• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Cessione del credito e fondi bloccati: cosa succede se la banca non paga?

Sulla piattaforma delle cessioni dei crediti edilizi risultano oltre 5 miliardi di euro non ancora accettati dai cessionari. A chi tocca rispondere in questo caso?
Pubblicato il

Cessione credito non accettata: paga il contribuente o le imprese?


Ancora una volta si torna a parlare di cessione del credito, uno dei temi più spinosi e dibattuti nonché sottoposto a svariate modifiche normative, nell'ambito del Superbonus e dei vari bonus edilizi.

Di recente, in merito a una specifica interrogazione parlamentare, il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha comunicato a quanto ammontano, esattamente, i crediti edilizi non ancora accettati dai cessionari a distanza di 1 mese dalla comunicazione.

Cessione del credito: se la banca non l'accetta, chi paga?
Si tratta di quei lavori effettuati dalle imprese che hanno poi chiesto la cessione del credito alle banche attraverso l'apposita piattaforma per la predetta cessione, e alle quali gli istituti finanziari ancora non hanno fornito risposta alcuna.

Le notizie comunicate sono a dir poco allarmanti. Alla data del 19 maggio scorso, infatti, sulla piattaforma risultavano crediti edilizi per circa 5.396 miliardi di euro non ancora accettati dai cessionari. Di questi, circa 3.684 miliardi sono riconducibili al Superbonus 110%; i restanti 1.491 miliardi fanno invece riferimento agli altri bonus edilizi, come bonus facciate, bonus ristrutturazione, etc...

A fronte di tali dati, nell'immediato sorge un dubbio più che lecito: nel caso in cui le banche non accettassero la cessione del credito, a chi spetta il pagamento dei relativi lavori?
L'onere va a ricadere sui contribuenti oppure sulle imprese?

Nel momento in cui il contribuente firma il contratto con l'impresa interpellata per l'esecuzione dei lavori, lo stesso deve prestare estrema attenzione a tutte le clausole inserite nel documento. Non è raro, infatti, che l'impresa inserisca nel contratto una clausola attraverso la quale si tuteli da una eventuale non accettazione del credito da parte della banca.

La predetta clausola, infatti, potrebbe prevedere che sia proprio il cliente a dover rispondere di tasca propria dei lavori effettuati, laddove la banca (o altro istituto similare) non accettasse la cessione del credito all'impresa.

Premesso ciò, la situazione dei crediti ancora fermi sulla piattaforma apposita dovrebbe sbloccarsi grazie all'introduzione di 2 recenti novità. Ad oggi, infatti:

  • la cessione del credito può avvenire anche per singola rata

  • le banche possono cedere il credito ai clienti professionali non appena ne vengono in possesso.

riproduzione riservata
Cessione del credito e fondi bloccati: chi paga, i contribuenti o le imprese?
Valutazione: 5.60 / 6 basato su 5 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img simonepieretti
Buongiorno a tutti,ho ristrutturato casa con intenzione di portarmi in detrazione il bonus per 10 anni, dal momento che nessuno faceva più sconto in fattura o cessione del...
simonepieretti 26 Ottobre 2023 ore 16:17 3
Img emanuele santia
Buon pomeriggio,mi sono appena iscritto al gruppo per cercare di capirci qualcosa in più per il riscatto de sisma bonus.Chiedo scusa in anticipo se è un post doppio...
emanuele santia 02 Ottobre 2023 ore 09:44 2
Img robi77
Buongiorno,ho modesta unifamiliare, Cilas e relazione termotecnica per fotovoltaico/efficientamento presentata in Comune entro 30 giugno per superbonus fallito per crediti...
robi77 31 Maggio 2023 ore 19:50 3
Img claman21
Buona sera a tutti .Vi chiedo un chiarimento in merito al bonus casa 50%.Nel 2022 ho aperto la pratica per il superbonus 110 e chiusa poi questo mese, marzo2023 ... il tutto con...
claman21 27 Marzo 2023 ore 17:00 3
Img farlocco antonia2
Buongiorno,abito in um mini condominio dove a giorni inizieranno i lavori.L'impresa mi ha comunicato che la società con cui ha un accordo quadro che gli acquisterà...
farlocco antonia2 08 Febbraio 2023 ore 15:10 2