Clausole vessatorie nei contratti d'affitto

NEWS DI Affittare casa30 Agosto 2014 ore 09:57
Nei contratti d'affitto e in quelli di conferimento di incarichi di intermediazione immobiliare non possono essere contenute clausole vessatorie: vediamo cosa sono.

Clausole vessatorie nei contratti d'affitto: la notizia


È notizia di qualche giorno fa che l'Antitrust, l'autorità garante della concorrenza, aveva segnalato che i moduli per i contratti d'affitto predisposti da 8 tra i principali intermediari finanziari, contenevano clausole considerate vessatorie, cioè disposizioni svantaggiose per i consumatori.

contratto d'affittoSi tratta di alcune tra le principali agenzie immobiliari in franchising: Building Case, Frimm, Gabetti, I.R.I. Divisione Immobili, Prelios, Re/Max, Stima Gest e Toscano, i cui contratti standard per il conferimento di incarichi di intermediazione per la vendita o l'affitto di immobili , come segnalato all'Antitrust dalle principali associazioni di categoria, contenevano queste clausole vessatorie.

In particolare i punti critici rilevati dall'autorità sono stati i seguenti:
- gli obblighi derivanti dal patto di esclusività non erano sufficientemente chiari e comprensibili;
- la libertà contrattuale del consumatore era limitata dal rinnovo tacito dell'incarico;
- le penali previste erano eccessive;
- il termine entro cui dare la disdetta del contratto per evitarne il tacito rinnovo era eccessivamente anticipato.

Sono state considerate vessatorie anche quelle clausole che esoneravano l'agenzia da responsabilità per le chiavi di casa consegnate dal proprietario e che fissavano come foro competente in caso di controversie quello sito in un comune diverso da quello di residenza o domicilio del consumatore.

Comunque, dopo la segnalazione, le aziende hanno modificato i loro contratti standard, che sono stati valutati positivamente dall'authority.

In tutti i casi, per i consumatori, può essere utile conoscere che cosa sono le clausole vessatorie, e come fare per difendersi adeguatamente.


Cosa sono le clausole vessatorie?


Si definiscono vessatorie quelle clausole che, anche se dettate in buona fede, inserite in un contratto tra due parti risultano sfavorevoli per la più debole tra le due. (Ad esempio, in un contratto d'affitto si considera di solito l'inquilino come la parte più debole).

Tale tipo di clausole, in precedenza disciplinato dagli art. 1469 bis e ss. del codice civile, sono oggi regolate dal Codice del consumo, d.lgs.206/05, agli art.33 e seguenti.

clausole vessatorie nei contratti d'affittoLa legge stabilisce che le clausole vessatorie sono inefficaci, cioè è come se non esistessero, nel caso in cui non siano esplicitamente approvate per iscritto con la doppia firma, anche se per tutto il resto il contratto rimane valido.

Ci sono numerosi tipi di clausole che possono essere considerate vessatorie. Per fare qualche esempio, restando nel caso dei contratti di locazione e di quelli di incarico tra consumatore e intermediario immobiliare citati in precedenza, possiamo parlare delle penali previste nei casi di ripensamento, ritardo o inadempimento del consumatore, che non possono essere manifestamente eccessive.
La penale si considera manifestamente eccessiva se il suo importo è sproporzionato rispetto al lavoro svolto dall'intermediario immobiliare fino a quel momento. A meno che il consumatore non ne dimostri l'inadempienza, nel qual caso non ci sarebbe violazione contrattuale.

Oppure si può considerare il caso del preavviso di disdetta per evitare il rinnovo automatico del contratto: la legge stabilisce che il preavviso deve essere dato dai tre ai sei mesi prima a seconda dei casi; la richiesta di un preavviso eccessivamente anticipato, può essere considerata vessatoria.

Un'altra clausola a cui prestare attenzione è quella relativa all'irrevocabilità dell'incarico.
Per essere valida e non essere vessatoria, l'irrevocabilità deve essere valida da entrambe le parti e non valere solo per il mediatore.

Non rientrano, invece, tra le clausole vessatorie, quelle che riproducono norme di leggi nazionali o convenzioni internazionali stipulate tra stati membri dell'Unione Europea.


Come difendersi dalle clausole vessatorie?


Se si ritiene di aver sottoscritto un contratto d'affitto (o anche di altro tipo), contenente delle clausole vessatorie, il contratto rimane comunque valido per tutte le restanti parti. Ci si può in ogni caso rivolgere all'autorità giudiziaria, per far annullare la parte che contiene le clausole.

L'azione giudiziaria può essere intrapresa sia dal singolo consumatore che tuteli i suoi particolari diritti, che da qualche associazione di categoria.

Al momento della sottoscrizione del contratto, però, il professionista o il prestatore di beni o servizi, può richiedere al sottoscrittore l'apposizione di una seconda firma.
In questo caso bisogna prestare particolarmente attenzione e leggere molto bene il contratto, perché l'apposizione della seconda firma, indica esplicitamente l'accettazione della clausola e quindi la sua presenza non può più rendere nullo tale parte di contratto. Si tratta, infatti, della cosiddetta doppia sottoscrizione.

riproduzione riservata
Articolo: Clausole vessatorie nei contratti d'affitto
Valutazione: 5.25 / 6 basato su 8 voti.

Clausole vessatorie nei contratti d'affitto: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Clausole vessatorie nei contratti d'affitto che potrebbero interessarti
Contratto con agenzia immobiliare e clausole vessatorie

Contratto con agenzia immobiliare e clausole vessatorie

Comprare casa - L'Antitrust ha evidenziato che alcune clausole nei contratti delle agenzie immobiliari avevano contenuto vessatorio; le agenzie immobiliari hanno accolto le prescrizioni.
Acquisti nei locali commerciali

Acquisti nei locali commerciali

Normative - Le principali regole a tutela degli acquisti effettuati nei locali commerciali. La compravendita di beni e oggetti di consumo.
Registrare un contratto d'affitto

Registrare un contratto d'affitto

Affittare casa - I contratti di locazione, fatta eccezione per quelli di durata inferiore ai 30 giorni vanno tutti registrati e depositati presso l'ufficio dei registri immobiliari entro e non oltre i venti giorni che seguono la stipula del contratto.

Bollette dell'acqua non pagate? Legittimo il distacco della fornitura

Burocrazia e utenze - È giusto restare senz'acqua se non si sono pagate almeno due bollette e s'è ignorato il sollecito di pagamento dell'ente erogatore. Sì, almeno per il Tribunale di Bari.

Niente detrazione interessi del mutuo se l'affitto è in corso

Detrazioni e agevolazioni fiscali - È possibile detrarre gli interessi passivi del mutuo contratto per l'acquisto di un immobile non adibito ad abitazione principale? Vediamo cosa dice la legge.

I contratti di locazione non registrati sono nulli?

Affittare casa - Non è affatto certo che alla mancata registrazione del contratto di locazione segua la nullità del contratto in quanto tale omissione potrebbe essere sanata.

Affitto e obbligo di APE

Affittare casa - In occasione di un contratto di affitto in quali casi bisogna dotarsi di Attestato di Prestazione Energetica, allegarlo al contratto o consegnarlo al conduttore?

Affitto: il locatore può cedere il contratto senza consenso dell'inquilino

Affittare casa - Per la cessione del contratto di locazione da parte del padrone di casa non è richiesto il consenso del conduttore. Lo dice la Cassazione con una recente sentenza

Vendita immobile: il contenuto del preliminare e le verifiche da fare

Proprietà - Contratto con cui le parti si impegnano a stipulare una futura compravendita, nel preliminare devono esserci elementi essenziali ed è necessario fare delle verifiche.
REGISTRATI COME UTENTE
295.720 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Ristrutturazione bagno Como e provincia
    Ristrutturazione bagno como e...
    4990.00
  • Rifare il bagno Como e provincia
    Rifare il bagno como e provincia...
    4990.00
  • Ristrutturazione appartamento Como
    Ristrutturazione appartamento como...
    269.00
  • Ristrutturazione casa Como e dintorni
    Ristrutturazione casa como e...
    269.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Faidacasa.com
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Kone
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.