Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Sconto in fattura e cessione del credito, bisogna comunicare ogni intervento

Cessione del credito e sconto in fattura, secondo le Entrate in caso di più interventi sullo stesso immobile i Bonus edilizi vanno contabilizzati disgiuntamente
- Detrazioni e agevolazioni fiscali

Una comunicazione per ogni intervento per sconto in fattura e cessione del credito


I bonus edilizi devono essere contabilizzati separatamente per la realizzazione di più interventi su un immobile.

Un contribuente sì rivolge al Fisco, affermando di essere proprietario di un edificio sito in un Comune a rischio sismico 3, composto da 5 unità immobiliari, di cui 3 abitative di categoria A/3 e, le altre costituite da un negozio di categoria C/1 e da un magazzino/cantina di categoria C/2.

Nello specifico, richiede se può beneficiare del Superbonus per dei lavori edilizi di risparmio energetico e di riduzione del rischio sismico, da realizzare su un’unità immobiliare di categoria A/3 funzionalmente indipendente e con accesso autonomo dall'esterno, rispetto alle altre unità immobiliari dell’edificio.

Cessione del credito
Inoltre, precisa che i lavori prevedono anche la sostituzione di infissi e serramenti. Pertanto, richiede anche se, in caso di cessione del credito o di sconto in fattura, è necessario inviare all’Agenzia delle Entrate, tre moduli distinti per comunicare la scelta dell’opzione, uno per gli interventi antisismici, uno per il risparmio energetico e uno per la sostituzione degli infissi e serramenti, o se è sufficiente un solo modulo con la somma degli importi relativi ai tre interventi.

L’Agenzia delle Entrate con risposta numero 784 del 18 novembre 2021 ha chiarito che l’istante, nel rispetto delle condizioni, limiti e adempimenti indicati, inclusa l’asseverazione da parte dei tecnici per la riduzione del rischio sismico e la congruità delle spese sostenute per gli interventi agevolati, potrà usufruire del Superbonus, per spese destinate alla realizzazione degli interventi antisismici e di riqualificazione energetica sull’immobile di sua proprietà.

Poi, ha aggiunto che se si eseguono più interventi agevolabili su un immobile, il limite massimo di spesa ammesso alla detrazione è costituito dalla somma degli importi previsti per ciascuno di essi. Però, per usufruire della detrazione sarà necessario contabilizzare distintamente le singole spese riferite ai diversi interventi.

Nel caso di specie, il proprietario vuole effettuare interventi di efficientamento energetico, antisismici e di sostituzione degli infissi, dunque, per lo sconto in fattura o la cessione del credito dovrà inviare all’Agenzia delle Entrate tre distinti moduli, uno per ogni intervento.

Il chiarimento, reso dall’Agenzia delle Entrate, è sostenuto anche dalle istruzioni relative al modulo che prevedono un campo ad hoc denominato tipologia intervento, in cui deve essere indicato il codice identificativo del lavoro per il quale si effettua la comunicazione, distinguendo nello specifico tra interventi di efficientamento energetico, di riduzione del rischio sismico in zona 1, 2 e 3 e di altri interventi.

riproduzione riservata
Articolo: Cessione del credito e sconto in fattura, una comunicazione per ogni intervento
Valutazione: 5.67 / 6 basato su 3 voti.

Cessione del credito e sconto in fattura, una comunicazione per ogni intervento: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
Notizie che trattano Cessione del credito e sconto in fattura, una comunicazione per ogni intervento che potrebbero interessarti

Bonus mobili per ristrutturazione del box: quando è possibile

Detrazioni e agevolazioni fiscali - I casi in cui spetta il Bonus mobili per lavori di adeguamento antincendio del garage pertinenziale, qualificati come interventi di manutenzione straordinaria.

Bonus Facciate anche per le case visibili solo dal mare

Detrazioni e agevolazioni fiscali - L'Agenzia delle Entrate ha di recente chiarito che è possibile usufruire del beneficio del Bonus Facciate 90% anche per quelle abitazioni visibili solo dal mare

Fatture già pagate, nessun visto di conformità per Bonus edilizi

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Resi chiarimenti da parte dell’Agenzia delle Entrate per quanto riguarda l’obbligo del visto di conformità per i Bonus edilizi introdotto dal decreto Controlli.


Bonus affitto 2021: previsto modulo di cessione credito aggiornato

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Bonus affitto 2021 nuovo modello di comunicazione di cessione del credito di imposta dei canoni di locazione maturati durante il periodo coperto dall'agevolazione

Tende avvolgibili e parapetti rientrano nel Bonus facciate?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Bonus facciate e tende. La questione è stata sollevata da un condominio in zona A. Il Fisco ha risposto fornendo chiarimenti sulle opere accessorie e aggiuntive

Bonus ristrutturazione per sostituzione infissi: chiarimenti dall'Agenzia delle Entrate

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Novità dall'Agenzia delle Entrate: al contribuente viene riconosciuto il bonus ristrutturazione per la sostituzione di infissi rientrante nell'edilizia libera

Il Bonus ristrutturazione può essere trasferito una sola volta all'erede

Detrazioni e agevolazioni fiscali - L’Agenzia delle Entrate ha spiegato a chi sono trasferite le quote residue della detrazione fiscale del Bonus ristrutturazione in caso di decesso del beneficiario

Bonus facciate: sì per il 2022 ma al 60%

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Nella prossima Legge di Bilancio 2022 è stato confermato il Bonus facciate ma con una variazione: la detrazione fiscale sarà del 60% con l'arrivo del nuovo anno

Compatibili Ecobonus e Bonus 50% per acquisto immobile ristrutturato?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - L’Agenzia delle Entrate considera compatibili le detrazioni fiscali degli incentivi dell’Ecobonus e del Bonus 50% per l'acquisto di un immobile ristrutturato?
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img luca1954
Salve,ho letto che L’Agenzia delle Entrate ha prorogato al 15 aprile 2021 il termine entro cui i contribuenti potranno comunicare quale delle due opzioni alternative...
luca1954 08 Aprile 2021 ore 15:41 1
Img rombi
Buongiorno,cosa rischio in caso di controllo dell'agenzia delle entrate se scopre che i lavori di ristrutturazione per cui voglio chiedere la detrazione fiscale del 50% sono...
rombi 03 Aprile 2021 ore 16:35 2
Img marcoscap
Ciao, sarebbe interessante aprire una discussione sull'interpretazione delle linee guida AdE o comune della legge.E che interessa a tutti, pure.Prendiamo per esempio la nuova...
marcoscap 31 Luglio 2020 ore 12:53 4
Img 64brunica
Buona sera, l'amministratore ha comunicato che ha variato il nome societario da S.A.S. a S.R.L. come amministratore unico. Quali adempimenti deve operare presso l'Agenzia delle...
64brunica 25 Ottobre 2017 ore 11:29 1
Img maryquant
Buonasera.Vorrei cortesemente sapere se, in caso di inerzia dell'amministratore nel consentire la visione della documentazione fiscale, sia possibile chiedere direttamente...
maryquant 29 Settembre 2015 ore 17:05 2