada bene per tutte.

Preferisce in genere ambienti non troppo umidi, possibilmente un suolo asciutto e ben drenato.

La Longifolia e la reditondes si adattano benissimo al terreno calcareo mentre altre, come ad esempio la dealbata o farnesiana, che non lo sopportano affatto, ma si può optare per praticare degli innesti in modo da utilizzare una base che si presti al tipo di terreno interessato.


Come coltivare l'acacia


Acacia con fiore e baccello semiSul piano della coltivazione e della cura, le acacia non hanno bisogno di particolari attenzioni.

Importante è non far mancare l'acqua, soprattutto in estate; le innaffiature sono da ripetere almeno con cadenza settimanale e in quantità abbondante specialmente se si tratta di esemplari di dimensioni rilevanti.


La potatura è normalmente un'attività abbastanza complessa, ma con la acacia non ci sono troppe difficoltà:
basta recidere i fiori ad una lunghezza superiore ai 50 cm per avere il miglior rendimento possibile della pianta.

Questo procedimento di raccolta segna anche il momento in cui la pianta entra in fase di riposo vegetativo.

In questo periodo può essere utile somministrare all'acacia in questione un concime azotato.

L'importante è che questo prodotto venga dato nel giusto dosaggio in base allo sviluppo della pianta e alle condizioni generali in cui si trova, compreso il clima.

Visto che la fioritura dell'acacia termina con l'estate, è consigliabile ripetere la concimazione ad intervalli mensili fino all'autunno inoltrato, ma sempre e soltanto su terreno umido.

Essendo una pianta di tipo deciduo, l'acacia, in questo periodo perde le foglie e si spoglia, lasciando liberi i rami.

La potatura autunnale può essere seguita in questo periodo, con un accorciamento limitato dell'estensione, prima che arrivi il grande freddo invernale.

riproduzione riservata
Articolo: Acacia caratteristiche e cure
Valutazione: 5.13 / 6 basato su 8 voti.

Acacia caratteristiche e cure: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Acacia caratteristiche e cure che potrebbero interessarti
Acacia Dealbata: Mimosa

Acacia Dealbata: Mimosa

Giardino - Simbolo da piu' di mezzo secolo della Festa della Donna, e' uno dei primi fiori che fanno capolino con l'arrivo della primavera.
Mimosa: come coltivarla, curarla e proteggerla dal freddo

Mimosa: come coltivarla, curarla e proteggerla dal freddo

Piante - Conosciamo la mimosa, una pianta fiorita e decorativa dalla particolare fioritura gialla e dal profumo unico. Scopriamo come si coltiva, in giardino o in vaso.
Vantaggi della coltivazione aeroponica delle piante in casa

Vantaggi della coltivazione aeroponica delle piante in casa

Giardinaggio - Coltivare piante senza l'aiuto del terreno, con il potenziamento delle sostanze nutritive, in assenza di germi e batteri, per una migliore crescita e produzione

Fattoria urbana green a km zero, che cos'è?

Orto e terrazzo - Una Fattoria urbana. Di solito siamo abituati a vedere coltivazioni idroponiche, orti fai da te o urbani. Che cosa sono invece le fattorie urbane?

Coltivazioni fuori suolo

Giardino - Coltivare fiori ed ortaggi con coltivazioni fuori suolo, che utilizzano substrati e supporti alternativi al terreno e hanno una crescita più veloce e regolare.

Orto da terrazzo in scatola

Giardino - La schiera degli orticoli urbani è sempre più in aumento. Persone che vogliono ritrovare il contatto con la terra e i suoi prodotti, anche abitando in

Agricoltura da finestra

Giardino - Dalla coltivazione idroponica, un nuovo sistema di coltivazione basato sulla riproducibilita' dell'agricoltura verticale da casa, facilmente integrabile nelle nostre case anche col faidate.

Orto da cucina

Orto e terrazzo - La mania dell'orto che sta contagiando un po' tutti, invogliati dal desiderio di portare in tavola alimenti più sani, ha fatto sì che si moltiplicassero

Come coltivare la patata in bidone o sacco

Orto e terrazzo - La coltivazione della patata non è complicata e può anche essere effettuata in sacco o in bidone, sfruttando il metodo della rincalzatura alla base.
REGISTRATI COME UTENTE
296.524 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE