Chiave bulgara, come funziona e come difendersi

NEWS DI Serrature e maniglie30 Settembre 2014 ore 09:25
La cosiddetta chiave bulgara, permette di ricostruire la chiave di una serratura a doppia mappa senza l'uso dell'originale e senza dover aprire la serratura.

Che cos'è la chiave bulgara?


Negli ultimi tempi si è sentito spesso parlare di chiave bulgara, un attrezzo denominato anche chiavistello bulgaro o grimaldello bulgaro.

chiave bulgaraLa chiave bulgara è un sistema di furto che ha rovinato l'estate a molte famiglie, partite per le vacanze, che al loro ritorno si sono trovate la casa svaligiata, nonostante la presenza di porte blindate con serratura a doppia mappa.
Il sistema permette infatti di ricostruire la chiave di una serratura a doppia mappa senza avere a disposizione l'originale, e senza dover aprire la serratura.

La chiave è chiamata così perché pare fosse un sistema in auge ai tempi della Guerra Fredda, adottato dalle spie bulgare per introdursi nelle ambasciate e nelle case dei nemici (ma molto probabilmente si tratta solo di una leggenda metropolitana).

Per le vittime dei furti subiti con questo tipo di dispositivo c'è spesso oltre al danno anche la beffa. Infatti molte polizze assicurative non coprono il danno subito quando non risultano segni di scasso o effrazione.

duplicazione chiaveLa chiave bulgara, infatti, permette di entrare in casa indisturbati replicando molti tipi di serrature diffuse in commercio. E magari il ladro ha anche il tempo di richiudere la porta a doppia mandata quando va via.

È comunque uno strumento che può costare qualche centinaio di euro e, siccome non tutte le serrature sono uguali, a volte è necessario un kit adattabile a più tipi di serratura, che può costare anche un migliaio di euro.
Si tratta quindi di un'attrezzatura che non è alla portata del primo sprovveduto, ma solo di bande specializzate.


Come funziona la chiave bulgara?


Una serratura a doppia mappa è composta da una serie di lamelle sovrapposte (o gorgers), con al centro un intaglio (gola). All'interno delle gole sovrapposte scorre un perno, detto mentonnet, solidale con lo scrocco della serratura.

Le gole hanno all'interno dei profili dentati che, una volta estratta la chiave, impediscono lo scorrimento del perno e quindi dello scrocco. Invece inserendo la chiave queste fa sì che le lamelle si sovrappongano in modo da lasciare uno spazio che permette lo scorrimento del perno solidale con lo scrocco. La stessa chiave consente lo scorrimento del carrello dello scrocco e quindi l'apertura e chiusura della serratura.

Il sistema di effrazione di tale tipo di serratura richiede un primo accesso alla casa, una volta individuatala. Il chiavistello utilizzato si compone di due parti: una chiave cosiddetta morbida e un secondo attrezzo, detto tensore.
In un primo momento si inserisce la chiave morbida, in modo da leggere i codici della serratura; poi si sovrappone il tensore, facendolo ruotare leggermente a destra e sinistra in modo da imprimere la forma della serratura.

Una volta ottenuto lo stampo si può tronare alla base e fare una copia perfetta della chiave master con un tornio.

Un altro tipo di chiave bulgara è invece composto da un unico attrezzo detto chiave magica.
Esistono anche strumenti più sofisticati per ottenere il calco della serratura, ad esempio anche delle piccole telecamere su sottili fibre di vetro.


Come difendersi dall'uso della chiave bulgara?


Per prima cosa è opportuno dire che la chiave bulgara non costituisce un sistema infallibile e che non tutti i tipi di serrature possono essere facilmente violati.

In Italia le serrature più diffuse sono quelle a doppia mappa di vecchia concezione, che tra l'altro non esistono in altri Paesi d'Europa, e che, come abbiamo visto, sono particolarmente vulnerabili.

serraturaPer difendersi dall'uso della chiave bulgara la cosa più opportuna è quella di attrezzarsi invece di serrature di ultima generazione, che prevedono chiavi piatte e codificate. Questo tipo di chiave può essere replicata solo se si ha a disposizione l'originale. (Almeno fin quando i soliti malintenzionati troveranno una nuova contromisura).

Inoltre esistono anche serrature ancora a doppia mappa ma di concezione più moderna, che non sono vulnerabili a questo sistema.
Per capire se si può essere soggetti a rischio, va visto innanzitutto se la serratura è stata installata prima del 2011, infatti le serrature di quell'epoca sono generalmente più attaccabili, anche se poi possono esserci serrature vecchie più resistenti di quelle più recenti.

Anche le serrature a pistoncino, come quelle con il cosiddetto cilindro europeo, non sono attaccabili dalla chiave bulgara, anche se però sono vulnerabili ad altri sistemi di intrusione.

L'aumento della frequenza dell'uso di questo attrezzo ha poi fatto sì che gli stessi professionisti della sicurezza si organizzassero per porvi rimedio, per cui sono nati specifici sistemi di difesa, come quello che prevede l'inserimento mediante un telecomando di un pistone, che copre la serratura e rende impossibile copiarla.

riproduzione riservata
Articolo: Chiave bulgara
Valutazione: 4.60 / 6 basato su 35 voti.

Chiave bulgara: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Chiave bulgara che potrebbero interessarti
Arrestata la banda della chiave bulgara, specializzata in furti d'appartamento

Arrestata la banda della chiave bulgara, specializzata in furti d'appartamento

Impianti di sicurezza - Arrestata la banda della chiave bulgara, un pericoloso clan malavitoso di origine georgiana specializzato nella pianificazione e realizzazione di furti in casa.
Complementi inediti in cemento

Complementi inediti in cemento

Arredamento - Arredi e oggetti per la casa acquistano nuove matericità, grazie all'uso del cemento, preso in prestito dal mondo dell'edilizia.
Pelle da rivestimento

Pelle da rivestimento

Arredamento - Caratteristiche dei rivestimenti in pelle.

Poltroncine multicolor

Arredamento - Addio tinta unita: oggi molte poltroncine sono multicolor e arredano con vivacità e allegria gli spazi indoor e outdoor.

Casa sicura per i bambini

Soluzioni progettuali - La nostra casa può diventare un luogo pericoloso per un bambino, soprattutto se molto piccolo: è fondamentale adottare alcune precauzioni per evitare incidenti.

Serrature per porte blindate

Serrature e maniglie - Le porte blindate delle nostre abitazioni, negli ultimi anni, hanno subito una notevole trasformazione, in special modo per quanto riguarda le serrature.

Sicurezza in una sola chiave

Impianti - La necessità di proteggere la propria abitazione o il proprio ufficio da intrusioni indesiderate, diventa ogni giorno più incalzante.Kaba, azienda leader

Lockpicking e key bumping: come difendersi da queste tecniche di scasso

Impianti di sicurezza - Lockpicking e key bumping sono tecniche di scassinamento che non lasciano alcuna traccia. Ma anche da queste è possibile difendersi adeguatamente. Vediamo come.

Come leggere i particolari di mobili antichi

Idee fai da te - Osservare le parti nascoste, i chiodi e le serrature per comprendere se un mobile antico è stato realizzato prima o dopo la diffusione dell'industrializzazione.
REGISTRATI COME UTENTE
294.506 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Yale cassaforte a muro 460x340x240 con chiave
    Yale cassaforte a muro 460x340x240...
    300.00
  • Yale cassaforte a muro 390x270x240 con chiave
    Yale cassaforte a muro 390x270x240...
    330.00
  • Yale cassaforte a muro 340x200x210 con chiave
    Yale cassaforte a muro 340x200x210...
    275.00
  • Yale cassaforte a muro verticale 454x629x300 con
    Yale cassaforte a muro verticale...
    390.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Pensiline.net
  • Mansarda.it
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Weber
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.